Home » Cucina e Gastronomia » I 15 migliori Ristoranti di Salerno secondo TripAdvisor.
Cucina e Gastronomia

I 15 migliori Ristoranti di Salerno secondo TripAdvisor.

ristoranti salerno

Salerno e la sua provincia sono tra le mete preferite in Campania per gli amanti del by night, per chi vuol concedersi una gita fuori porta, in famiglia o con gli amici, o magari semplicemente per abbandonarsi ai piaceri della tavola.

Un territorio vasto, come quello della provincia salernitana, offre molteplici occasioni di svago. Anche a tavola.

Tripadvisor, tra i più famosi portali web dedicati ai viaggi, alla voce “Ristoranti” della provincia di Salerno presenta ben 2235 soluzioni, escludendo, da queste, i ristoranti del capoluogo.



Un mondo davvero vasto in cui non sempre è facile orientarsi.

Proprio Tripadvisor, con le recensioni lasciate dagli utenti (talvolta sollecitate dagli stessi ristoratori proprio al fine di “conquistare” notorietà e reptazione) è ormai diventata una sorta di bussola, una guida multimediale da consultare, grazie anche ai supporti fotografici che è possibile sfogliare, prima di prenotare al ristorante per un pranzo o una cena, riducendo al minimo il rischio di incorrere in brutte sorprese.



Ecco, dunque, quali sono, secondo i parametri utilizzati da Tripadvisor, i 15 migliori ristoranti della provincia di Salerno.

Come si vedrà le soluzioni proposte sono variegate: si va dal classico ristorante alla braceria, dalla pasticceria di design al caseificio.

Al primo posto  figura “Casa Rispoli” di Cava de’ Tirreni, con ben 230 recensioni eccellenti su un totale di 374 commenti lasciati in rete dai clienti.

Al secondo posto, gli utenti di Tripadvisor premiano il ristorante del Caseificio Vannulo di Capaccio (257 commenti eccellenti su un totale di 358), che scala le classifiche del gusto in provincia di Salerno non solo per i suoi prodotti caseari.

Prenota adesso il tuo hotel a prezzi last minute
Tante Offerte da prendere al volo.

Al terzo posto si attesta il Palazzo Celentano di San Marzano sul Sarno, che po’ vantare ben 120 giudizi top si complessivi 150. Quasi unanimi i parei nel promuovere la cucina e l’accoglienza.

Il primo dei ristoranti salernitani fuori dal podio è il “Brera” di Marina di Camerota che conquista 170 recensioni eccellenti (su 263 complessive) soprattutto per la freschezza dei prodotti offerti oltre che per la qualità dei piatti.



Al quinto posto troviamo l'”Osteria Tancredi” di Caselle in Pittari (194 commenti eccellenti su 241) che viene premiato per la genuinità dei prodotti e la simpatia del proprietario.

A seguire, spunta il “Gran Caffè Le Torte di Renato” di Battipaglia che, pur essendo presente nella classifica, con 255 valutazioni eccellenti su 314, non è un classico ristorante ma un bar pasticceria gestito da uno dei più famosi cake designer campani, Renato Ardovino.

Al settimo posto si colloca “Les moines” di San Valentino Torio, una macelleria-hamburgeria dove è possibile degustare ottimi panini e piatti a base di carne, come testimoniano le 69 recensioni (sulle 86 totali) che manifestano un giudizio più che lusinghiero.

All’ottavo posto, a due passi dal parco archeologico di Paestum, si conferma “La bottega del gusto” promosso (sono 306 su 506 i voti eccellenti) non solo per la location ma anche per la prelibatezza dei piatti proposti.

Il “Tarrock” di Pontecagnano occupa la nona posizione della classifica di gradimento dei ristoranti della provincia di Salerno stilata da Tripadvisor: 295 su 470 le recensioni top ricevute per uno dei più ricercati ristoranti specializzati nella cucina del pesce nell’hinterland salernitano.

A chiudere la top ten è “Il Granato” di Paestum (276 commenti eccellenti su 461), uno dei caseifici della zona che, grazie anche ai piatti serviti è divenuta una tappa quasi obbligata per chi si reca o ritorna dal Cilento.

“Il Granato” precede di una posizione un altro caseificio “Barlotti”, sempre a Paestum.

La classifica dei quindici locali in cui si mangia meglio in provincia di Salerno è completata dalla “Locanda San Cipriano” ad Atena Lucana, da “’A puteca d’o munaciello” a Fisciano, dal “Vecchio Saracino” di Agropoli e dal ristorante “Core a core” di Palinuro.

*Statistiche elaborate il 3 febbraio 2016 – soggette a continue variazioni.

Articoli selezionati per Te.

Potrebbe interessarti