Home » Attualità » Agropoli accoglie i turisti con il Borgo in Fiore.
Fiori
I fiori sono gli occhi con cui guardare la natura. (Gerhard Uhlenbruck)

Agropoli accoglie i turisti con il Borgo in Fiore.

Durante l'estate, i cittadini di Agropoli addobberanno finestre, balconi, portoni e vicoli con composizioni floreali in cui i colori, la varietà e la creatività saranno le parole d'ordine.

Un’idea per rafforzare il senso di comunità ma anche per regalare un tocco di colore al centro storico, già ricco di fascino, ed accogliere i turisti in un contesto sfavillante.

Borgo in Fiore, l’iniziativa che coinvolgerà il cuore antico di Agropoli, una delle perle del Cilento, a partire dal 1  maggio e fino al 28 maggio 2018, è una di quelle manifestazioni semplici nel loro sviluppo, a costo quasi zero per l’amministrazione comunale e con un grande ritorno in termini di immagine.

In cosa consiste Borgo in Fiore?

Ai cittadini di Agropoli è stato chiesto di abbellire con composizioni floreali i portoni, i balconi, le finestre, i vicoli ed ogni angolo caratteristico del centro storico per rendere ammiccante ogni immobile, ogni strada ed ogni scorcio di quella che è una delle mete estive più gettonate della provincia di Salerno.





Ad organizzare la kermesse, che consentirà al comune cilentano di partecipare al concorso Comuni fioriti 2018, l’amministrazione comunale in collaborazione con la Pro Loco SviluppAgropoli ed il locale Forum dei Giovani.

L’impegno, naturalmente, è di mantenere gli addobbi e di curarli per tutto il periodo estivo, quando Agropoli accoglie migliaia di turisti attratti dal mare cristallino e, da quest’anno, anche da un’insolita scenografia curata direttamente dai cittadini.

Balconi Fioriti ad Agropoli.

Ogni partecipante al concorso riceverà un numero identificativo che sarà ben visibile sulle decorazioni, in modo da consentire di individuarne l’autore e di esprimere un voto, che potrà essere espresso collegandosi al sito web della Pro Loco (www.prolocosviluppagropoli.it).



Tre le categorie in concorso che saranno premiate il 28 giugno: Finestre Fiorite, Balconi Fioriti e Portoni Fioriti.

La valutazione sarà espressa in base ad una serie di parametri, che vanno dall’originalità della composizione, dai colori utilizzati, dalla capacità di mantenere vivo l’addobbo per l’intero periodo, dall’immagine che il gioco floreale riesce a rendere agli scorci del centro storico.

Cilento in Fiore per l’estate 2018.

Per la prima volta quest’anno ci sarà anche il Concorso fotografico “Cartolina del borgo fiorito” per il quale verrà premiata la foto che riuscirà meglio ad esprimere la sintesi tra le decorazioni floreali e il fascino del borgo antico.

«Il concorso “Borgo in fiore” è il nostro personale omaggio alla primavera – affermano il sindaco Adamo Coppola con il vicesindaco e l’Assessore all’Ambiente, Elvira Serra – che diventa un motivo in più per visitare la nostra bella Città. E la cosa ancor più interessante è che ad impegnarsi ad abbellire uno dei “gioielli” del nostro patrimonio sono i cittadini, che si prodigano per migliorare il nostro decoro urbano. E devo dire che l’impegno viene, puntualmente, premiato: infatti, sia nel 2016 che lo scorso anno, il nostro Comune è stato premiato con tre fiori su quattro, entrando di diritto nel concorso “Comuni fioriti” organizzato da Asproflor (Associazione produttori florovivaisti). Questo ci ha dato anche la possibilità di venire inseriti nella relativa guida “Comuni fioriti d’Italia 2018”».

Un’iniziativa interessante che invoglierà ancora di più a fare un salto ad Agropoli in vista dell’arrivo della stagione estiva.

Solo per Te, le offerte esclusive di oggi. Booking.com
}