Attualità Spettacoli

Al via la terza stagione di Dislike con Raphael Ripperton.

Con la carica di sempre e un solo obiettivo: portare la grande musica elettronica in città, si apre la terza stagione di Dislike, il movimento musicale made in Avellino fondato da Fabio Grillo, Nicola Virnicchi e Enzo Alvino, alla consolle per diffondere la buona musica elettronica con un approccio di stampo underground tramite i suoi party a cadenza mensile.

E’ la passione più vera, quella che non si ferma nemmeno davanti agli ostacoli, a spingere questo ambizioso progetto a continuare un percorso musicale e artistico iniziato tre anni fa, e che ha già riscosso enorme successo di pubblico nelle sue precedenti edizioni, avendo ospitato dj e producer del calibro di Kevin Griffith, Rio Padice, Moomin, Session Victim, Jimpster, Anthony Naples e A Guy Called Gerarld, grandi nomi della musica internazionale spesso alla loro prima volta in Italia.

[wp_bannerize group=”Adsense 300″] Uno sforzo notevole, condotto con tenacia e grande forza di volontà, con la precisa mission di rilanciare ad Avellino un vero e proprio movimento musicale nella formula del clubbing.

E non solo. Da quest’anno anche con l’intento di unire la musica alle arti digitali, tramite le trascinanti proiezioni visual frutto della partnership con “Flussi”.

Si ricomincia con un nuovo appuntamento in agenda, il primo dopo l’estate e dopo il successo in occasione della partecipazione al festival “Flussi”, che porta una ventata di movimento nel weekend avellinese.

Sabato grande musica con Raphael Ripperton

Sabato 5 ottobre 2013, presso il Qubiq Black House Eventi di Monteforte Irpino (Avellino), con inizio alle 23.30, la musica dei resident dj Fabio Grillo e Nicola Virnicchi si unirà a quella della special guest dell’evento, Raphael Ripperton, una delle punte di diamante della scuola elettronica svizzera.

Il format di Dislike per la nuova stagione è “Black-Box” e ospita un calendario che, dopo l’evento inaugurale, ha in programma le serate di venerdì 1 novembre, special guest l’ucraino Vakula, di sabato 7 dicembre, con il sound del tedesco Murat Tepeli, e di sabato 21 dicembre di cui l’ospite è ancora avvolto nel mistero, una sorpresa in attesa dei nuovi appuntamenti per il nuovo anno.