Agriturismi in Molise.

Scegli il verde di un agriturismo in Molise

Agriturismo in Molise: dove andare, cosa mangiare nelle country house e nelle aziende agrituristiche molisane.

di

Piccola regione incastonata tra le vette dell’Appennino ed il mare Adriatico, il Molise paga probabilmente ancora lo scotto della sua giovane età, dal punto di vista istituzionale, anche sotto il profilo turistico.

Da apprezzare, però, sono gli sforzi che, in tal senso, negli ultimi anni sono stati fatti per cercare di promuovere le bellezze locali che, rispetto ad altre terre hanno proprio nelle ridotte dimensioni geografiche un plus non indifferente.

In poche altre realtà italiane, infatti, è possibile, nel giro di pochi chilometri, passare da scenari montani a quelli marini, profondamente differenti tra loro ma altrettanto affascinanti.

I maggiori progressi sono stati registrati proprio nell’ambito dell’agriturismo.

La naturale propensione rurale del territorio ha fatto si che imprenditori lungimiranti trasformassero le loro aziende agricole in luoghi di accoglienza dove poter mettere a disposizione della clientela, oltre alle ricchezze naturali, quell’aria familiare di cui va alla ricerca chi frequenta gli agriturismi.

In molti hanno capito che, soprattutto in quella parte della provincia di Isernia che lambisce l’altopiano di Campitello Matese, offrire la possibilità di soggiornare in strutture immerse nel verde può essere un’attività redditizia sia dal punto di vista personale che dell’intera comunità molisana.

Pur essendo un turismo giovane, sviluppatosi solo negli ultimi anni, il grado di fidelizzazione è abbastanza elevato, a testimonianza della bontà dell’offerta.

D’altronde, in una terra in cui i prodotti della natura sono eccellenti, non poteva essere diversamente.

Così, diventa un’esperienza affascinante trascorrere un periodo di vacanza in un’azienda agrituristica in cui si può vedere come nasce il caciocavallo silano, uno dei prodotti che caratterizza questa terra, o dedicarsi a lunghe passeggiate nei boschi e tra i pascoli dei vitelloni bianchi dell’Appennino Centrale, una razza particolarmente diffusa qui che dà carni dal sapore eccezionale.

Cosa mangiare in un agriturismo molisano

Nella cucina tipica del Molise spicca il maiale che viene preparato sia all'insalata che in versione trippa con peperoncino e finocchietto e l'agnello che consigliamo di gustare in versione "la checcètta"  a base di testine di agnello o capretto, ricoperte di molliche di pane, aglio, olio e prezzemolo.

 Anche i vini del Molise risentono molto, come è normale che sia, della morfologia del territorio.

Il Pentro di Isernia e il Biferno sono due doc dal gusto intenso che ben si sposano alle pietanze a base di verdura e carne che costituiscono le tipiche ricette della zona di Capracotta, Agnone e Sepino.










Articoli Correlati