Agriturismi in Piemonte.

Scegli il verde di un agriturismo in Piemonte

Agriturismo in Piemonte: dove andare, cosa mangiare nelle country house e nelle aziende agrituristiche piemontesi.

di

Il Piemonte, insieme alla Toscana, è una delle regioni italiane dove l’agriturismo è il miglior modo per conoscere al meglio il territorio, la cultura e le tradizioni.

Dalle Alpi al Po’, passando per le pianure vercellesi ed alessandrine, i turisti avranno l’imbarazzo della scelta nel definire il loro itinerario.

Per chi ama la cultura e gli eventi, Torino è senza dubbio la città da inserire nel calendario di viaggio. Numerose le residenze storiche, nella foto il Parco del Valentino, dislocate nelle immediate vicinanze del capoluogo per un soggiorno o una vacanza da favola.

La Val Susa, che si apre ad ovest del capoluogo è una delle regioni piemontesi dove ancora prevale il tratto romano e medioevale dei borghi antichi, disseminati di splendide chiese.

 Inoltrandosi verso le Alpi Occidentali ci si imbatte nelle valli Pelice e Chisone, che sono di fatto le porte di accesso al Sestriere, nota località sciistica.

Numerosi i parchi che per tutto l’anno offrono diverse opportunità di escursioni.

D’inverno, frequentati principalmente dagli amanti dello sci di fondo, nei mesi più caldi da chi ama le passeggiate a contatto con la flora e la fauna prealpina ed alpina.

Da non perdere una fantastica escursione lungo le fortezze alpine che si sviluppano da Fenestrelle a Exilles.

A Fenestrelle vale la pena visitare il “Forte”, con la sua muraglia lunga oltre 3 chilometri.

Pinerolo, con il suo clima insolitamente mite, è un’ottima meta per chi sceglie la vacanza in agriturismo.

Al centro della regione, il Monferrato e la zona collinare del Po’ sono il paradiso dei buongustai, per gli ottimi piatti piemontesi innaffiati con vini di altissimo livello, come il Barolo ed il Barbera.

Di grande fascino, anche il tour attraverso i castelli del Canavese, dove numerose cascine consentono un soggiorno da ritmi biologici, con la visita alla città di Ivrea, di stile romano, e le escursioni al parco del Gran Paradiso.

Nelle aziende agrituristiche del Piemonte, la degustazione dei formaggi, dal bra, al taleggio, dal gorgonzola alla Robiola di Roccaverano, è una tipica attività che richiama i palati più esigenti e raffinati.

Cosa mangiare in un agriturismo piemontese



La gastronomia piemontese, proprio negli agriturismi, trova spesso la sua massima espressione, come per esempio nelle aziende intorno ad Alessandria, Vercelli e Asti, dove spiccano i fagioli ed il coniglio all’astigiana,  i salamini del Mondrogne nella zona di Alessandria, il brasato al barolo ed il tartufo bianco di Alba.