Un Week end ad Avellino.

Il Duomo di Avellino

Informazioni turistiche per un fine settimana nei comuni della Provincia di Avellino in Campania.

di

La storia di Avellino, città della regione Campania, affonda le sue origini nell'antica Abellinum, che sorgeva nei pressi di Atripalda, conquistata da Roma durante le guerre sannitiche ed elevata nell' 82 a.C. a capoluogo della colonia Veneria Abellinatium. 

L'intera provincia comprende 118 comuni.

La città capoluogo è stata fondata dai Longobardi ed ha iniziato il suo sviluppo moderno nel '600 estendendosi verso ovest sulla direttrice per Napoli e verso est congiungendosi quasi con Atripalda.

Oltre alla dominazione Longobarda, Avellino conobbe il dominio dei Bizantini, dei Normanni, degli Svevi, degli Angioini, degli Aragonesi, dei viceré di Spagna, degli Austriaci e dei Borboni.

Capoluogo di provincia dal 1799, Avellino partecipò in modo determinante ai moti insurrezionali del 1820.

Avellino , più volte distrutta dai terremoti che l'hanno devastata nel corso dei secoli, non ha importantissimi monumenti storici.   Tra i pochi spicca il Duomo, dedicato alla Madonna dell' Assunta costruito nel XII secolo, ricostruito più volte, con una facciata neoclassica di Pasquale Cardolo rifatta nel 1891, affreschi e coro ligneo del 500 e con il suo museo interno assolutamente da visitare.

La Torre dell'Orologio, il monumento a Carlo II d' Asburgo, il restauro della facciata del palazzo della Dogana di, d'origine medioevale e attualmente distrutto internamente da un incendio, visibili in piazza Amendola, sono opere del Fanzago. Da leggere il nostro articolo "Avellino: Da Piazza Centrale a Piazza Amendola"

 Notevole la seicentesca fontana di Costantinopoli, quella di S. Antonio Abate, anch'essa barocca, e il palazzo settecentesco dei Caracciolo in piazza Libertà, completamente ristrutturato da poco ed adibito a Palazzo della Amministrazione provinciale.

Importante la biblioteca provinciale di che possiede oltre 150 mila volumi. Nei pressi del centralissimo corso Vittorio Emanuele spicca il ricostruito Palazzo De Peruta per oltre un secolo, sede municipale della città di Avellino.

Del Castello medioevale restano pochi ruderi insieme alla Casina del Principe.

Di notevole importanza anche il Carcere borbonico, in pieno centro a pochi metri dal Tribunale. Attualmente ospita la Pinacoteca dell'amministrazione provinciale.

Da circa una decina d'anni la città di Avellino ha anche il suo teatro Comunale: il Carlo Gesualdo.

Il Patrono di Avellino è San Modestino.

Nello sport  l'Avellino Calcio, nonostante milita nel campionato di calcio di serie B, è famoso in tutto il mondo per il gran numero di tifosi ed i dieci anni disputati in serie A.

Nella amministrazione pubblica dal 24 giugno 2004, il sindaco di Avellino è il dottor Giuseppe Galasso.

La Provincia di Avellino è invece presieduta dal senatore Cosimo Sibilia.

Hotel ad Avellino

Due gli alberghi cittadini, entrambi a 4 stelle: il Viva Hotel che si trova in pieno centro ad Avellino e l'Hotel de La ville sitato in via Palatucci nei pressi della sede della questura. Entrambi sono dotati di ristorante e sale conferenze.

Come arrivare ad Avellino

La città di Avellino è situata al centro della Campania ed è facilmente raggiungibile, in autostrada, da tutti i capoluoghi della regione.

Per chi proviene da Napoli e Caserta, il percorso preferito è quello che si snoda lungo l’autostrada A16 Napoli-Bari, con uscita consigliata ad Avellino Ovest.

Per chi proviene da Benevento, invece,   l’uscita dell’A16 suggerita è quella di Avellino Est. Chi, invece, intende raggiungere il capoluogo irpino da Salerno può percorrere il raccordo autostradale Avellino-Salerno.

Avellino è facilmente raggiungibile anche da chi arriva in Campania in aereo.

L’aeroporto internazionale di Capodichino dista, infatti, circa 40 chilometri ed è servito da un servizio di trasporto pubblico che lo collega direttamente al capoluogo irpino.

Autobus da Roma e Napoli

La città di Avellino è ben servita da un efficiente servizio di trasporto pubblico su gomma, gestito, prevalentemente, dalla società Air-Autotrasporti Irpini, che assicura collegamenti quotidiani da e per Roma, Napoli, Benevento, Fisciano e la maggior parte dei comuni della provincia irpina.

La stazione ferroviaria di Avellino, infine, si trova in via Francesco Tedesco, a pochi chilometri dal centro città

Avellino è facilmente raggiungibile da ogni capoluogo attraverso le seguenti vie d'accesso :

  • autostrada Napoli (km. 41) Bari (km. 209),
  • la superstrada Salerno - Avellino (km. 34),
  • statale 90 Benevento - Avellino (km.32),
  • Foggia - Avellino (km. 110).

I Comuni della provincia di Avellino










Guida Regione Campania

 I capoluoghi di provincia della Campania,NapoliAvellinoSalernoCaserta, Benevento nelle pagine di Agendaonline.it