Casalbordino.

di

Casalbordino è un piccolo centro della regione Abruzzo, adagiato su un colle tra i fiumi Osento e Sinello, a poca distanza dal litorale teatino.

Le sue origini risalgono al IX secolo, come testimoniano i resti della badia benedettina di Santo Stefano in parte nascosti dalla sabbia, a poca distanza dalla stazione ferroviaria, mentre il nome è da attribuire, probabilmente, alle gesta di Roberto Bordinus, antico dominus del paese.

Tra i diversi borghi che compongono il centro, quello più caratteristico è senza dubbio quello che sorge nei pressi del Santuario della Madonna dei Miracoli, frequentatissimo luogo di pellegrinaggio citato anche da Gabriele D'Annunzio nel suo "Trionfo della morte".

Soprattutto negli ultimi decenni, Casalbordino ha conosciuto un notevole sviluppo grazie alle spiagge del suo lido e alla presenza di una buona ricettività alberghiera, che ne fanno una delle località turistiche più frequentate della provincia di Chieti.