Sagre e Feste Enogastronomiche in Emilia Romagna.

Culatello

Guida alle sagre ed alle feste della gastronomia e dei prodotti tipici emiliani.

di

L'Emilia Romagna è una regione che vanta numerosi primati nel settore agroalimentare: molte ed importanti le industrie presenti sul suo territorio.

L'Emilia Romagna è, nell'immaginario collettivo, un paradiso della gastronomia che offre al turismo gastronomico tante opportunità per tutti i palati e per tutte le tasche.

Un immaginario percorso va dal Po all'Appennino fino ad arrivare al mare ed è caratterizzato da una ricca e varia enogastronomia regionale e una cucina fatta di sapori accesi, qualità, tradizione e creatività.

Numerose sono le tipicità regionali a marchio Dop e Igp e molte altre sono in attesa di riconoscimento; d'altronde la regione si è sempre impegnata a promuovere il miglioramento della qualità, anche attraverso l'introduzione dell'agricoltura "integrata" che permette di ridurre l'utilizzo di prodotti chimici. I prodotti che derivano da queste nuove tecniche di produzione sono riconoscibili dal marchio Qc "qualità controllata".

Annualmente Pro Loco, Comuni, Province, Consorzi, ecc. si impegnano nell'organizzazione di eventi enogastronomici, sagre, fiere e quant'altro che propongono i migliori prodotti di questa terrà  e gustosissimi piatti frutto della loro sapiente elaborazione.

Le sagre del maiale in Emilia Romagna

Uno dei grandi protagonisti della gastronomia emiliana è il maiale, una grande varietà di gustosi salumi, molti dei quali a marchio Dop, conosciuti in tutto il mondo e celebrati in tante sagre e feste sparse su tutto il territorio come ad esempio:

la "Festa del culatello", uno dei più pregiati salumi emiliani, che si tiene nel mese di Giugno a Zibello (PR) organizzata dalla Pro Loco (0524.939711);

la "Fiera della pancetta Igp", salume dal sapore caratteristico e dal profumo leggermente speziato molto gradevole, si svolge a Giugno a Piacenza in località Ponte dell'Olio (0523.874428.11);

la "Fiera della fortanina e della spalla cotta" organizzata a San Secondo Parmense (0521.377316) ad Agosto;

il "Festival del prosciutto di Parma Dop", famoso in tutto il mondo,  proposta nel mese di Settembre nel comune di Langhirano (PR);

la "Sagra della bondiola", salume tipico di Parma e Piacenza ma prodotto anche a Ferrara, si tiene nel mese di Settembre a Poggio Renatico (FE 0532.419474);

la "Sagra della salamina da sugo a cucchiaio" organizzata dalla Pro Loco (340.7095358) a Settembre sempre a Poggio Renatico (FE);

la "Festa della coppa piacentina Dop", tipica della valle dell'Arda, proposta dalla Pro Loco di Carpaneto (0523.852502);

la "Festa del prosciutto, quello di Modena Dop", voluta dalla Pro Loco di Samone Guiglia (MO) a Luglio;

la "Sagra dello zampone", quello di Modena Dop,  che si svolge nel mese di Dicembre a Castelnuovo Rangone (800.219.663) ed ancora la "Sagra dei ciccioli", piccoli bocconcini residui della lavorazione dello strutto, diffusi su tutto il territorio, che si tiene a Montiano (0547.51032) a Settembre.

Le sagre dei formaggi in Emilia Romagna

L'Emilia Romagna è anche terra di formaggi, con i caseifici del Parmigiano Reggiano Dop, un'eccellenza nella casearia italiana, celebrato in diverse manifestazioni:

la "Fiera del parmigiano reggiano" ad Agosto organizzata dal comune di Casina (RE 0522.604715) e la manifestazione "Parmigiano reggiano da gustare" che si svolge nel mese di Settembre in località Lama Mocogno (MO); rimanendo in tema di formaggi, un'altra tipicità casearia è il formaggio di fossa, sempre a marchio Dop, nota produzione di Sogliano al Rubicone nel Ravennate e dell'alta Val Marecchia, a lui è dedicata la "Fiera del formaggio di fossa" che si svolge a Sogliano al Rubicone (FC).

Le sagre degli ortaggi in Emilia Romagna

Di tutto rispetto è anche la produzione ortofrutticola della regione che si pregia di numerosi prodotti a marchio Igp come ad esempio:

l'asparago verde di Altedo Igp protagonista di una sagra che si svolge nel mese di Maggio ad Altedo (BO 051.6620252);

da non perdere la "Fiera dello scalogno di romagna Igp" organizzata Riolo Terme (RA) a Luglio (0546.77422); nel mese si Agosto si celebra l'aglio di Voghiera, nella ormai nota "Sagra dell'aglio" che si tiene naturalmente a Voghiera (FE);

la "Sagra della patata", quella tipica bolognese, si tiene annualmente a Sant'Agata Bolognese  a Luglio; altra importante manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Medicina è "Medicipolla", che si svolge a Luglio e vede come protagonista la famosa cipolla di Medicina;

la notorietà del comune modenese di Vignola è dovuta sicuramente alla produzione delle famose ciliegie a cui è dedicata la manifestazione "Vignola, è tempo di ciliegie" che si tiene a Giugno a Vignola (MO);

imperdibile la "Fiera delle pere", quelle a marchio Igp coltivate tra Modena e Ravenna di cui ne esistono diverse varietà di spicco, che si celebra a Renazzo di Cento (051.6843334) nel mese di Luglio.

Le sagre dei Vini in Emilia Romagna

La carta dei vini emiliani e romagnoli è molto vasta e si impone a livello nazionale, molti sono i vini a marchio Doc che la regione propone e molte sono le manifestazioni che celebrano questi pregiati vini:

 “Calici di Stelle” il 10 di agosto 2007 Nella magica notte di San Lorenzo presso il parco della Torre di Oriolo dei Fichi sarà possibile degustare vini e prodotti tipici. Per chi vorrà sarà possibile  visitare la Torre risalente al XV secolo. Ad accompagnare la serata, musica jazz con i “Jazz-Bossa Quartet".  Per concludere, osservazioni astronomiche guidate. Pro Loco I.AT. telefono 0546 25231

la "Mostra assaggio dei vini dei colli bolognesi" che si svolge a Settembre a Monte San Pietro (BO);

la "Fiera del sangiovese" organizzata dalla Pro Loco di Coriano (RN) a Settembre;

la "Sagra del vino tipico romagnolo" proposta dalla Pro Loco di Cotignola (RA) a Settembre;

"Giovinbacco in festa" si svolge a Ravenna nel mese di Novembre;

la "Festa del sangiovese" che si tiene ad Aprile a Modigliana (FO 0546.949526);

la "Festa del Lambrusco di Sorbara" a Sorbara (MO 059.909113) nel mese di Settembre.

Le sagre del Pesce in Emilia Romagna

La gastronomia costiera della regione Emilia Romagna è caratterizzata dall'ottimo pesce dei suoi mari che è possibile gustare in diverse manifestazioni:

la "Sagra del pesce azzurro" organizzata a Ferrara (0532.419900) a Settembre, dove si potranno assaggiare acciughe, sarde e sgombri dell'Adriatico, ecc;

"Il pesce fa festa", manifestazione in cui sarà possibile gustare la "rustida" (frittura di mare), organizzata a Cesenatico (FC) a Novembre.

Altre Feste enogastronomiche e Sagre in Emilia Romagna

Tante altre sono gli eventi gastronomici da non perdere: "Balsamico, balsami, aromi", in cui naturalmente si celebra l'aceto balsamico tradizionale di Modena, si svolge a Novembre a Scandiano (RE 0522.764211);

la "Sagra dell'ulivo e dell'olio" organizzata dalla Pro Loco di Brisighella (RA), protagonista è l'olio extravergine d'oliva di Brisighella Dop; la "Sagra del marrone Igp" che si tiene nel comune di Castel del Rio (BO 0542.95906);

la "Sagra del fungo di Borgotaro Igp" organizzata a Settembre a Borgotaro;

la "Sagra dello gnocco fritto", alternativa emiliana al pane, lo si può gustare a Castello di Serravalle (BO 051.6710706) ad Ottobre e non può mancare la famosa "Sagra della piadina" che si svolge a Bellaria Igea Marina a Settembre.

Nei giorni 21, 22 e 23 giugno 2008 a Misano Adriatico la "Sagra della Ciliegia" 29° edizione. La sagra si svolge in località Villaggio Argentina all’interno del Parco Alberello. Per informazioni: 0451.610912

A Misano Adriatico 3°edizione della "Sagra del Melone" nei 26 e 27 luglio 2008 . La sagra si svolge in località Villaggio Argentina all’interno del Parco Alberello. Per informazioni: 0451.610912