fbpx
Luca de Filippo
Luca de Filippo
Spettacoli

A Sipario Chiuso…Dedicato a Luca De Filippo …

Ho scelto di chiamare la mia rubrica “a sipario chiuso” perché in essa analizzo un lavoro teatrale quando il sipario si chiude e restano solo le sensazioni…

Questa volta il sipario si è chiuso su una VITA…ma una VITA cominciata e finita col TEATRO…quella di LUCA DE FILIPPO.

Luca era erede di una Tradizione ma sopratutto di un Nome, ingombrante, pesante, quasi un fardello per quel confronto inevitabile col “grande padre”.

Lo sapeva, e tentava di non somigliargli affatto, impresa quasi impossibile per la fisicità che lo ricordava suo malgrado e per la scelta di rappresentare quasi esclusivamente l’Opera di Eduardo.

Ma, a differenza del padre, Luca sapeva annullarsi sulla scena, a favore del lavoro.

Come non ricordare quel suo “scomparire” e “diventare umile spalla” al cospetto di una Lina Sastri, struggente Filumena Marturano !?

Una scelta registica difficile che si evidenziava solo ad uno studio critico ed analitico della messa in scena.

Al Teatro Gesualdo di Avellino, lo aspettavamo a Gennaio con “Non Ti Pago”, un lavoro che conosco bene, dove l’interprete del protagonista deve usare una grande maestria ed una ineffabile sapienza per non rompere quel velo sottile che separa la caratterizzazione dalla caricatura.

Luca avrebbe vinto la sfida…Peccato!

Stava già male quando ha portato in scena l’ultimo lavoro, ma lo ha fatto. Forse stringeva i denti e andava avanti, perché l’Amore per il Teatro vince sul dolore e…vince anche sulla morte.

Come suo padre, Luca ora fa parte dell’eternità. Vi è entrato troppo presto, purtroppo. Purtroppo per tutto.

Per la Tradizione Letteraria, per l’Opera di Eduardo che ora potrà rivivere solo di riflesso, per il suo pubblico, e soprattutto per la sua Compagnia, per cui era anche fonte di sostentamento, in un momento cosi complicato e difficile per la Cultura e soprattutto per il Teatro.

Ma “Vuolsi così Colà dove si Puote…”

Riposa in Pace, Luca. Ti vogliamo bene.


Spot

Spot

Spot