fbpx
Attualità Cucina e Gastronomia

Ad Avellino ritorna la Sagra del Tartufo di Bagnoli Irpino



In arrivo a Bagnoli Irpino (Avellino) la “37^ Mostra Mercato del Tartufo nero e dei prodotti tipici”. Questo appuntamento con il gusto, molto di più di una sagra, è cresciuto nel corso degli anni fino a diventare uno dei più importanti eventi gastronomici dell’intera provincia. Nato con lo scopo di valorizzare e promuovere i prodotti locali d’eccellenza dell’area, la Mostra Mercato si struttura in tre giornate caratterizzate da numerose attività.

Durante il weekend del 24, 25 e 26 ottobre 2014 si svolge a Bagnoli Irpino (Avellino) la “37^ Mostra Mercato del Tartufo nero e dei prodotti tipici” che ogni anno raduna nel comune irpino un numero sempre maggiore di visitatori.

Le vie del caratteristico centro storico di Bagnoli Irpino vengono infatti allestite con gli stand di commercianti e artigiani che offrono al pubblico prodotti gastronomici caratteristici del territorio e un bell’artigianato artistico locale.

Partendo dal prodotto principe, il tartufo nero di Bagnoli Irpino, apprezzato per il suo aroma inconfondibile. Con esso vengono prodotti pregiati formaggi e preparazioni alcoliche come liquori e grappe. A seguire, la castagna di Montella IGP, con il suo sapore particolarmente dolce che la rende ideale per preparazioni di pasticceria.

E ancora funghi, formaggi, salumi e carni da gustare soprattutto alla griglia.

Il programma provvisorio della tre giorni bagnolese prevede alcuni appuntamenti già confermati.

  • Venerdì 24 ottobre dalle ore 18.45 l’Associazione Micologica Campana “ Il Bosco ” presenta la mostra micologica con illustrazione della specie esposta. A partire dalle 19 apertura degli stand gastronomici; alle 19.30 giro per il centro storico per la degustazione dei prodotti tipici e piatti unici fino a notte fonda; alle 20 invece si svolge il concerto di musica popolare a Largo Castello.
  • Sabato 25 apre alle ore 12 la degustazione dei prodotti nel borgo storico. Alle 18.30 ha luogo la presentazione del dolce simbolo della sagra, il Tronco di Castagne, prelibatezza unica già entrata nel Guinnes dei primati, con successivo taglio e degustazione. Alle 20 infine, in piazza L. Di Capua, un concerto di musica folcloristica accompagnerà la serata.
  • Nella giornata conclusiva di domenica 26 ottobre, oltre alle degustazioni a partire dalle 12, si segnala alle ore 14.30 presso il giardino di Piazza Matteotti l’assegnazione dei pettorali per i cani da tartufo per la partecipazione al “13° Concorso per cani da tartufo” organizzato dalla pro loco Bagnoli Laceno in collaborazione con l’Associazione Tartufai Monti Picentini. Durante la serata alle 20 si ripropone il concerto di musica popolare in piazza L. Di Capua mentre alle 21 la premiazione del Trofeo castagnella (castagna più grande), e tartufello (tartufo più grande).

Nel corso delle tre serate non mancherà l’intrattenimento con gruppi folk e musiche popolari itineranti, mentre in diversi punti saranno distribuite caldarroste ai visitatori.

Da ricordare che presso il Convento di San Domenico, dalle 10 alle 23, sarà possibile visitare la mostra di artigianato artistico locale “A Casa Di..gli artigiani irpini in Mostra”.

Vista la bellezza del territorio circostante, durante l’evento gli interessati potranno effettuare escursioni naturalistiche organizzate dal gruppo Irpinia Trekking in collaborazione con la Proloco Bagnoli-Laceno presso località quali la Grotta di San Pantaleone, il Monte Belvedere (Piscacca), la Sorgente Casone e la Grotta di San Guglielmo.

Opinioni

Spot

Spot

Spot