Alfina Scorza in concerto
Alfina Scorza in concerto
Spettacoli

Alfina Scorza in concerto, venerdì sera a I Senzatempo ad Avellino.

Venerdì 6 maggio 2016, alle ore 20.30 presso l’Hotel de la Ville di Avellino, l’Associazione I Senzatempo presenta una nuova tappa della sua stagione.

Ospite della nuova interessante serata, Alfina Scorza, giovane cantante salernitana diplomatasi presso il Conservatorio Cimarosa di Avellino, che renderà partecipe il pubblico del suo progetto “Di rosso e sensualità”.

Accompagnata da un quintetto d’eccezione, si fa portatrice di una musica che riscalda il cuore e i sensi, di melodie che includono anche pezzi inediti e che spaziano tra pop, jazz, folk, con connotazioni però tipicamente mediterranee.

La sua carriera è densa di successi. Si laurea con una tesi in canto jazz su Billie Holiday, scelta non casuale in quanto ne rimane folgorata fin da bambina. L’espressione musicale dell’artista americano diviene per la cantante salernitana un punto di partenza su cui costruire il proprio universo musicale.

Alfina si guadagna il premio Bruno Lauzi e la targa Siae come migliore musica per il suo brano “Suona forte”.

Sempre nella musica d’autore, è finalista al premio Andrea Parodi e partecipa al Tenco e al Premio Bianca D’Aponte, manifestazione unica nel suo genere in Italia riservata a sole cantautrici con la direzione artistica di Fausto Mesolella.

Le viene poi offerta da Mariella Nava la possibilità di un contratto discografico con la sua nuova etichetta “Suoni dall’Italia – Produzioni musicali ”, un’ottima opportunità che darà maggior slancio al suo progetto discografico nato dalla collaborazione con l’arrangiatore-chitarrista Pasquale Curcio.

Ciò che ispira la sua musica è l’arte come racconto, un racconto di una vita, delle stagioni che passano e lasciano sogni sbiaditi, foto a colori e in bianco e nero, emozioni lunghe il tempo di un brano.

Continuamente alla ricerca di un’ispirazione, di un percorso, di un cammino, questo il destino dell’artista e questo la conduce sino a I Senzatempo con il nuovo progetto, accompagnata dalla chitarra di Pasquale Curcio e Vincenzo de Caro, dal contrabbasso di Maiorino e dalle percussioni di Cantarella.

Nel corso della serata sarà annunciato anche l’ultimo importante evento della stagione 2015/2016 della nota Associazione Culturale avellinese, in attesa delle successive magiche notti estive.


Spot

Spot

Spot