Attualità

Ad Avellino dal 1962 Schiavone fa rima con Assicurazione.

L'agenzia assicurativa diretta dalla famiglia Schiavone è da oltre 50 anni un riferimento per tantissime famiglie avellinesi.
Lo staff dell’agenzia Allianz di Avellino

Entrare nell’era digitale conservando valori che vengono da lontano e che vedono al centro i rapporti interpersonali.

E’ questa la sfida di Loredana Schiavone, assicuratrice avellinese, rampolla di una delle famiglie che a partire dalla metà del secolo scorso hanno legato il proprio nome al ramo assicurativo in provincia di Avellino.

Era il 1958 quando Crescenzo Schiavone, non ancora maggiorenne, cominciò a prendere confidenza con polizze e risarcimenti.

Quattro anni più tardi, raggiunta la maggiore età, ebbe il suo primo mandato da Lloyd Adriatico, la compagnia assicurativa triestina a cui la famiglia Schiavone è rimasta legata fino al momento della confluenza in Allianz datata 1 ottobre 2007.

“Quando mio padre ha iniziato ad operare nel ramo assicurativo la Rca ancora non era obbligatoria – ricorda Loredana Schiavone – praticamente una vita fa. La sede della nostra agenzia è sempre rimasta in Via Circumvallazione, sotto la Galleria Ciardiello, dal 1962. Un punto di riferimento per tante famiglie avellinesi, una scelta in linea con quella che è sempre stata la nostra filosofia”.

A caratterizzare (e fidelizzare) il rapporto tra l’agenzia Schiavone ed i suoi clienti è sempre stato il contatto diretto, l’ascolto e la risposta alle esigenze delle persone.

Un approccio orientato al cliente che si è si evoluto ma è rimasto fortemente ancorato al contatto personale.

“Lo spirito è rimasto lo stesso: un rapporto consulenziale, non vendita a tappeto ma tutela e soddisfazione del cliente. Questo ha fatto si che avessimo un alto tasso di fidelizzazione: vendere al prezzo più basso è più facile, ma non si crea sinergia con il cliente, che rischia di sentirsi abbandonato”.

Per dare un’idea di come l’agenzia Schiavone, che oggi rappresenta il colosso tedesco Allianz , intenda il suo mandato basti pensare che i clienti di oggi costituiscono almeno la terza generazione dei primi contratti siglati dal capostipite, Crescenzo Schiavone.

“Oggi io incontro i figli e i nipoti dei vecchi clienti di mio padre: un’esperienza bellissima. Sia perchè significa che lui ha seminato bene, sia perchè vuol dire che sia io che mio fratello Leonardo, socio dell’agenzia insieme alla signora Antonietta Di Dio, abbiamo saputo continuare su quel solco tracciato oltre cinquant’anni fa. Dal ’62 ad oggi non è cambiato lo spirito di gruppo che anima il nostro team, siamo più una famiglia che una squadra di lavoro. E questo clima viene percepito dai clienti che anche per questo motivo confermano la loro fedeltà”.

Il team è fondamentale, come in ogni esperienza imprenditoriale che si rispetti.

Enza Serino, Emma Capolupo, Gina De Vito e Pina Bortone sono la prima interfaccia dell’agenzia Schiavone Allianz con i propri clienti.

Il loro è un ruolo fondamentale, in virtù di quella che è la mission intorno alla quale ruota l’attività dell’agenzia.

“Il nostro obiettivo – continua Loredana Schiavone – è trasmettere cultura assicurativa. Avere più assicurati non significa aver lavorato di più ma aver trasferito cultura assicurativa ed avere più persone consapevoli dei rischi che si corrono e della possibilità di trasferire il rischio sulle assicurazioni. Per noi questo è fondamentale. L’assicurazione è come un ombrello sotto cui trovare riparo. Ma bisogna fare attenzione: se l’ombrello non è abbastanza largo o è troppo leggero, chi sta sotto rischia di bagnarsi ugualmente!”

  • Agenzia Allianz Avellino via Circumvallazione (Galleria Ciardiello) Avellino -Telefono 0825 36081 – Pagina facebook – Sito web

Spot

Spot

Spot