Ristoranti e Trattorie in Veneto.

Mangiar bene in Veneto tra ristoranti e trattorie

Cucina Tipica Veneta: Tra ristoranti e trattorie, alla scoperta dei luoghi dove mangiar bene in Veneto.

di

E’ forse la più tipica delle cucine italiane, quella del Veneto , in grado, tra l’altro, di offrire una varietà di sapori difficilmente eguagliabile in tutta Italia.

Dai sapori di selvaggina alle pietanze marinare della costa, passando per le grappe, distillati prodotti ancora con antiche usanze, ottimo completamento di pranzi di altissimo livello.

Il ristorante Melograno di Bassano del Grappa è uno di questi forzieri di bontà dove gustare l’asparago bianco di Bassano.

Alla trattoria del Borgo, sempre a Bassano questi ortaggi vengono cucinati con le uova in maniera divina. Chi si trova a Bassano non può trascurare le distillerie Nardini e Poli.

A Castelfranco Veneto la nuova osteria Pironetomosca, a 30 km da Treviso offre una varietà di antipasti tipici che vengono presentati con tanto di curriculum.

Dalle bontà del mare derivano le pietanze da gustare a Chioggia, all’Arena e all’osteria da Penzo dove anche il baccalà viene proposto mantecato.

Ancora il mare e i suoi tesori  alla Taverna di Jesolo, dove tra l’altro è possibile gustare ogni tipo di carne all’osteria La Grigliata, per la quale il nome la dice lunga su quali siano le specialità più succulente.

Dalle località più vacanziere del Veneto come Jesolo, ad un’oasi di tranquillità come Montegrotto Terme, la sostanza a tavola non cambia.

Da "Mario" la faraona alla salvia e rosmarino  viene abbinata ai vini dei colli Euganei.

A Padova nei mesi autunnali consigliamo di sostare in uno dei tanti folpari presenti in strada.

Sono chioschi che offrono il Folpo, un mollusco tipico della zona in mille varianti, le più note sono il folpo lesso o fritto.

Nel cuore di Rovigo pieni voti alla Tavernetta Dante. Per il posto in cui è ubicata e per la sapiente arte culinaria apprezzabile nelle seppie e nel baccalà.

Se vi trovate a percorrere una delle strade del vino, tra cui la più note del Veneto, quella di Cartizze, non esitate a sostare alla Trattoria alla Cima, sulla collina che affaccia sui pendii dove vengono coltivate le preziose uve di Valdobbiadene. Qui la cucina è forte e decisa. Sughi di cacciagione vengono abbinati a polente e gnocchi di patate.

A Venezia non si può mancare ad uno degli appuntamenti istituzionali per chi vuole gustare la tipicità culinaria della Laguna.

Numerosi i locali che vengono identificati con la fermata dei vaporetti che attraversano i canali della laguna. Sarebbe un torto citare solo qualcuno di questi.

Qui c’è l’usanza tipica di bere Ombre, il nome che i veneziani danno al Prosecco.

Migliori ristoranti veneti

 





Articoli Correlati

Eventi, Serate e Giornate Gastronomiche speciali: