Tutti gli articoli di Redazione online

Diario di viaggio Astypalea.

Certamente non annoverabile tra le mete del turismo di massa in Grecia, Astypalea (Astypalia) è lo scampolo più occidentale del Dodecaneso.

Con la sua “capitale”, l’ antica cittadella di Chora, dominata dal castello veneziano, il museo archeologico e le sue innumerevoli baie un tempo bazzicate da pirati senza scrupoli, questa piccola isola, di origine vulcanica e dalla curiosa forma a otto, è meta ideale per tutti gli amanti della scoperta.

Girando per le sue strade in gran parte sterrate e raccogliendo la testimonianza degli abitanti, noi, questa estate, siamo riusciti a svelare un affascinante mistero.

Come in tutte le isole del Dodecaneso, poi, anche qui si respira forte il sapore di un passato ancora vivo.

A Chora, come nelle sue frazioni affacciate sull’Egeo, troverete sempre qualche “anziano ragazzo” pronto a raccontarvi del tempo in cui la lingua ufficiale, in paese, era l’italiano.

Il porto di Agios Andreas

Arriviamo di notte, le piccole e rade luci del porto di Agios Andreas immerse nel profilo nero dell’isola. L’odore, vagamente dolciastro, rivela la natura vulcanica delle sue rocce. La strada, che costeggia il mare, risale, lenta e sinuosa, sotto la tenebra di un cielo senza luna.

Le prime luci che si incontrano, dopo quelle del molo di attracco, sono quelle della piccola centrale elettrica. Il profumo della rada vegetazione mediterranea invece, fa già intuire un paesaggio fatto di pochi elementi: un’isola “essenziale”. O forse, l’ennesimo scherzo di tutti i luoghi poco battuti dal turismo. E allora, la parola d’ordine sarà sempre la stessa: “cercare”.

Ma per adesso, l’unica cosa da trovare è un posto isolato dove poterci riposare. Spegnere i motori e riprendere in santa pace il sonno smozzicato di un viaggio in nave troppo breve per riuscire a dormire, troppo lungo per riuscire a non chiudere gli occhi.

Curva dopo curva, giungiamo in un piccolo paese di case bianche. La passeggiata a mare, distesa a margine di una lunga spiaggia di sabbia, è un susseguirsi di piccoli negozi e ristoranti fino al porto, mentre l’unica direzione possibile della strada, a questo punto, è inequivocabilmente l’alto.

Procediamo quindi in direzione del castello che, con la sua forte illuminazione, sembra ancora oggi, in qualche modo, voler sottolineare il suo antico e presente ruolo di guardiano e protettore dell’isola.

Abbiamo capito: quella che abbiamo appena attraversato è Chora, un tempo dominata dai veneziani, e oggi, in questo ultimo lembo di Dodecaneso ancora poco conosciuto alle rotte del turismo internazionale, meta principale dei vacanzieri (per lo più greci).

Oltrepassati i mulini a vento della piazza, proseguiamo lungo una traiettoria che non sapremmo disegnare sulla cartina. Ma non sarà difficile recuperare la via del ritorno: le strade asfaltate, qui ad Astypalea, pare siano la minoranza.

Il resto, almeno dalle poche informazioni che siamo riusciti a reperire, è roba da pionieri del 4×4.

La strada, intanto, abbandona la linea costiera per addentrarsi in un vallone che sembra scavato apposta per contenere un bacino, o perlomeno qualcosa di simile. Poi l’asfalto finisce e, in un piccolo spiazzo abitato da un gruppetto di papere che starnazzano al nostro passaggio, parcheggiamo le macchine.

Scendiamo per goderci l’aria fresca della notte e la suggestione mediterranea della macchia, mentre dieci, o forse cento metri sotto di noi, il buio nasconde una gola, o forse un lago. Quindi, nello spazio esiguo ritagliato in mezzo a una moltitudine sparsa di bagagli, mute, pinne e canne da pesca, proviamo ad abbandonarci al sonno e a lasciarci divorare dalla stanchezza di un viaggio troppo lungo…

Dal finestrino appena aperto si insinua un refolo di aria fredda. Le luci dell’aurora, intanto, ci svelano il mistero del paesaggio non più avvolto dall’oscurità: man mano che il “meltemi” si alza, spazzando via le rade nuvole depositate sulla cima dei monti, aumentano le increspature di un lago artificiale, irruvidendone la superficie.

È questa, la parte più rigogliosa di Astypalea: un vallone ricoperto di vegetazione che degrada fino alla spiaggia di Livadi, nella parte occidentale dell’isola.

Mettiamo in moto, e la nostra prossima destinazione è un lembo di territorio affacciato sul mare, possibilmente isolato. Possibilmente ameno e pescoso… e magari dotato di “studios” a pochi metri dalla spiaggia.

Ma una volta in prossimità dei mulini a vento di Chora, il fascino della sua piazza principale, nella parte più bassa del crinale dominato dal castello, impone una sosta al bar per un frappè di caffè e una ipercalorica baklava, giusto per abituare lo stomaco ai sapori della cucina ellenica.

La spiaggia di Maltezana

Poi, sotto il sole deciso del primo mattino, riprendiamo la strada in direzione del porto di Agios Andreas, ed eccoci a Maltezana: poche case bianche che seguono il profilo della costa lungo tutto il suo tratto sabbioso, prima che le frastagliature e i rilievi arsi della parte orientale rendano di nuovo impossibile una moderna ricolonizzazione del territorio.

Troviamo alloggio nello “studios Barbara” e, contrattando un po’, affittiamo due mini-appartamenti con cucina e terrazzo al prezzo di 25 euro a notte ad appartamento (bassa stagione).

Le camere sono pulite e ridipinte di fresco. Il tema cromatico è lo stesso di tutta la Grecia balneare: bianco e blu per pareti e finestre, e una vista da cartolina sulle acque sempre limpide dell’Egeo.

Il resto della giornata lo trascorriamo al sole, testando la limpidezza e la pescosità delle acque subito di fronte al Barbara e agli altri studios affacciati al lungomare.

Questo è stato il nostro primo impatto con l’isola: niente comitati di accoglienza, né sagre di paese o promoter di villaggi turistici ad indicarci la direzione per un comodo quattro stelle con piscina e animazione per i bambini.

La Grecia che conosciamo è una terra essenziale, rustica, dominata dal mare e dalle attività ad esso collegate.

E mentre osservi le isole di Lignonisi e Khondronisi dalla spiaggia di Maltezana, hai la sensazione che poche cose siano cambiate da quando, in fondo solo pochi anni fa, il piccolo supermercato del paese ha iniziato a rifornirsi di creme solari e ombrelloni, oltre che di generi alimentari e scatolame proveniente dalla terraferma.

Maltezana offre diverse possibilità di pernottamento, mentre, a poco meno di un chilometro, è sorto un piccolo aeroporto che collega l’isola con il Continente.

Come arrivare ad Astipalea

Per chi arrivi, come noi, con un traghetto dal porto del Pireo (www.superfast.com per i traghetti da Ancona e www.bluestarferries.com per la tratta greca), una visita a questo piccolo miracolo della modernità è comunque ben spesa: la pista, in leggera pendenza, è stata letteralmente spianata in mezzo alle rocce, mentre il piccolo edificio bianco è più vicino a una costruzione tipica che ad una stazione aeroportuale.

Per informazioni sulle possibilità di pernottamento a Maltezana e non solo, visitate il sito www.astypalaia.com.

  • Diario di Viaggio di Dario Caltabiano (28 agosto 2006)

La cremazione: una tradizione antica sempre più attuale

Le tradizioni del passato spesso vengono riprese ed attualizzate, in un percorso di riscoperta che può coinvolgere anche la concezione intima del termine della vita. Oggi, infatti, stiamo assistendo ad una notevole diffusione della scelta della cremazione, procedura molto diffusa nel passato.

I vantaggi della cremazione fra passato e presente

La pratica della cremazione era molto apprezzata nell’antichità per rendere onore ai defunti, per esempio presso le popolazioni degli Etruschi, dei Greci e dei Romani. Permetteva di soddisfare esigenze di diverso tipo. Il rito connesso alla cremazione era infatti ricco di significati profondi e consentiva di liberare lo spirito dal peso della corporeità. Inoltre, cremare il corpo aiutava ad arginare problematiche in ambito igienico e logistico, invece riscontrate con la sepoltura. Al giorno d’oggi, questi vantaggi sono ancora importanti, anche considerando il periodo di pandemia, fra la paura del contagio e l’aumento dei decessi che hanno caratterizzato la nostra quotidianità.

La scelta della cremazione oggi

Dopo un lungo periodo in cui la sepoltura sembrava essere in molti paesi quasi l’unica opzione possibile a causa di credenze religiose o pregiudizi, negli ultimi decenni la situazione è cambiata. Si è infatti delineato un netto aumento della scelta della cremazione, con un +1.300% negli ultimi 30 anni in Italia. Oltre 3 persone su 10 preferiscono ormai questa pratica e i numeri sono in continua ascesa: se nel 1995 le cremazioni erano 15.000, siamo recentemente arrivati a quota 194.000.

Per supportare le persone che desiderano portare avanti questa scelta, è nato il Registro Italiano Cremazioni, un’associazione legalmente riconosciuta, dedicata a diffondere i valori della cremazione e a renderne più semplice la realizzazione.

Come iscriversi al Registro Italiano Cremazioni

Grazie al Registro, è possibile affidare le proprie volontà di cremazione, dispersione o affido delle ceneri e avere la certezza che verranno esaudite, senza incorrere in possibili intromissioni. Associarsi al Registro Italiano Cremazioni è semplice e lo si può fare sia online, comodamente da casa, oppure recandosi presso uno degli sportelli del Registro presenti sul territorio nazionale.

La registrazione online avviene tramite la semplice compilazione di un modulo; a breve la procedura sarà ancora più veloce con l’attivazione del canale SPID, che permette un riconoscimento rapido dell’identità degli utenti.

In alternativa, è possibile recarsi direttamente presso uno degli oltre 200 sportelli diffusi sul territorio nazionale, presso le agenzie funebri associate al Registro, che possono essere facilmente localizzate sulla mappa presente sul sito del Registro.

In entrambi i casi, per finalizzare l’iscrizione viene richiesto il pagamento di una quota simbolica di 10 euro all’anno, per 20 anni al massimo o finché si è in vita.

Associarsi al Registro significa acquisire maggiore serenità nell’ambito di una tematica così personale. Si possono, infatti, esprimere i propri desideri in merito alla cremazione e alla gestione delle ceneri, optando per la dispersione oppure per l’affido dell’urna ad un familiare, nel rispetto delle normative regionali e comunali.

Affermare la propria libertà di scelta, in maniera indipendente e attuale, diventa facile e accessibile a tutti.

Un week end a Campomarino nel Molise

Comune costiero del Molise, Campomarino è uno dei quattro comuni di lingua e cultura arberesca (ovvero appartenente al gruppo filologico dell’albanese, diffuso in pochi altri comuni dell’Italia Meridionale) della provincia di Campobasso.

Cosa vedere a Campomarino

La cittadina ha un centro medievale che sovrasta il litorale e racchiude testimonianza del suo passato nella Chiesa di Santa Maria a Mare (costruita tra il XII e il XIII secolo, di stile romanico e restaurata nel 1710 ) e nel borgo antico che vi si sviluppa intorno.

I Resti più antichi sono gli absidi e la cripta appartenenti alla prima costruzione: nella cripta sono stati impiegati anche degli elementi romani di spoglio, tra cui dei capitelli con motivi vegetali; in essa si trova inoltre un affresco quattrocentesco raffigurante San Nicola e San Demetrio, quest’ultimo ritratto mentre combatte contro un turco.

Campomarino, insieme a Termoli, è meta soprattutto di vacanze balneari. Nel periodo estivo si stimano oltre 100mila presenze nella zona.

Mare limpido e Bandiera Blu

Campomarino si fregia del riconoscimento “Bandiera Blu” della Fondazione per l’educazione ambientale (Foundation for Environmental Education – Fee) resta per il 2018 solo Campomarino-Lido, in provincia di Campobasso; 

Dotata di un’ampia spiaggia di sabbia finissima circondata da pinete, con un mare limpido, uno dei posti più belli dell’alto Salento, Campomarino Lido offre adeguata ricettività e centri balneari per tranquilli fine settimana.

Cosa visitare nella zona di Campomarino

Un week end a Campomarino, oltre al mare, offre al turista la possibilità di effettuare escursioni nella natura grazie alla vicina Oasi faunistica del Bosco di Ramitello, un latifondo boscoso pascolativo esteso 1211 ettari che comincia dal litorale Adriatico, in corrispondenza della ferrovia Termoli – Foggia, e finisce al demanio comunale di Campomarino, in contrada Ramitelli, nei pressi della Foce del fiume Saccione.

Una visita all’ Oasi faunistica del Bosco di Ramitello permette di cogliere tutte le peculiarità legate ai colori e ai profumi delle varie specie vegetali presentiFrassino, Pioppo Bianco, Cerro, Roverella, Lentisco, Fillirea, Cisto Femmina, Cisto Villoso, Ginestra, Erica, Mirto, Rosmarino, Cardo Mariano, Cipollaccio, Aglio Napoletano, Orchidea Nera “Fior di Ragno”, Serapide della Puglia, Silene flos-cuculi, Silene rigonfia, Coronilla, Ciclamino primaverile.

La zona è interessata da una delle grandi direttrici migratorie ed è frequentata da Airone Cinerino, Garzetta, Upupa, Cormorano, Airone Bianco, oltre che da Poiane, Cinghiali, Volpi, Testuggini.

Alberghi ed hotel a Campomarino

Grazie ad una discreta presenza di hotel, alberghi e case vacanza, la zona di Campomarino è ben attrezzata per accogliere i turisti che desiderano soggiornarvi.

Per chi ama un maggiore contatto con la natura sono disponibili diverse soluzioni ricettive tra camping e villaggi turistici per trascorrere una vacanza rilassante.

La cittadina, situata a pochi minuti da Termoli, è un ottimo punto di partenza per effettuare escursioni alle isole Tremiti e nell’interno molisano.

Quando si è in zona si consiglia di provare la cucina molisana che in zona privilegia i prodotti locali con piatti a base di pesce, salumi e formaggi lavorati secondo le antiche tradizioni.

Campomarino è anche città del vino, vanta la presenza di rinomate aziende vitivinicole le cui bottiglie hanno ricevuto premi e riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale.

I Mercatini a Trieste e provincia nel 2021 tra usato, antiquariato e modernariato.

Cerchi le date dei mercatini di Trieste in Friuli Venezia Giulia? Scopri il calendario dei mercatini dell’usato, delle pulci, dell’antiquariato, del modernariato e dell’artigianato organizzati in provincia di Trieste.

Non è sempre facile riuscire ad ottenere informazioni precise dagli organizzatori delle fiere organizzate nei comuni della provincia di Trieste. Non di rado i mercatini possono esssere annullati, spostati senza preavviso e le date modificate

Per questo motivo, Agendaonline.it invita i suoi lettori a contattare, sempre, gli organizzatori, le Pro Loco o l’ufficio informazioni dei comuni della provincia di Trieste per avere certezze sulle date e sugli orari dei mercatini in programma.

Vuoi inserire il tuo mercatino a Trieste in questa guida o segnalarci qualcosa? Scrivici

Ecco le date ed i calendari:

Mercatini settimanali e del sabato a Trieste

  • PIAZZA HORTIS da lunedì al sabato 8.00 – 14.00
  • PIAZZA FORAGGI da lunedì al sabato 8.00 – 14.00
  • PIAZZA GARIBALDI da lunedì al sabato 8.00 – 14.00
  • PIAZZA PUECHER martedì e venerdì 8.00 – 14.00
  • PIAZZA TRA I RIVI dal lunedì al sabato 8.00 – 14.00
  • VIA DOBERDO’ (Opicina) lunedì 8.00 – 14.00
  • VIA DEI MILLE lunedì 8.00 – 14.00
  • BORGO SAN SERGIO mercoledì 8.00 – 13.00
  • PIAZZA PONTEROSSO (Temporaneamente in piazza S. Antonio) dal martedì al sabato 7.00 – 15.00

Nessuno da segnalare

Mercatini della domenica in provincia di Trieste.

Vuoi sapere quali sono  le date dei mercatini organizzati la domenica a Trieste? Ecco i luoghi e le date.

  • 2^ domenica del mese
    Fiera-mercato dell’usato, hobby e collezionismo “Robis di une volte”, a rilevanza comunale
    Udine, Centro Polifunzionale di Viale Forze Armate, 4 Posti disponibili circa 140 di cui 60 al coperto.
  • 2° Domenica del mese Muggia (Ts)
    Mercatino dell’Arte e dell’Ingegno
    In: Piazza della Repubblica
    Info: Sig.ra De Giovanni 349-6668351
  • 2° Domenica del mese Muggia (Ts)
    Corte dei Miracoli
    In: Piazza della Repubblica
    Info: Efrem Melani 339-7495333
  • 3° Domenica del mese Trieste
    Mercatino dell’Antiquariato e dell’Usato
    Il Mercatino dell’Antiquariato e dell’Usato è un’iniziativa promossa dal Comune ed organizzata dall’Assessorato al Commercio ed Eventi Correlati secondo le disposizioni e le modalità previste dal relativo Regolamento comunale. Il Mercatino è in programma nel centro storico cittadino (zona Largo Granatieri) nella terza domenica di ogni mese, con un’edizione straordinaria in programma anche nella seconda domenica del mese di ottobre in occasione dell’evento velico “BARCOLANA”. 
  • 3° Domenica del mese Trieste
    Mercatino dell’Arte e dell’Ingegno
    In: Capo di Piazza e via del Teatro
    Info: Sig.ra De Giovanni 349-6668351

Cantine Aperte in Emilia Romagna, ecco il programma 2021.

Numerosi i produttori che durante l’ultimo weekend di maggio prendono parte all’evento enoturistico Cantine Aperte in Emilia Romagna edizione 2021. In programma mostre, laboratori di gusto, degustazioni guidate, piacevoli passeggiate all’aria aperte organizzate dalle diverse cantine aderenti, con lo spirito orientato a un turismo sempre più vicino al mondo dell’enologia.

Ci saranno eventi legati a “Cantine Aperte in Emili Romagna” nelle province di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Imola, Modena, Parma, Piacenza e Reggio Emilia.

Sarà un viaggio alla scoperta di un territorio fertile e lussureggiante, prevalentemente pianeggiante o collinare, dove la produzione agricola svolge da sempre un ruolo primario nell’economia regionale.

Tra i vitigni a bacca rossa, i più coltivati sono il Sangiovese, il Lambrusco Grasparossa, il Lambrusco di Sorbara, il Lambrusco Maestri, il Fortana e ancora Cabernet Sauvignon e Merlot. A bacca bianca abbiamo su tutti l’Albana (storica DOCG Albana di Romagna), e ancora il Trebbiano Romagnolo, il Trebbiano Modenese, la Malvasia di Candia Aromatica, il Pignoletto e il Montù.

L’Emilia Romagna produce un vasto assortimento di vini diffusi in tutto il mondo, che la regione celebra con magnifici accostamenti gastronomici tra prosciutti, culatelli, Parmigiano Reggiano, tortellini, cappelletti e tagliatelle e ancora brodetti di pesce e carni.

Il Programma 2021 di Cantine Aperte Emilia Romagna

Le cantine emiliane e romagnole socie del Movimento Turismo del Vino, in occasione dell’evento enoturistico Cantine Aperte in Emilia Romagna, apriranno le loro porte al pubblico sabato 29 e domenica 30 maggio 2021 per portare gli estimatori del vino alla scoperta dei territori nei quali il nettare divino viene prodotto.

Purtroppo la comunicazione da parte delle associazioni preposte è stata affidata ad un solo elenco presente su una pagina facebook. Ci scusiamo con i nostri lettori per le poche informazioni

Attenzione il presente elenco potrebbe variare per cambi di programma, nuove adesioni o errori in fase di trascrizione . Si prega sempre di contattare le aziende coinvolte o di controllare eventuali modifiche dell’ultimo minuto sul sito ufficiale della manifestazione.

Provincia di Bologna

  • Tizzano Società Agricola Srl
  • Tenuta Bonzara
  • Azienda Agricola Fedrizzi Alessandro
  • Terre Rosse Vallania
  • Azienda Agricola Isola
  • MANARESI agricoltura e vini
  • Podere casa piana

Provincia di Ferrara

  • AZ AGR CORTE DELLA MADONNINA

Provincia di Forlì-Cesena

  • Fattoria Nicolucci

Provincia di Imola

  • Fattoria Monticino Rosso
  • Palazzona di Maggio

Provincia di Modena

  • Cantina Ventiventi
  • Cantina del Frignano
  • Poderi Fiorini
  • Cantina Garuti
  • Cantina della Volta
  • Cantina Paltrinieri
  • San Paolo Acetaia e Cantina
  • Giacobazzi Vini
  • Tenuta Vandelli
  • TerraQuilia – La Cantina

Provincia di Parma

  • CANTINE DELL’ASTA

Provincia di Piacenza

  • AZ. AGR. IL POGGIARELLO
  • Cantina di Vicobarone

Provincia di Reggio Emilia

  • AZIENDA VINICOLA BERTOLANI ALFREDO
  • Azienda Agricola Reggiana
  • CANTINA LUSVARDI WINE
  • RINALDINI – AZIENDA AGRICOLA IL MORO

Il programma di Cantine Aperte Toscana 2021.

Dal 1993, l’ultima domenica di maggio si rinnova l’appuntamento con Cantine Aperte Toscana, che coinvolge le cantine socie del Movimento Turismo del Vino che apriranno le loro porte al pubblico sabato 29 e domenica 30 maggio e il 19 e 20 giugno 2021.

Terra di vini d’eccellenza: la Toscana, universalmente apprezzata per la bellezza dei suoi paesaggi collinari e per una lunghissima tradizione enologica che la rende vanto per l’intera nazione. Qui si producono infatti numerosi vini di pregio, soprattutto rossi, tra IGT, DOC e DOCG per un totale di quattordici differenti vie del vino istituzionali.

Percorsi tra la natura e l’arte della vinificazione, in un paesaggio denso di cantine più o meno note ma sempre di elevato valore produttivo. Impossibile dimenticare vini come il Chianti, il Brunello di Montalcino, il Nobile di Montepulciano, la Vernaccia di San Gimignano, il Vin Santo del Chianti che qui si producono.

Attenzione: il presente elenco potrebbe variare per cambi di programma, nuove adesioni o errori in fase di trascrizione. Si prega sempre di contattare le aziende coinvolte o di controllare eventuali modifiche dell’ultimo minuto sul sito ufficiale della manifestazione.

Cantine Aperte in Toscana 2021.

Oltre 50 le aziende vinicole delle province di Arezzo, Firenze, Grosseto, Lucca, Livorno, Pisa Prato e Siena che hanno aderito all’iniziativa del Movimento Turismo del Vino

Cantine Aperte in provincia di Arezzo

La provincia di Arezzo parteciperà all’edizione 2021 di Cantine aperte Toscana con le seguenti aziende vinicole

Baldetti
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Sabato: Giornata in Cantina. Wine walk tra le vigne, degustazioni, verticali, ristorazione, musica live.
Domenica: Giornata in Cantina. Wine walk tra le vigne, degustazioni, verticali, ristorazione, musica live,
mostra d’arte
Prenotazione a: info@baldetti.com
Costo a persona: 10-30 euro

Buccia Nera
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Sabato 29 maggio e domenica 30 maggio la cantina rimarrà aperta dalle 11 alle 18 in orario
continuato per degustazioni vini e visite guidate del vigneto la pineta e della cantina. possibilità di
acquistare un singolo calice o degustazione completa dall’Empireo all’Inferno e di acquistare taglieri
misti come pranzo o merenda o aperitivo. possibilità di effettuare un piccolo trekking in autonomia
tra vigneti e bosco. L’evento è all’aperto in caso di maltempo potrebbe essere annullato o ridotto il
numero di persone. possibilità di soggiornare in agriturismo preventivi su richiesta.
Sabato 19 giugno la cantina rimarrà aperta dalle 12.00 alle 21.30 in orario continuato per
degustazioni vini e visite guidate del vigneto e della cantina. possibilità di acquistare un singolo calice
o degustazione completa dall’Empireo all’Inferno e di acquistare taglieri misti come pranzo o
merenda o aperitivo. possibilità di effettuare un piccolo trekking in autonomia tra vigneti e bosco.
L’evento è all’aperto in caso di maltempo potrebbe essere annullato o ridotto il numero di persone.
possibilità di soggiornare in agriturismo preventivi su richiesta.
Domenica 20 giugno la cantina rimarrà aperta dalle 11.30 alle 19 in orario continuato alle 12,30
Pranzo in vigna: barbecue in collaborazione con maia toscana, numero limitato di posti; dalle 15 alle

19 possibilità di acquistare un singolo calice o degustazione completa dall’Empireo all’Inferno e di
acquistare taglieri misti come merenda o aperitivo. possibilità di effettuare un piccolo trekking in
autonomia tra vigneti e bosco. L’evento è all’aperto in caso di maltempo potrebbe essere annullato o
ridotto il numero di persone. possibilità di soggiornare in agriturismo preventivi su richiesta.
Prenotazione a: agriturismo@buccianera.it
Costo a persona: singolo calice 3-5 euro, degustazione completa 4 vini 20 euro, tagliere misto 15 euro.
Domenica 20 giugno pranzo ( antipasto, grigliata contorno dolce) 45 euro a persona incluso vino.

Camperchi
Date: 19-20 giugno
Programma
A SPASSO TRA I VIGNETI Passeggiata tra i vigneti, attraverso il bosco fino a raggiungere il laghetto
situato sopra il vigneto Il Morcaggiolo, dove si potrà ammirare un incantevole panorama e verranno
spiegate le varie fasi della coltivazione. A seguire visita alla cantina e degustazione di vini scelti tra le
migliori produzioni di Camperchi, accompagnata stuzzichini.
Prenotazione a: hospitality@camperchi.com/ Christian 3347157557
Costo a persona: 10 euro

I Vicini Winery
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Sabato 29 Maggio e Domenica 30 Maggio, dalle ore 10:00 alle ore 19:00, l’azienda I Vicini Winery
parteciperà all’evento “Cantine Aperte” promosso dal Movimento del Turismo del Vino Toscana.
Quest’anno il tema dell’evento è la celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, quindi
proporremo ai nostri visitatori un tour tra i vigneti intervallato dalla lettura di brani tratti dalla
Divina Commedia nel suggestivo scenario offerto dalla natura, e la degustazione dei nostri vini in
abbinamento a prodotti tipici locali. Per evitare assembramenti la prenotazione è obbligatoria via mail
a: info@ivicinicortona.it, oppure telefonica al n. 338 5962031 Sig. Claudio Camorri , al n. 338 862956
Avv. Romano Antonioli. Visita + degustazione 2 vini: € 5 (Laudario Syrah Cortona DOP+ Arengario Rosè
di Syrah IGP) Visita + degustazione 3 vini: € 10 (Laudario Syrah Cortona DOP + Arengario Rosè di Syrah
IGP + Arengario Rosso Toscano IGP ). Visita + degustazione 5 vini: € 15 (Laudario Syrah Cortona DOP +
Arengario Rosè di Syrah IGP + Arengario Rosso Toscano IGP,+ Laudario Merlot Cortona DOP +
Laudario Cabernet Sauvignon Cortona DOP.
Sabato 19 Giugno e Domenica 20 giugno, dalle ore 10:00 alle ore 19:00, accoglieremo i winelover sia
in vigna che in cantina, degusteremo con loro i nostri vini in abbinamento a prodotti tipici locali, e
illustreremo le principali caratteristiche dei vini ed i loro abbinamenti. Per evitare assembramenti la
prenotazione è obbligatoria via mail a: info@ivicinicortona.it, oppure telefonica al n. 338 5962031 Sig.
Claudio Camorri , al n. 338 8629569 Avv. Romano Antonioli.
Prenotazione a: info@ivicinicortona.it
Costo a persona: €. 5,00 – € 10,00 – € 15,00

Tenuta La Pineta
Date: 29-30 maggio
Programma
Sabato 29 Maggio
Ore 15,00-19,00 Apertura cantina alle visite guidate e degustazioni. Visita gratuita. Per la
degustazione richiesto l’acquisto del calice (euro 5).
Ore 16,30
Presentazione della nuova opera di Alessandro Bernardini. Il nuovo progetto, in collaborazione con la
nostra Tenuta, porta a un connubio d’eccellenza fra l’arte contemporanea e l’antica opera del
vignaiolo.
Domenica 30 Maggio
Ore 10,00-19,00 Apertura cantina alle visite guidate e degustazioni. Visita gratuita. Per la
degustazione richiesto l’acquisto del calice (euro 5).
Ore 13,00
Pranzo in vigna con l’enologo.
Un pranzo rustico domenicale tra filari, olivi e cantina, alla presenza del nostro enologo, Roberto, a
disposizione di tutti i partecipanti per discorrere di vino e soddisfare la loro curiosità rispondendo alle
domande. I fornelli saranno affidati allo chef Fabrizio del ristorante Battibecco. Ogni nucleo di
conviventi disporrà di un tavolo separato, per poter godere in sicurezza di quest’occasione speciale.
Costo a persona euro 25,00.
Tutti gli eventi si svolgeranno in sicurezza e nel rispetto delle vigenti normative sanitarie. Per questo la
prenotazione è obbligatoria, per consentire ingressi contingentati.
All’interno dei locali della cantina sarà richiesta la mascherina e l’igienizzazione delle mani.
Prenotazione a: 0575477716 Mail: info@tenutalapineta.it
Costo a persona: Degustazioni 5 euro a persona | Pranzo in Vigna 25 euro a persona

Villa La Ripa
Date: sabato 29 maggio
Programma
Tour storico con visita delle sale più rappresentative della Villa e visita della Cappella Rinascimentale.
A seguire degustazione di tre vini in abbinamento ad un selezionato formaggio di capra, un
parmigiano di qualità e pane toscano con il nostro premiato olio extravergine d’oliva. Durata 90
minuti.
1° tour con degustazione: 10.30 a.m.
2° tour con degustazione 15.30 p.m.
Posti limitati. Max 15 persone ad ogni Tour. Prenotazione obbligatoria entro il venerdì sera.
Prenotazione a: tramite e-mail a villalaripaarezzo@gmail.com o compilazione del format tramite link
seguente https://forms.gle/q4ZxiXuvqDujBjDN7
Costo a persona: 20 euro a persona

Cantine Aperte in provincia di Firenze

La provincia di Firenze ha aderito all’evento Cantine aperte Toscana 2021 con una 15na di cantine

Agricola Tamburini
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Vino e Arte. Degustazione in anteprima delle nuove annate e visita guidata della cantina, dove per
l’occasione saranno esposti i quadri d’autore dell’artista Cinzia Fiaschi.
Prenotazione a tour (sabato pomeriggio alle 15:00 | Domenica alle ore 10:00 e alle ore 15:00)
Prenotazione a: 0571 680235 emanuela@agricolatamburini.it
Costo a persona: 25 euro solo su prenotazione

Castello di Querceto
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Sabato 29 maggio e Domenica 30 maggio l’azienda sarà aperta dalle 11 alle 18 in orario
continuato con visite guidate gratuite e degustazioni gratuite di vini. Sarà possibile visitare gli
ambienti della produzione e le cantine medievali con una collezione unica di bottiglie centenarie. In
questa giornata dedicata a Dante Alighieri le degustazioni potranno essere accompagnate da menù
gastronomici di prodotti locali dedicati alla Divina Commedia. Inoltre si svolgerà un
simpatico concorso legato sempre alla Divina Commedia con la possibilità di vincere premi. Gli
appassionati della natura avranno l’occasione di visitare gratuitamente il Parco botanico del
Castello dove risiedono più di 200 piante diverse e alberi secolari.
A 15 minuti di auto dal casello Incisa-Valdarno della A1 . La prenotazione è obbligatoria.
Prenotazione a: 055 85921 – 334 6641670 anche su Whatsapp ; agriturismo@castellodiquerceto.it
Costo a persona: Visita guidata gratuita e degustazione gratuita.

Castello Vicchiomaggio
Date: 19-20 giugno
Programma
Visita delle cantine con pranzo degustazione alle ore 11:30
Visita delle vigne (tempo permettendo) e delle storiche cantine, a seguire pranzo degustazione servito
nel giardino all’italiana del castello.
Menù:
Bruschette con il nostro Olio Extra Vergine di Oliva Biologico
Maltagliati al ragù di cinghiale
Spezzatino di manzo al chianti classico servito con un contorno di stagione

Selezione di pecorini Toscani
Dalla cantina:
Chianti Classico Guado Alto
Chianti Classico Riserva Agostino Petri
Chianti Classico Gran Selezione La Prima
Un calice di ciascun vino a persona
Costo a persona: € 47.00 p.p.
Visita delle cantine con degustazione alle ore 15:30
Visita delle vigne (tempo permettendo) e delle storiche cantine, a seguire degustazione di 3 vini di
nostra produzione in abbinamento a pane Toscano condito con il nostro olio extra vergine di oliva
biologico.
La degustazione sarà servita sulla terrazza panoramica della nostra sala degustazione.
Costo a persona: € 25.00 p.p.
Degustazione del Sommelier dalle 10:00 alle 17:30
Degustazione di quattro vini di nostra produzione in abbinamento a pane Toscano condito con il
nostro olio extra vergine di oliva biologico.
Costo a persona: € 15.00 p.p.
Prenotazione a: 055854079 / info@vicchiomaggio.it

Davinum
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Degustazione in cantina e visita con piccoli stuzzichini di prodotti locali.
Prenotazione a: cristian@davinum.it
Costo a persona: 20.00 euro a persona

Fattoria di Poggiopiano
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Visita all’azienda con degustazione conviviale – Sabato 29/05 h. 16.00 | Domenica 30/05 h. 15.00 e
17.30 | Sabato 19/06 h. 16.00 | Domenica 20/06 h. 17.30
Visita guidata alle vigne vecchie di Sangiovese e in cantina (Max 10 persone) Degustazione guidata di
4 vini: > RosaE’ – Rosato di Toscana IGT 2019 – Sangiovese 100% > Erta al Mandorlo – Bianco di Toscana
IGT 2019 – Trebbiano Toscano 60%, Verdicchio 40% > Voce alla Terra – Chianti Superiore DOCG 2016 –
Sangiovese, Colorino, Cabernet S > Poggio Galardi in Anfora – Rosso di Toscana IGT 2016 – Merlot e
Cabernet S – affinamento in barriques e anfora in terracotta Pane e olio e piccoli assaggi toscani in
accompagnamento. Durata 2h circa
Costo a persona: 20 euro
Degustazione conviviale – sabato 29/05 h. 16.45 | Domenica 30/05 h. 15.45 e 18.15 | Sabato 19/06 h. 16.45 | Domenica 20/06 h. 18.15
Degustazione guidata di 4 vini: > RosaE’ – Rosato di Toscana IGT 2019 – Sangiovese 100% > Erta al
Mandorlo – Bianco di Toscana IGT 2019 – Trebbiano Toscano 60%, Verdicchio 40% > Voce alla Terra –
Chianti Superiore DOCG 2016 – Sangiovese, Colorino, Cabernet S > Poggio Galardi in Anfora – Rosso di
Toscana IGT 2016 – Merlot e Cabernet S – affinamento in barriques e anfora in terracotta Pane e olio e
piccoli assaggi toscani in accompagnamento.Durata 1h circa
Costo a persona: 15 euro
Luoghi di Dante, Luoghi diVini – domenica 30/05 h. 15.00
Pedalata in e-bike con guida ambientale alla scoperta dei luoghi di Dante sulle colline Fiesolane (3h
circa) Rientro in Fattoria per la Degustazione Conviviale guidata di 4 vini (1h circa): > RosaE’ – Rosato di
Toscana IGT 2019 – Sangiovese 100% > Erta al Mandorlo – Bianco di Toscana IGT 2019 – Trebbiano
Toscano 60%, Verdicchio 40% > Voce alla Terra – Chianti Superiore DOCG 2016 – Sangiovese, Colorino,
Cabernet S > Poggio Galardi in Anfora – Rosso di Toscana IGT 2016 – Merlot e Cabernet S – affinamento
in barriques e anfora in terracotta Pane e olio e piccoli assaggi toscani in accompagnamento.
Costo a persona: 55 euro
Visita in azienda e AperiDante con Tenzone e degustazione – sabato 29/05 h. 18.30 | sabato 19/06 h.
18.30
Visita guidata alle vigne vecchie di Sangiovese e in cantina (Max 10 persone) Degustazione guidata di
4 vini con letture dantesche e apericena toscano: > RosaE’ – Rosato di Toscana IGT 2019 – Sangiovese
100% > Erta al Mandorlo – Bianco di Toscana IGT 2019 – Trebbiano Toscano 60%, Verdicchio 40% >
Voce alla Terra – Chianti Superiore DOCG 2016 – Sangiovese, Colorino, Cabernet S > Poggio Galardi in
Anfora – Rosso di Toscana IGT 2016 – Merlot e Cabernet S – affinamento in barriques e anfora in
terracotta
Costo a persona: 28 euro
AperiDante con Tenzone e degustazione – Sabato 29/05 h.19.15 | Sabato 19/06 h. 19.15
Degustazione guidata di 4 vini con letture dantesche e apericena toscano: > RosaE’ – Rosato di
Toscana IGT 2019 – Sangiovese 100% > Erta al Mandorlo – Bianco di Toscana IGT 2019 – Trebbiano
Toscano 60%, Verdicchio 40% > Voce alla Terra – Chianti Superiore DOCG 2016 – Sangiovese, Colorino,
Cabernet S > Poggio Galardi in Anfora – Rosso di Toscana IGT 2016 – Merlot e Cabernet S – affinamento
in barriques e anfora in terracotta
Costo a persona: 23
Prenotazione a: info@poggiopiano.it; 3384342483

Fattoria La Leccia
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Visita dei vigneti e delle cantine della fattoria con degustazione vini.
Prenotazione a: 3666227644
Costo a persona: gratuito

Guidi 1929
Date: domenica 30 maggio Programma: Visite alle cantine ai vigneti, verticali di Chianti Classico Riserva, scopri il nuovo Super Tuscan Avus Venter 2018.
Prenotazioni a: nicola@guidi1929.com 379/1396642
Costo a persona: Degustazioni gratuite

Lamole di Lamole
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Visita guidata della cantina con degustazione di 4 vini Chianti Classico e assaggi gastronomici del
territorio Orari Visite: 11:00 13:00 15:00 17:00 Degustazione disponibile dalle ore 10:00 alle 17:00
Prenotazione a: visit@lamole.com
Costo a persona: 15,00€ Tour e Degustazione / 10,00€ Degustazione

Podere dell’Uliveto
Date: 29-30 maggio
Programma
Ai vini si abbineranno, su richiesta, degli ottimi taglieri di prodotti toscani, tra i quali il nostro olio
extra vergine d’oliva e il miele millefiori d’estate, formaggi e salumi a km 0. Sabato aperti dalle 12 alle
20, domenica 11-19.
Prenotazione a: filippodeclaricini@gmail.com
Costo a persona: Tagliere di prodotti Toscani 12 euro a persona, degustazione offerta dall’azienda

Torraccia di Presura
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Degustazione in Villa. Ore 10.30. Degustazione presso l’agriturismo dalle 10,30 alle 19,30 all’aperto
nei giardini della storica Villa Ulivello. La degustazione comprende l’assaggio di 3 vini. Indirizzo: via
della Montagnola, 94.
Costo a persona: 10 euro a persona
Wine Trekking “Vigne e Cantina”. Ore 11:00. Wine trekking attraverso i vigneti e gli oliveti
dell’azienda con visita alla cantina e rientro all’agriturismo per una degustazione di spumante e 3 vini
accompagnati da un tagliere di affettati e formaggi toscani. Partenze alle ore 11 e alle ore 16, durata:
1 ora e mezza, percorso medio-facile, si consigliano calzature adatte. La passeggiata si svolgerà con un
minimo di 8 persone e un massimo di 20 per ogni turno. Indirizzo luogo di partenza: via della
Montagnola, 94. Costo a persona: 30 Euro
Sabato 29 maggio e 19 giugno. Ore 19.30. Cena degustazione con la presenza del produttore con
piatti tipici toscani appositamente preparati (antipasto, primo, secondo con contorno, dolce) abbinati
ai migliori vini di produzione aziendale. Indirizzo: via della Montagnola, 94.
Costo a persona: 40 euro
Pacchetto Cantine Aperte: Pacchetto comprendente (per due persone): ◦ 1 pernottamento (sabato
29/5 o sabato 19/06) in camera matrimoniale o doppia nella storica Villa Ulivello ◦ Prima colazione ◦
Wine trekking (vedi evento) ◦ Cena degustazione (vedi evento) ◦ Sconto del 10% su tutti gli acquisti di
vino e olio aziendali comprese le speciali offerte proposte per l’evento. Indirizzo di riferimento: via
della Montagnola, 94 presso Villa Ulivello in Chianti.
Costo per due persone: 250 euro
Speciale offerta vini “Dante in Vigna”. Per la celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante, durante
tutte le giornate di Cantine Aperte nella nostra enoteca saranno disponibili offerte speciali dei migliori
vini aziendali, anche di annate storiche, a prezzi irripetibili in confezioni a tema. Indirizzo: via della
Montagnola, 94.
Pranzo degli amanti del vino. Pranzo con taglieri di affettati e/o formaggi toscani, primi piatti e calici
di vino presso l’agriturismo dalle 12,30 alle 14,30. Indirizzo: via della Montagnola, 94. Prezzi vari,
Prenotazione a: 388 4630015 – email: info@villaulivello.it

Tenuta San Vito
Date: sabato 29 maggio
Programma
Benvenuti in Paradiso. Cantina aperta al pubblico per degustazione dalle 11:00 alle 19:00. Dalle ore
16:00 partirà un tour dalla cantina alla scoperta del nostro paradiso passeggiando tra i vigneti e gli
oliveti. E’ l’occasione giusta per conoscere la Tenuta e la sua storia.
Prenotazione a: sanvito@san-vito.com 0571 51411- 3939796984
Costo a persona: L’iniziativa è gratuita. La prenotazione per il tour delle 16:00 è obbligatoria.

Villa Calcinaia
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Tour con Degustazione di Villa Calcinaia. Dalle 10 alle 18 sarà possibile partecipare alla visita guidata
con degustazione, ogni 30 minuti partirà un Tour! Potrete visitare la cantina e la barricaia del 1730 e
godere dei paesaggi mozzafiato di Villa Calcinaia. Possibilità di acquisto di panini gourmet e acqua in
loco, ampi spazi all’aperto per cosumazioni. Parcheggio gratuito.
Prenotazione a: commerciale@villacalcinaia.com
Costo a persona: 5 euro

Villa Il Pozzo
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Visita e degustazione
Accoglienza con presentazione della proprietà nel contesto di storia, natura ed enogastronomia.
Percorso itinerante nel parco con degustazione dinamica di vini e olio prodotti in azienda attraverso
alcune sale della Villa per finire nel piccolo museo di famiglia. Su richiesta (15,00€ a persona ):
Trekking nei vigneti, barrel tasting, degustazioni di annate particolari. La visita con degustazione
standard è gratuita.
Trekking nei vigneti , barrel tasting
Passeggiata e visita guidata tra i filari con arrivo nella Cappella del 1500 per la degustazione di vini e
olio prodotti in azienda. Panorama e contesto molto suggestivo.
Prenotazione a: donato@tenutailpozzo.it
Costo a persona: La visita con degustazione standard è gratuita. Trekking nei vigneti e barrel tasting
15 euro a persona

Villa Le Corti
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Visita guidata della cantina storica con degustazione di 3 vini.
Prenotazione a: shop@principecorsini.com ; 0558293026
Costo a persona: 14 euro

Cantine Aperte in provincia di Grosseto

Anche la provincia di Grosseto sarà presente a cantine aperte Toscana con 6 aziende vinicole

Agricola Il Ponte
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Passeggiata con degustazione. Ritrovo presso l’Azienda Il Ponte alle ore 9,00. Percorreremo un anello
semplice con a seguire visita della cantina, degustazione di vino e olio aziendale e salumi locali.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA. Equipaggiamento richiesto: scarpe da trekking o da ginnastica, acqua,
mascherina e gel igienizzante mani.
Prenotazione a: capalbio@agricolailponte.com
Costo a persona: 20 euro a persona

Antica Fattoria La Parrina
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Degustazione, presso la nostra cantina dei vini DOC Parrina, formaggi bio Parrina e pani dal forno
interno bio. (su prenotazione)
Prenotazione a: info@parrina.it
Costo a persona: 10 euro

Capua Winery
Date: 29 maggio e 19-20 giugno
Programma
29 maggio: Degustazione Saturnia! In assaggio tutte le nostre etichette con eccellenze gastronomiche
del territorio in abbinamento per ciascun calice. Per i bambini ci sarà il Wine Painting with Dante:
dipingere illustrazioni dalla Divina Commedia col vino.
Prenotazione a: 3284832758 mgcaliandro@cauawinery.com
Costo a persona: 30 euro per la degustazione completa con abbinamento cibo, 15 euro per 3 calici

Fattoria La Maliosa
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Picnic dantesco sulle colline maremmane
Un picnic tra gli uliveti e vigneti di Fattoria La Maliosa, con vista mozzafiato sulle colline maremmane,
in un’area relax comoda e in totale privacy.
Potrai degustare l’inferno, il purgatorio e il paradiso dantesco, assaporando i vini naturali, l’olio EVO
biologico, i formaggi e i salumi che troverai all’interno del tuo cestino picnic, per un’esperienza
sensoriale, unica e divertente!
Orario flessibile da accordare al momento della prenotazione in base alle disponibilità.
“Il vino semina la poesia dei cuori.” Dante Alighieri
Prenotazione a: info@fattorialamaliosa.it
Costo a persona: 26 euro a persona

Rocca di Frassinello
Date: 30 maggio
Programma
Breve visita guidata e degustazione 3 vini Prenotazione a: visite@roccadifrassinello.it
Costo a persona: gratuito

Tenuta Fertuna
Date: 19-20 giugno
Programma
Tenuta Fertuna aderisce al format Cantine Aperte nei giorni di sabato 19 e domenica 20 giugno 2021.
Sarà un piacere per noi guidarvi alla scoperta della nostra villa, del giardino e della cantina con visita
delle vasche di fermentazione, della barriccaia e della zona dedicata all’imbottigliamento. Per questa
iniziativa abbiamo organizzato tre visite per ogni giornata con prenotazione obbligatoria. Gli arrivi
saranno tutti contingentati. Vi preghiamo di prenotare per tempo, lasciando il vostro nominativo e
numero di telefono. SABATO: 11:00 – 15:00 e 17:00 DOMENICA: 11:00 – 15:00 e 17:00 Ci auguriamo di
avervi come nostri graditi ospiti anche per offrirvi un assaggio del nostro Rosè 2020 e Lodai 2016. La
nostra enoteca è aperta dalle ore10:00 alle 13:00 e dalle ore 15:00 alle 20:00.
Prenotazione a: 0566 88 138
Costo a persona: gratuito

Cantine Aperte in provincia di Livorno

Campo alle Comete
Date: 19-20 giugno
Programma
Campo alle Comete Emotions! Visita della cantina alla scoperta della filosofia produttiva e passeggiata
tra i vigneti. A seguire degustazione di 3 vini e dell’olio di nostra produzione in abbinamento ad una
degustazione di salumi e formaggi locali. Durata 2 ore circa. Orario di apertura: dalle 10:00 alle 18:00.
OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE.
Prenotazione a: info@campoallecomete.it / 334 6374611
Costo a persona: 30 euro

Cantine Aperte in provincia di Lucca

Tenuta del Buonamico
Date: 19-20 giugno
Programma
Tours della Cantina con degustazione vino e olio, su prenotazione . Dalle ore 10 alle ore 15. Prenotazione a: buonamico@buonamico.com
Costo a persona: 25 o 30 euro a seconda del tour scelto

Cantine Aperte in provincia di Pisa

Agricola Castelvecchio
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Tour e degustazione alle ore 10.30 / 11.30 / 15.30 / 16.00
Visita guidata dell’azienda con degustazione Bianco, Rosato, vini rossi DOC Terre di Pisa e Vin Santo
del Chianti
Prenotazione a: 0587 658318 info@agricastelvecchio.it
Costo a persona: 10 euro

Badia di Morrona
Date: 29-30 maggio e 20 giugno
Programma
Visite guidate alla cantina, alla Abbazia e alla barriccaia storica. Degustazione dei vini più
rappresentativi dell’azienda. Prenotazione obbligatoria.
Prenotazione a: 0587/658505 clienti@badiadimorrona.it
Costo a persona: 10 euro a persona

Cosimo Maria Masini – Tenuta di Poggio
Date: domenica 30 maggio
Programma
Visite guidate e degustazioni, prenotazione obbligatoria. Saranno presenti i famosi artigiani del cibo di
San Miniato: norcineria Lo Scalco di San Miniato e Panetteria Le Spighe. Assicuriamo il rispetto delle
norme anti contagio Covid.
Prenotazione a: paoletti@cosimomariamasini.it 3488660081
Costo a persona: Visita e degustazione gratuita – degustazione prodotti del territorio a pagamento
con prezzi vari

Podere la Regola
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno

Programma
Visita guidata, degustazione con un percorso ascensionale dall’Inferno al Paradiso Dantesco
Prenotazione a: info@laregola.com 0586698145
Costo a persona: su richiesta

Sator Wines
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
La “passeggiata” all’interno dell’ azienda SATOR inizia con la visita guidata ai vigneti, alla cantina e
termina con la degustazione dei nostri vini. Orari di apertura 29-30 Maggio 2021: Mattino 9.30-12.30
// Pomeriggio 14.30-18.30 Orari di apertura 19-20 Giugno 2021: Mattino 9.30-12.30 // Pomeriggio
15.30-19.30
Prenotazione a: enoteca@satorwines.com
Costo a persona: Sfumature in abbinamento € 20 a persona . Equilibrio Sensoriale € 25 a persona.
Sinfonia Divina € 30 a persona.

Cantine Aperte in provincia di Prato

Capezzana
Date: 29-30 maggio
Programma
Sabato 29 Maggio dalle ore 15:00 alle ore 19:00 e Domenica 30 maggio dalle ore 10:00 alle ore 19:00.
Visita guidata della Cantina Storica e degustazione dei vini più rappresentativi dell’azienda.
Prenotazione a: 055 8706005; Email: agriturismo@capezzana.it
Costo a persona: Iniziativa gratuita

Fattoria di Bacchereto – Terre a Mano
Date: 30 maggio
Programma
Cantina aperta per visite guidate e degustazioni per piccoli gruppi esclusivamente su prenotazione,
obbligatoria entro venerdì.
Prenotazione a: 3334173501
Costo a persona: maggiori informazioni contattando la cantina

Tenuta di Artimino
Date: 30 maggio
Programma
Visita guidata della cantina di produzione, degustazione di vini della Tenuta, picnic sul prato della Villa,
visita alla Villa Medicea.
Sarà possibile partecipare a diverse attività dislocate nei diversi ambienti della Tenuta. Visite alla
cantina di produzione, possibilità di assaggiare i vini con il nostro sommelier, picnic nel giardino della
Villa e visita guidata alla Villa Medicea.
Prenotazione a: wine@artimino.com
Costo a persona: N.D

Cantine Aperte in provincia di Siena

La provincia di Siena parteciperà con quasi venti aziende vinicole all’edizione 2021 di Cantine aperte in Toscana:

Badia a Coltibuono
Date: 30 maggio e 20 giugno
Programma
Visita e degustazioni.
Prenotazione a: 0577 74481 / reception@coltibuono.com
Costo a persona: 5 euro solo visita / 7 euro con degustazione vini

Barone Ricasoli
Date: domenica 30 maggio
Programma
VISITA CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le ore 18:00 del 29/5 con email
a shop@ricasoli.it oppure chiamando il numero 0577 730220
Max 15 persone ogni ora (h11:00, h12:00, h14:00, h15:00, h16:00, h17:00)
Costo 5€ a persona per la degustazione di tre vini + olio EVO: TORRICELLA 2018 Chardonnay; BROLIO
BETTINO 2018 Chianti Classico; CASTELLO DI BROLIO 2016 Gran Selezione; Olio Extra Vergine d’Oliva
Castello di Brolio 2020 Dop
I giardini del Castello di Brolio saranno aperti dalle ore 10:00 alle 18:00; biglietto 6,50€
L’Osteria di Brolio sarà aperta a pranzo e cena (prenotazione consigliata osteria@ricasoli.it oppure
0577 730 290). In alternativa l’Agribar Eroica Caffè Brolio servirà taglieri a base di salumi e formaggi
tipici toscani, panini e piatti freddi (senza prenotazione).

Prenotazione a: shop@ricasoli.it oppure chiamando il numero 0577 730220
Costo a persona: 5 euro visita con degustazione 3 vini | 6,50 euro visita ai Giardini del Castello di
Brolio
Cantine del Castello di Brolio, Loc. La Madonna 53013 Gaiole in Chianti – SIENA
shop@ricasoli.it – 0577 730220

Bindi Sergardi
Date: Domenica 20 giugno
Programma
“Guarda il calor del sol che si fa vino” – Degustazione nel cuore del Chianti Classico. Domenica 20
giugno ore 18.00
Vi attendiamo in un luogo unico, il giardino della Tenuta Mocenni, un vero Pardiso in terra, per una
degustazione di vini del Chianti Classico di Vagliagli. L’esperienza sarà arricchita da uno spettacolo
tutto da scoprire, sul fare del tramonto.
Prenotazione a: 340 3715492 ; visit@bindisergardi.it
Costo a persona: 20 euro a persona

Cesani
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Visita alla cantina di produzione con spiegazione del processo produttivo e a seguire degustazione
guidata di 5 vini, olio evo e snack toscani. H. 11:00 e H. 16:00
Prenotazione a: 0577/955084 e info@cesani.it
Costo a persona: 18 euro

Campotondo
Date: domenica 30 maggio
Programma
Banditone che passione! 3 annate tra passato, presente futuro – h.16.00
Dopo la visita dell’azienda, degusteremo guidati dalla produttrice e sommelier, Elena Salviucci, 3
annate di Banditone, il vino che da sempre contraddistingue la produzione dei rossi di Campotondo. –
annata 2019 in anteprima dalla botte, – annata 2018 attualmente in commercio -una vecchia annata a
sorpresa dalla riserva personale.
Costo a persona: 20 euro
Trekking in vigna e degustazione al tramonto – h. 18.30
Guidati direttamente dalla produttrice percorreremo a piedi la strada bianca che conduce al nostro
vigneto allevato ad alberello, e una volta lì degusteremo 2 vini in accompagnamento ad alcuni prodotti della nostra gastronomia locale e stagionale.
Costo a persona: 15 euro
Prenotazione a: info@cantinacampotondo.it – +39 320 8591247

Canneto
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
visita dei vigneti e cantina gratuita, degustazione di 3 vini a scelta Euro 10,00 per persona,
degustazione di 3 vini abbinata ad un tagliere di prodotti tipici toscani euro 20,00 per persona,
degustazione “il Muffato” in abbinamento a Sigaro toscano e pecorini di Pienza Euro 15,00 per
persona. Possibilità di trekking libero nei vigneti. Orario apertura 10.00 – 18.00
Prenotazione a: booking@cannetowinetasting.com
Costo a persona: dai 10 ai 20 euro

Casato Prime Donne
Date: 29 e 30 maggio e 19 e 20 giugno
Programma
Sabato 29 maggio ore 16,00 e Sabato 19 giugno ore 16,00.
Brunello experience
Visita in vigna e in cantina, aneddoti e assaggi itineranti
Assaggio di Rosso, Brunello di Montalcino e Brunello Riserva L’esperienza dura circa un’ora e
permette di vedere i luoghi di vinificazione e maturazione in botte, i vigneti biologici di sangiovese e le
istallazioni artistiche come le stelle delle vendemmie di Brunello, il Modernacolo creato per Carla
Fendi, la cornice per farsi i selfie …. Le spiegazioni introducono i visitatori alla storia di Montalcino e ai
segreti produttivi del Brunello. Nella Tinaia una proiezioni di immagini e suoni trasportano il visitatore
nello spirito del Borgo di Montalcino.
Prezzo a persona: 18,00 euro a persona
Domenica 30 maggio ore 12.00
Degustazione enomusicale
Degustazione itinerante di 4 vini abbinati a 4 brani musicali selezionati appositamente da Igor Vazzaz,
musicista e sommelier. Un ruolo particolare è stato attribuito ai 4 ambienti che ospitano gli assaggi:
l’ingresso, la tinaia, la bottaia e la sala da degustazione. La musica, i vini e i luoghi suscitano
suggestioni e emozioni davvero intense. Nella nuova tinaia c’è una proiezione di immagini dipinte,
suoni e voci che esprimono lo spirito più autentico del borgo di Montalcino.
Prezzo a persona: 24.00 euro a persona
Domenica 30 maggio ore 16.00 e Domenica 20 giugno ore 16.00
Brunello experience
Visita in vigna e in cantina, aneddoti e assaggi itineranti
Assaggio di Rosso, Brunello di Montalcino e Brunello Riserva L’esperienza dura circa un’ora e
permette di vedere i luoghi di vinificazione e maturazione in botte, i vigneti biologici di sangiovese e le
istallazioni artistiche come le stelle delle vendemmie di Brunello, il Modernacolo creato per Carla Fendi, la cornice per farsi i selfie …. Le spiegazioni introducono i visitatori alla storia di Montalcino e ai
segreti produttivi del Brunello. Nella Tinaia una proiezioni di immagini e suoni trasportano il visitatore
nello spirito del Borgo di Montalcino.
Prezzo a persona: 18.00 euro a persona
Prenotazione a: 345 5495154 / casato@cinellicolombini.it

Castellare di Castellina
Date: 30 maggio
Programma
-Visita con degustazione gratuita di 30 minuti in orari mattutini (10:30 e 11:30) e orari pomeridiani
(15:30 e 17:00)
-Vini in degustazione -> Governo 2020, Chianti Classico 2019 e Chianti Classico Riserva 2018
-Possibilità di assaggiare al calice Chianti Classico Riserva Poggiale, Coniale, Poggio ai Merli a 10,00
euro, mentre I Sodi di San Niccolo’ a 15,00 euro.
Prenotazione a: visite@castellare.it
Costo a persona: 10 / 15 euro a persona

Col d’Orcia
Date: 29-30 maggio
Programma
Col D’Orcia – Oasi biologica a Montalcino.
Visita privata alla cantina con degustazione guidata (in giardino) Sabato 29 Maggio dalle 10-12 e
14.30-16.30 su prenotazione Domenica 30 maggio dalle 10-12 su prenotazione.
Prenotazione a: info@coldorcia.it
Costo a persona: 20.00 euro a persona

Contucci
Date: 19-20 giugno
Programma
E’ possibile visitare la cantina liberamente ed assaggiare i nostri vini. Ingresso e degustazione vini
gratuita. Orario di apertura: 11,00 – 18,30 Per sapere la disponibilità è necessario scrivere a
info@contucci.it
Prenotazione a: info@contucci.it
Costo a persona: Ingresso e degustazione vini gratuita.

Fattoria del Colle
Date: sabato 29 maggio (e in formula weekend domenica 30 maggio)
Programma
ESPERIENZA WEEKEND NEI VIGNETI 2 NOTTI
Vieni a trascorrere un weekend in Toscana, tra vigneti, oliveti e panorami mozzafiato. Passeggiate
all’aria aperta, visite ai vigneti di Chianti e Orcia, visita della cantina del Brunello e trekking d’autore
con opere d’arte contemporanea, cene degustazione con assaggi di piatti della tradizione locale.
Un’esperienza rigenerante per godersi una breve vacanza in piena sicurezza.
Il weekend include:
2 notti in camera doppia con bagno
2 colazioni che comprendono torte tradizionali e biscotti fatti dalla pasticcera Patrizia, formaggi e
salumi prodotti da laboratori artigiani locali, succhi, uova, frutta
1 cena degustazione con tre portate in abbinamento a 3 vini
1 visita guidata dei vigneti intorno alla fattoria del Colle con degustazione itinerante di tre vini tra cui il
Cenerentola Orcia Doc e il Brunello di Montalcino (SABATO ore 16.00)
1 visita guidata con esperienza enomusicale o enostorica della cantina Casato Prime Donne di
Montalcino e degustazione (Domenica ore 12.00 oppure ore 16.00)
Trekking (in autonomia) tra i vigneti del Brunello dove le opere d’arte contemporanea e le dediche
delle vincitrici del Premio Casato Prime Donne arricchiscono il percorso e lo trasformano in
un’esperienza meditativa.
INFO & PRENOTAZIONI holiday@cinellicolombini.it 0577 662108
Prezzo a persona: 182,00 euro a persona
Sabato 29 maggio ore 16,00 .
Scoperta e assaggi alla Fattoria del Colle segreta
La Villa e la Cappella Cinquecentesche, il Giardino all’italiana sul quale si affaccia l’antica limonaia
della fattoria, l’orto delle piante antiche fino ad arrivare alle cantine. Durante il tour è previsto
l’assaggio di 3 vini – Leone Rosso DOC Orcia, Super Tuscan IGT Il Drago e le 8 Colombe, Brunello di
Montalcino DOCG – e delle selezioni di olio extra vergine di oliva .
L’esperienza, resa unica grazie al racconto di aneddoti, storie e leggende.
Prenotazione a:holiday@cinellicolombini.it 0577 662108
Costo a persona: 13,00 euro a persona

Fattoria Lornano
Date: 19-20 giugno
Programma
Qui dove domina il Sangiovese, amanti dei vini bianchi lasciate ogni speranza o voi che entrate. Torna,
come ogni anno l’appuntamento più celebre del Movimento Turismo del Vino ‘Cantine Aperte’ e noi
siamo felici di prenderne parte aprendo le porte della nostra cantina storica a tutti gli appassionati di
vino Sabato 19 e Domenica 20 Giugno dalle 10:00 alle 19:00.- TOUR IN VIGNA E NELLA CANTINA
STORICA (SU PRENOTAZIONE). Il tour inizia con una splendida camminata attraverso i vigneti di
Lornano alla scoperta dei segreti del territorio del Chianti Classico, proseguendo con la visita della cantina storica risalente al XV Secolo. E termina con la degustazione di 4 vini (igt Toscana Rosato ‘Etél’
2020 (100% Sangiovese), Chianti Classico docg 2017 (100% Sangiovese), Chianti Classico Riserva ‘Le
Bandite’ 2015 (100% Sangiovese), IGT Supertuscan Commendator Enrico 2015 (Sangiovese, Merlot,
Cabernet Sauvignon) in abbinamento ad un tipico tagliere Toscano.- CANTINA APERTA. Dalle 10,00
alle 19,00 avrete la possibilità di degustare i nostri prodotti, di acquistare un singolo calice, taglieri con
prodotti tipici di Lornano.- SCONTO Solo per questo weekend, su ogni bottiglia acquistata riceverete
uno sconto del 10%.Vi aspettiamo!!
Prenotazione a: +39 3475886370 (Angioletta)/ 0577 310528; Email: lornano@lornano.it
Costo a persona: Tour in vigna e della cantina storica: 20€ a persona + 10% di sconto su ogni bottiglia
acquistata (prezzo del vino al calice e dei taglieri variabile)

Fèlsina
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Tour alla cantina storica e degustazione di vini su prenotazione. Possibilità di abbinare la degustazione
di vini ad una selezione di prodotti della fattoria.
Prenotazione a: welcome@felsina.it – 05771523789 – +393888047352
Costo a persona: 10 euro solo degustazione

Franco Pacenti
Date: 29-30 maggio
Programma
Benvenuto degli ospiti, tour della cantina, degustazione nella terrazza panoramica sui vigneti con
degustazione di Rosso e Brunello di Montalcino in abbinamento a prodotti del territorio. Sarà
possibile prenotare solo le seguenti fasce orarie: 10.00-12.00/12.00-14.00/15.00-17.00
Prenotazione a: visit@francopacenticanalicchio.it
Costo a persona: 25.00 adulto/ 10.00 bambino

Poggio Landi
Date: 19-20 giugno
Programma
Una breve visita guidata della cantina di Poggio Landi che include un Tasting a scelta tra le due
seguenti opzioni:-Bolgheri Vermentino IGT 2020 Tenuta Le Colonne -Rosso di Montalcino DOC 2019
BIO Poggio Landi-Rosso di Montalcino DOC 2019 BIO Poggio Landi -Brunello di Montalcino DOCG 2016
Poggio Landi
Prenotazione a: enoteca@poggiolandi.it
Costo a persona: 10 o 15 in base alla scelta

Rocca delle Macie
Date: 30 maggio
Programma
Visita in cantina, degustazione di due vini rappresentativi dell’azienda e un assaggio di Olio Evo Bio su
pane toscano.
Prenotazione a: enoteca@roccadellemacie.com
Costo a persona: gratuito + cauzione bicchiere 5.00 euro
Visita in cantina, degustazione di Chianti Classico Tenuta Sant’ Alfonso e Riserva, a seguire Pic Nic in
vigna con panino prosciutto e pecorino, assaggio di pappa al pomodoro acqua e Chianti Classico
annata 0.375L (ogni 2 persone)
Prenotazione a: enoteca@roccadellemacie.com
Costo a persona: 25 euro + cauzione coperta e bicchiere 15 euro

Tenuta di Bibbiano
Date: 29-30 maggio
Programma
Orario continuato dei due giorni (sabato 29 e domenica 30 maggio): dalle 10 alle 18 Degustazione di 3
vini a € 15,00 p.p.; Degustazione di due Annate Antiche a € 20,00 a calice p.p.. obbligatoria la
prenotazione.Informazioni per raggiungere la cantina/azienda. Uscire a Monteriggioni dall’Autostrada
Firenze Siena e proseguire per Castellina Scalo; attraversata Castellina Scalo proseguire sulla SP 51 in
direzione di Castellina in Chianti per circa 6 km quando troverete un bivio a sinistra con indicato
BIBBIANO; proseguire per circa 2 km sempre seguendo le indicazioni BIBBIANO.
Prenotazione a: erika@bibbiano.com ; 345 4021786
Costo a persona: 15-20 euro

Tenuta La Braccesca
Date: domenica 30 maggio
Programma

  • Tour + degustazione (con accompagnamento di pecorino) / orario preferibile di prenotazione: ore
    10.30 o ore 16.00
  • Tour + degustazione con tagliere di prodotti tipici / ore 10.30 o ore 16.00
  • Tour e light lunch con degustazione / ore 12.30
    *il light lunch è composto da un ampio tagliere e un dessert.
  • Tour e lunch con degustazione / ore 12.30
    *il lunch è composto da un ampio tagliere, un primo di pici al ragù di chianina e un dessert.
  • Tour, cooking class e lunch con degustazione / Ore 11.30

*il tour della tenuta comprende un overview dei vigneti e la visita della barriccaia.
*La degustazione conta sempre 4 vini, compresi i nostri due top di gamma.
Prenotazione a: +39 347 4751308 – visite@labraccesca.it
Costo a persona: maggiori informazioni contattando la cantina

Tolaini
Date: 29-30 maggio
Programma
Torna, come ogni anno l’appuntamento più celebre del Movimento del Turismo del Vino, un evento
che da decenni muove milioni di enofili in ogni parte d’Italia.Anche quest’anno Tolaini apre le porte a
tutti i winelovers per un weekend all’insegna del divertimento e del buon vino, Sabato 29 e Domenica
30 maggio 2021, dalle ore 11.00 alle ore 18.00.Alla visita guidata del vigneto e degli ambienti di
vinificazione, seguirà la degustazione di 3 vini e uno spuntino di salumi, formaggi e bruschetta all’Olio
EVO di nostra produzione Inoltre, solo per questo weekend, per ogni acquisto in enoteca riceverete
uno sconto del 10%. SERVIZIO SOLO SU PRENOTAZIONE – Orari delle Visite in cantina:
11:00 – 12:30 – 15:00 – 16:30
Prenotazione a: Tel. 0577356972 Email hospitality@tolaini.it
Costo a persona: 20,00 € a persona + 10% di sconto su ogni acquisto in enoteca

Villa a Sesta
Date: 29-30 maggio e 19-20 giugno
Programma
Visite guidate e degustazioni
Prenotazione a: shop@villasesta.com
Costo a persona: contattare la cantina

Il programma di Cantine Aperte in Veneto 2021

Le cantine venete socie del Movimento Turismo del Vino aprono con un doppio appuntamento nel 2021 le proprie porte al pubblico per Cantine Aperte Veneto, l’ evento enoturistico che ogni anno porta gli estimatori del vino alla scoperta dei territori italiani nei quali il nettare divino viene prodotto.

Il territorio del Veneto vanta antiche tradizioni vinicole che sarà possibile scoprire in occasione dei weekend Cantine Aperte programmati per sabato 29 – 30 maggio e 19 – 20 giugno 2021.

I vigneti rappresentano un elemento caratterizzante il territorio veneto. A partire da Verona, una delle grandi protagoniste del panorama enologico. Nella zona del Garda è possibile trovare il Bardolino, rosso di grande spessore, ma anche il Chiaretto e il Novello, mentre il settore sud-orientale è area del Custoza DOC e del Lugana a San Martino della Battaglia, al confine con la Lombardia, e del Garda.

Si passa poi alla zona del Valpolicella e del Soave, si prosegue con il vicentino che vede numerosi impianti di Merlot e Cabernet per i rossi, e di Pinot e Garganega per i bianchi, e con l’alto vicentino dove si producono i vini DOC Lessini Durello, Gambellara e Breganze.

Terra di vini anche quella dei Colli Euganei, nel padovano, la fascia pedemontana verso Treviso e la pianura orientale trevigiana, della quale si ricordano le DOC Piave e Lison-Pramaggiore.

Questa edizione 2021 si svolgerà all’insegna di sicurezza, rispetto per l’ambiente, riscoperta dei territori, coinvolgimento.

Numerose cantine di tutta la regione Veneto apriranno le proprie porte ai visitatori per raccontarsi e mostrarsi, all’insegna dell’enoturismo e della scoperta del territorio di origine di alcuni dei più apprezzati vini italiani.

Dai picnic tra le vigne ai pranzi tra i filari, dal contatto diretto con la natura alla possibilità di vivere delle esperienze assolutamente intriganti, non mancherà occasione di socializzare all’insegna del buon bere

La sicurezza impone piccoli gruppi e assoluta necessità di prenotazione per garantire un’accoglienza di qualità e rispettosa delle normative previste.

Attenzione il presente elenco potrebbe variare per cambi di programma, nuove adesioni o errori in fase di trascrizione . Si prega sempre di contattare le aziende coinvolte o di controllare eventuali modifiche dell’ultimo minuto sul sito ufficiale della manifestazione.

Il programma e le cantine che partecipano a Cantine Aperte Veneto 2021

Ognuna di queste cantine organizza programmi personalizzati, ma tutti all’insegna di visite guidate, degustazioni e percorsi conoscitivi di tecniche e sapori del territorio.

Cantine Aperte Belluno

  • Pian Delle Vette Via Teda, 11 Vignui Feltre (BL) 0439302803

Cantine Aperte Padova

Saranno diverse le aziende vinicole e le cantine della provincia di padova che parteciperanno a questa edizione 2021 di Cantine aperte.

  • Ca’ Del Colle
    Via G. Marconi, 1469 Vo (PD) Telefono 0499940384
  • Conte Emo Capodilista – La Montecchia
    Via Montecchia, 16 Selvazzano Dentro (PD) Telefono 049637294
  • Dominio Di Bagnoli S.s. Di Lorenzo Borletti
    Piazza Marconi, 63 Bagnoli Di Sopra (PD) Telefono 0495380008
  • Il Pianzio Fam. Selmin
    Via Pianzio, 66 Galzignano Terme (PD) Telefono 0499130422
  • Maeli
    Via Dietro Cero, 1C Baone (PD) Telefono 0429538144
  • Salvan Vigne Del Pigozzo
    Via Mincana, 143 Due Carrare (PD) Telefono 049525841

Cantine Aperte Treviso

Quest’anno, il Movimento del turismo del vino ha coinvolto diverse aziende vinicole in provincia di Treviso

  • Azienda Agricola Pizzolato
    VIA IV NOVEMBRE 12 Villorba (TV) Telefono 0422928166
  • Castello Di Roncade
    Via Roma, 141 Roncade (TV) Telefono 0422708736
  • Conte Collalto Sarl
    Via XXIV Maggio, 1 Susegana (TV) Telefono 0438435811
  • Parco Della Filandetta Bortolomiol Parco della Filandetta, Via della Filandeta, 7 Valdobbiadene (TV) Telefono 0423804258
  • Ruggeri Via Pra’ Fontana 4 Valdobbiadene (TV) Teelefono 0423909230
  • Tenute Tomasella
    Via Rigole, 103 Mansue’ (TV) Telefono 0422850043
  • Val D’oca Srl
    Via S. Giovanni, 45 Valdobbiadene (TV) Telefono 0423982070
  • Villa Sandi
    Via Erizzo, 113/A Crocetta Del Montello (TV) Telefono 0423665033

Cantine Aperte Venezia

  • Borgo Stajnbech
    Via Belfiore, 109 Pramaggiore (VE) Telefono 0421799929

Cantine Aperte Verona

Con oltre venti cantine partecipanti, anche quest’anno la provincia di Verona farà la parte del leone per numero di aziende vinicole coinvolte.

  • Az. Agr. Villa Crine
    Via della Contea, 46 Pedemonte San Pietro In Cariano (VR) Telefono 0457704072
  • Azienda Agricola Novaia
    Via Novaia n.1 Marano Di Valpolicella (VR) Telefono 0457755129
  • Cantina Monteci
    Via San Michele, 34Pescantina (VR) Telefono 0457151188
  • Cantine Giacomo Montresor
    Via Ca’ di Cozzi 16Verona (VR) Telefono 045913399
  • Clementi
    via Gnirega 2 Marano Di Valpolicella (VR) Telefono 3472534456
  • Flatio Az. Agr. Di Fraccaroli Flavio
    Via Cariano, 20 San Pietro In Cariano (VR) Telefono 0457702230
  • Franchini Agricola
    Via Rita Rosani, 18 Negrar (VR) Telefono 3381943700
  • Fratelli Vogadori
    Via Vigolo, 16 Negrar (VR) Telefono 3289417228
  • Lavarini Soc. Agr. Di Lavarini Massimo & C. S.s.
    Via Casa Zamboni, 4 Negrar (VR) Telefono 0457513074
  • Monte Zovo
    LOC. ZOVO, 23 Caprino Veronese (VR) Telefono 0457281301

Cantine Aperte Vicenza

Chiude il nostro elenco, la provincia di Vicenza che parteciperà a Cantine Aperte 2021 in Veneto con oltre diverse aziende.

  • Cantina Pegoraro
    Via Calbin 24 Mossano (VI) Telefono 0444886461
  • Cantina Tonello
    VIA CORCIRONDA, 6 Montorso Vicentino (VI) Telefono 0444686205
  • Iomazzucato Societa’ Agricola Semplice
    VIA SAN GAETANO Breganze (VI) Telefono 0445308348
  • Maculan
    Via Castelletto 3 Breganze (VI) Telefono 0445873733
  • S.a. Transit Farm
    Via Valle Zaccona 25/AFara Vicentino (VI) Telefono 0445397083
  • Tenuta Zai Srl Societa Agricola
    Via Cori 9Alonte (VI) Telefono 3518682052


I Mercatini in Emilia Romagna nel 2021 tra usato, antiquariato e modernariato.

Cerchi le date dei mercatini in Emilia romagna ? Scopri il calendario dei mercatini dell’usato,delle pulci,dell’antiquariato,del modernariato e dell’artigianato organizzati nelle province di BolognaFerraraForlì CesenaModenaParmaPiacenzaRavennaReggio EmiliaRimini.

Non è sempre facile riuscire ad ottenere informazioni precise dagli organizzatori delle fiere organizzate nella regione Emilia Romagna. Non di rado i mercatini possono essere annullati, spostati senza preavviso e le date modificate

Per questo motivo, Agendaonline.it invita i suoi lettori a contattare, sempre, gli organizzatori, le Pro Loco o l’ufficio informazioni dei comuni dell’Emilia e della Romagna per avere certezze sulle date e sugli orari dei mercatini in programma .

Vuoi inserire il tuo mercatino in Emilia Romagna o segnalarci qualcosa? Scrivici

Ecco le date ed i calendari:

Eventi

CURIOSANDO CESENATICO

Date: Tutti i martedì estivi dal 15 giugno al 7 settembre 2021
Orario: dalle 18 alle 24
Location: Piazza Andrea Costa a Cesenatico

CURIOSANDO CERVIA

Date: Tutti i mercoledì estivi dal 16 giugno all’8 settembre 2021
Orario: dalle 17 alle 24
Location: Via Roma e Piazza Garibaldi a Cervia

L’ANTICO E LE PALME MILANO MARITTIMA

Date: 3 e 4 luglio 2021 – 30 – 31 luglio e 1 agosto 2021 – 4 e 5 settembre 2021
Orario: dalle 17 alle 24
Location: Rotonda I Maggio a Milano marittima

Scopri la nostra guida
I Ristoranti dove mangiare piatti tipici in Emilia Romagna

Mercatini fine settimana, sabato e domenica, in Emilia Romagna

Scopri le date dei mercatini organizzati il sabato e la domenica nella regione Emilia Romagna.

  • Antichità e collezionismo, primo e terzo martedì del mese (escluso febbraio) dalle 8 alle 18 nel porticato di via Matteotti a Bologna
  • Mercatino del vintage, ogni martedì da marzo a giugno dalle 9 alle 16 in piazza Puntoni a Bologna
  • Mercatino di Ferrara  Piazza Municipale ogni primo fine settimana del mese Per informazioni telefono: 0532-765011
  • MERCATINO COSE D’ALTRI TEMPI a Ferrara si svolge sabato e domenica del primo week end del mese in zona Piazza Municipale – escluso agosto oggettistica antiquariato – 60 espositori
  • Mercatino di Bologna  Via S.Stefano si tiene ogni 2º fine settimana. Per informazioni telefono 051-204111 Escluso Agosto
  • Mercatino Cesena  “C’era una volta… Antiquariato”: la mostra mercato di Cesena Fiera che si tiene ogni terzo weekend del mese (salvo eccezioni) da settembre a maggio presso Cesena Fiera – Via Dismano 3845 – Pievesestina di Cesena (FC). Ingresso gratuito. Organizzazione ed informazioni: Blu Nautilus srl. Piazza Tre Martiri 24 – 47900 Rimini. Per informazioni telefono: 0541/53294, fax. 0541/50094
  • Mercatino di Ravenna  P.za Garibaldi 3º fine settimana. Per informazioni telefono 0544-482999
  • MOSTRA MERCATO DELL’ANTIQUARIATO ad Imola  (Bologna) – galleria del centro –  quarto sabato e domenica – escluso luglio agosto – collezionismo oggettistica – 30 espositori
  • FIERA ANTIQUARIA CITTA’ DI MODENA ogni 4º fine settimana sabato e domenica – in mostra mobili, oggettistica e modernariato – 300 espositori Parco Novi Sad Per informazioni telefono 059-206544

Leggi anche

Mercatini settimanali in Emilia Romagna

Ecco i giorni della settimana dove vengono organizzati mercatini in Emilia Romagna.

  • Tutti i martedì a PARMA in Piazza Ghiaia, sotto la nuova struttura al coperto, FIERA SETTIMANALE DEL VINTAGE un appuntamento ideato per collezionisti e appassionati di oggettistica, abbigliamento, dischi, libri antichi, e tanto altro ancora.   L’orario è dalle 9.00 alle 19.00 tutti i martedì, mentre nei mesi di Luglio e Agosto subirà un cambiamento e l’appuntamento è fissato dalle 18.00 alle 23.30.
  • A Fontana Fredda (Piacenza) terzo giovedì del mese Déballage di mobili, con circa sessanta espositori Tel. +39-0523-852608
  • MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO MODERNARIATO E PRODUZIONI ARTISTICHE a Montechiarugolo (Parma) si tiene il venerdì sera in zona Monticelli Terme– solo durante il mese di agosto – antiquariato modernariato.

Mercatini del sabato in Emilia Romagna

In giro per mercatini a Bologna

Primo sabato del mese

  • MOSTRA MERCATO ANTIQUARIATO E MODERNARIATO a San Pietro in Casale (Bologna) zona centro storico – primo sabato del mese – antiquariato modernariato oggettistica – 40 espositori
  • MERCATINO DEI RICORDI nel centro storico di Cesena, si tiene il primo sabato del mese, in esposizione oggettistica antiquariato – 70 espositori

Secondo sabato del mese

  • ANTICO A CARPI si tiene il secondo sabato del mese nel centro storico – escluso agosto – oggettistica antiquariato – 30 espositori
  • A Sant’Agata Bolognese (Bologna)

Terzo sabato del mese

  • ANTIQUARI IN PIAZZA TORRE a Modena – terzo sabato – escluso luglio agosto dicembre – oggettistica – 15 espositori
  • MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO a Vignola (Modena) in viale Mazzini terzo sabato – escluso agosto oggettistica antiquariato – 20 espositori
  • Mercatino AI PORTICI DELL’ANTICO – ANTIQUARIATO E MODERNARIATO nel centro storico di Correggio (Reggio Emilia) terzo sabato – escluso agosto oggettistica antiquariato modernariato.
  • MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO a Scandiano (Reggio Emilia) si svolge in Piazza Spallanzani il terzo sabato – escluso agosto – in mostra oggettistica antiquariato – 40 espositori

Quarto sabato del mese

  • Cos’Antiche, il mercatino antiquario di Imola (Bologna) Ogni quarto sabato del mese, a parte giugno, luglio e agosto, circa 50 espositori di oggetti da collezionismo, antiquariato, modernariato e altro si danno appuntamento nella galleria del centro cittadino, per il piacere di appassionati e semplici curiosi.

Mercatini della domenica in Emilia Romagna

La domenica è uno dei giorni più amati dagli appassionati del genere vintage per andare in giro nei mercatini dell’Emilia Romagna per scoprire pezzi di antiquariato, oggetti usati,modernariato ed artigianato

Prima domenica del mese

  • Mercatino antiquariato e collezionismo i Portici di Medicina (Bologna) – espositori (350/380). Si svolge  ogni prima domenica di ogni mese (escluso gennaio luglio e agosto). E’ organizzato dalla Associazione i Portici di Medicina. Contatti:  cell 3396288710  associazioneiportici@gmail.com 
  • Mercatino di Novellara (Reggio Emilia) P.za Unità d’Italia 1ª Domenica del mese – Circa 90 espositori.
  • ‘La Casa del Tempo’, storico mercatino di antiquariato e cose vecchie, di Santarcangelo di Romagna (Rimini), è un appuntamento che si tiene ogni prima domenica del mese, ad esclusione di agosto in  Piazza Ganganelli, dalle ore 9.00 alle 19.00, più di 100 espositori mettono in mostra mobili ed arredi, argenterie, ceramiche, orologi e collezionismo vario, di epoca Ottocentesca fino al 1960 circa.
  • Il Mercatino di Cortemaggiore (PC) dell’ antiquariato e cose di altri tempi P.za Patrioti si tiene ogni 1ª Domenica del mese. L’offerta per appassionati e collezionisti è ampia: dalle credenzine in stile Art déco alle porcellane, agli strumenti musicali, al bric-à-brac. Per informazioni Associazione Turistica Cortemaggiore situata a Cortemaggiore Via Boni Brighenti 2/A i contatti sono numero di telefono: 0523/836399
  • Il mercatino dell’ingegno e dell’antiquariato a Budrio  (Bologna) prima domenica del mese in zona portici di Via Bissolati– escluso agosto – oggettistica antiquariato modernariato
  •  MOSTRA MERCATO DELL’ANTIQUARIATO a San Lazzaro di Savena (Bologna) zona portici del comune – prima domenica del mese – escluso gennaio,luglio,agosto collezionismo oggettistica antiquariato – 40 espositori
  • MERCATINO DEL PASSATO a Pavullo (Modena) in piazza Toscanini – prima domenica – oggettistica antiquariato – 100 espositori
  • MOSTRA MERCATO DELL’ANTIQUARIATO E COSE DI ALTRI TEMPI si svolge sotto i portici del centro storico di Cortemaggiore (Piacenza) la prima domenica del mese – escluso gennaio – in esposizione mobili oggettistica antiquariato – 250 espositori. info:  Associazione Turistica Cortemaggiore – Cortemaggiore Via Boni Brighenti 2/A Tel : 0523/836399
  • MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO in piazza C.Sartori San Polo d’Enza (Reggio Emilia) prima domenica – escluso gennaio – in mostra oggettistica ed antiquariato

Seconda domenica del mese

  • MERCATO ANTIQUARIATO CITTA’ DI BOLOGNA in Piazza Santo Stefano- seconda domenica – mobili modernariato – 50 espositori – Escluso Luglio ed Agosto
  • Ieri l’Altro, la fiera dell’antiquariato a Faenza (Ravenna) Una passeggiata tra antiquariato, modernariato, brocantage, vintage e collezionismo Da ottobre a marzo, ogni seconda domenica del mese, prende vita “Ieri L’Altro”, mercato di cose vecchie e antiche.
  • Stellata di Bondeno (FE) mercatino dell’antiquariato e dell’hobbistica a , la seconda domenica del mese, escluso agosto. Si svolge nel centro storico, dalla piazza lungo via Gramsci fino quasi ai piedi della Rocca Possente sul Po. Circa 70-80 espositori. Orario dalle 10 alle 18. Per informazioni  telefono 0532 899245
  • Mercatino di Gualtieri (RE) P.za Bentivoglio 2ª Domenica. Per informazioni telefono 0522-828121
  • Mercatino di S.Ilario d’Enza (RE) Centro storico 2ª Domenica. Per informazioni telefono 0522-901134
  • MOSTRA MERCATO DEL VECCHIO E DELL’ANTICO a Savigno (Bologna) zona Piazza XV Agosto – si svolge ogni seconda domenica – escluso gennaio febbraio – in esposizione oggettistica antiquariato – 70 espositori
  • MIRANDOLANTIQUARIA seconda domenica in Piazza Costituente a Mirandola (Modena) – escluso agosto oggettistica antiquariato – 80 espositori
  • MOSTRA MERCATO DELL’ANTIQUARIATO in piazza Re Amato a Pontenure (Piacenza) seconda domenica – escluso agosto – oggettistica antiquariato. Info Tel. +39-0523-517112 / 517121
  • MERCATINO DEL RIUSO SANTAGATESE si tiene nella zona Largo Garotti adiacente strada San Vitale a S.Agata sul Santerno (Ravenna) la 2a  domenica di ogni mese – dalle 8 al tramonto – 80 espositori
  • MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO nel centro storico di Gualtieri (Reggio Emilia) – seconda domenica – escluso agosto – oggettistica collezionismo – 60 espositori
  • ANTIQUARI IN PIAZZA a Sant’Ilario d’Enza (Reggio Emilia) – seconda domenica del mese in Piazza della repubblica – escluso mese gennaio ed agosto oggettistica modernariato – 100 espositori
  • Mercatino antiquario di Lugo di Romagna (Ravenna) In esposizione Artigianato artistico, collezionismo, oggetti del passato L’intero loggiato-quadriportico del settecentesco edificio del Paviglione ospita il mercato dell’antiquariato, dell’artigianato artistico e del collezionismo, uno degli appuntamenti più seguiti del settore nel panorama nazionale. Il mercatino segue un calendario inusuale: si svolge infatti ogni seconda domenica del mese da settembre a giugno (negli anni dispari); da ottobre a giugno (negli anni pari, per consentire lo svolgimento della Fiera Biennale di settembre).

Terza domenica del mese

  • MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO nel centro storico di Pieve di Cento (Bologna) – quarta domenica del mese – mobili oggettistica varia – 120 espositori
  • San Giorgio di Piano (Bologna) appuntamento la terza domenica di ogni mese 100 banchi di cianfrusaglie, di tutto e di più dalle 8 della mattina alle 18 della sera
  • San Giovanni in Marignano (Rn). Il mercatino è denominato “Il Vecchio e l’Antico” si tiene ogni 4° domenica del mese con la sola esclusione del mese di agosto, ospita circa 70 espositori ed ha come orario 8.30/19. Per informazioni telefono: 0541-827254 cell.: 380-3012079
  • “Roba vecia e roba nova” Mercatino di antiquariato e modernariato Comune di Alfonsine (Ravenna), Piazza Gramsci, dalle ore 10 al tramonto ultima domenica del mese, esclusi giugno, luglio e agosto Da mezzogiorno si mangia e si beve con il “Comitato per le festività”Per informazioni e iscrizioni telefono: 0544-866667 (645) Stefano Seganti
  • Mercatino di Fontanellato (PR) Centro storico 3ª Domenica. Per informazioni telefono 0521-821164
  • MERCATO DELL’ANTIQUARIATO a Casalecchio di Reno  (Bologna) zona Piazza del Popolo – Via Mazzini – ogni terza domenica del mese – oggettistica antiquariato – 50 espositori – escluso luglio ed agosto
  • MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO nel centro storico di Spilamberto (Modena) – terza domenica – escluso giugno luglio agosto – oggettistica antiquariato –
  • MERCATO SCAMBIO DI COSE D’ALTRI TEMPI a Zocca (Modena) si tiene in piazza Municipio la terza domenica dal mese di marzo a novembre – oggettistica – 30 espositori
  • MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO nel centro storico di Fontanellato (Parma) – terza domenica – antiquariato modernariato – 250 espositori
  • Mercatino LA CASSAPANCA CURIOSITA’ D’ALTRI TEMPI a San Secondo Parmense (Parma) in Via Garibaldi e Via Roma – seconda domenica – escluso agosto oggettistica antiquariato – 100 espositori
  • MERCATINO DEL RIUSO SANTAGATESE si svolge nella zona Largo Garotti vicino la strada San Vitale a S.Agata sul Santerno (Ravenna) la terza  domenica di ogni mese – dalle ore 8 al tramonto – partecipano circa 80 espositori
  • MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO in Piazza Zanti a Cavriago (Reggio Emilia) – terza domenica – escluso agosto – oggettistica antiquariato – 130 espositori
  • Mercatino L’ISOLA IN SOFFITTA a Bellaria Igea Marina zona Isola dei Platani (Rimini) – terza domenica – oggettistica antiquariato – 40 espositori
  • A San Guiorgio di piano (Bologna) Mercatino del Tarlo e della Ruggine, ogni terza domenica del mese per tutta la giornata, esposizione e vendita di oggetti vecchi e nuovi con le opere dell’ingegno degli hobbisti

Quarta domenica del mese

  • Mercatino di Caorso (Piacenza) Mostra mercato dei ricordi del passato Via Roma 4ª Domenica escluso gennaio Per informazioni telefono 0523-821256
  • Mercatino di Sasso Marconi (Bologna) 4°domenica del mese da Febbraio ad ottobre (solo ad Aprile 2011 – Lunedì 25 -) si svolge nel centro cittadino i “Collezionando a Sasso”, mostra mercato dell’antiquariato, modernariato e oggettistica con circa 150 banchi. Per informazioni telefono 051 6758409
  • A Pieve di cento (Bologna) Cose d’altri tempi e Chi cerca trova, ogni quarta domenica del mese dall’alba al tramonto, circa 300 espositori per una fiera-mercato di antiquariato, mobili e collezionismo
  • MERCATINO DEL RIUSO a Bazzano (Bologna) si tiene ogni 4a domenica di ogni mese ad esclusione di luglio e agosto.
  • MERCATINO DI COSE D’ALTRI TEMPI in Piazza Marzabotto a Traversetolo (parma) quarta domenica oggettistica antiquariato –  20 espositori
  • Mercatino IL VECCHIO E L’ANTICO a Piazza Silvagni a San Giovanni in Marignano (Rimini) – quarta domenica – escluso luglio agosto mobili – oggettistica modernariato – 70 espositori

Quinta domenica del mese

  • Mercatino di Antiquariato nel Centro storico di Fiorenzuola d’Arda, (Piacenza) Centro storico- 5° domenica- info 0523-989231 – oggettistica antiquariato – 60 espositori

Ultima domenica del mese

  • MERCATINO DEL RIUSO in piazza Gramsci ad Alfonsine (Ravenna) ultima domenica del mese – da settembre a maggio – non si tiene nei mesi estivi –
  • Castro Antiquarium Mostra mercato d’antiquariato, ogni ultima domenica del mese dalle 8 alle 20 nel centro storico di castel san Pietro (Bologna). In caso di maltempo si tiene sotto i portici.
  • A Minerbio (Bologna) Mercatino di Oggi e di Ieri, ogni ultima domenica del mese per l’intera giornata, mostra-scambio di oggettistica da collezione e di artigianato artistico sotto i portici dell’antico Borgo Castello

La redazione di Agendaonline.it invita i suoi lettori a contattare, sempre, gli organizzatori, le Pro Loco o l’ufficio informazioni dei comuni emiliani e romagnoli per avere certezze sulle date e sugli orari dei mercatini che si svolgono in Emilia romagna.

Cosa fare dopo un giro ai mercatini della regione Emilia Romagna

Informazioni su altri siti web della regione Emilia Romagna

I Mercatini nel Lazio e a Roma nel 2021 tra usato, antiquariato e modernariato.

Cerchi le date dei mercatini a Roma e nella regione Lazio ? Scopri il calendario dei mercatini dell’usato, delle pulci, dell’antiquariato, del modernariato e dell’artigianato organizzati nelle province di FrosinoneLatinaRietiViterbo e Roma.

Non è sempre facile riuscire ad ottenere informazioni precise dagli organizzatori delle fiere organizzate nella regione Lazio il sabato e la domenica.

Non di rado i mercatini possono essere annullati, spostati senza preavviso e le date modificate. Per questo motivo, Agendaonline.it invita i suoi lettori a contattare, sempre, gli organizzatori, le Pro Loco o l’ufficio informazioni dei comuni laziali per avere certezze sulle date e sugli orari dei mercatini in programma .

I Mercatini dell’antiquariato, del modernariato e dell’artigianato nella regione Lazio.

Vuoi inserire il tuo evento o segnalarci qualcosa? Scrivici

Eventi

CURIOSANDO FRASCATI

Date: 12 – 13 giugno 2021
Orario: sabato e domenica dalle 10 alle 20.
Location: Passeggiata Fuori Porta Piazza San Pietro a Frascati

CURIOSANDO GIULIANOVA

Date: 17 – 18 luglio 2021
Orario: Dalle 17 alle 24
Location: Viale Orsini a Giulianova

Mercatini aperti oggi a Roma e provincia

Mercatini Frosinone

Scopri i mercatini organizzati nella provincia di Frosinone

Frosinone Piazza Valchera 1ª Domenica Per informazioni telefono:0775-250580

Centro storico di Fiuggi  (FR) Mercatino di Porta Romana Ogni 1° fine settimana del mese

Mercatino dell’usato e dell’antiquariato a Frosinone. Si svolge la prima domenica del mese, (escluso Luglio ed Agosto) in Piazza Turriziali. Oltre 80 gli espositori. Per informazioni Telefono:0775/250580

Mercatino dell’usato e dell’antiquariato ad Anagni. Si tiene la seconda domenica del mese nel centro storico. Per informazioni Telefono: 0775/250580

Mercatino dell’usato e dell’antiquariato a Cassino. Si svolge la terza domenica del mese, (escluso Agosto) in Corso Repubblica, zona Centro Storico. Per informazioni Telefono 0776/367055

Mercatini Latina

Scopri i mercatini organizzati nella provincia di Latina

Mercatino della Memoria dell’usato e dell’antiquariato a Latina. Si svolge la prima domenica del mese (escluso Luglio ed Agosto) in piazza del Popolo. Oltre 250 gli espositori. Per informazioni Telefono: 339/2118791

Mercatino dell’usato e dell’antiquariato a Sabaudia. Si svolge la quarta domenica del mese nella piazza del Comune nel centro storico. Circa 100 gli espositori. Per informazioni Telefono: 333/2317315

Mercatino del modernariato e dell’antiquariato a Cisterna di Latina. Si svolge la seconda domenica del mese.

Mercatini Rieti

Scopri i mercatini organizzati nella provincia di Rieti

Mercatino dell’usato e dell’antiquariato a Rieti. Si svolge la lerza domenica del mese nel centro storico. Per informazioni Telefono: 0746/287274

Mercatino dell’usato e dell’antiquariato a Labro (Rieti). Si svolge ogni sabato del mese. Per informazioni Telefono:3394487627

Mercatini Viterbo

Scopri i mercatini organizzati nella provincia di Viterbo

Mercatino dell’antiquariato a Viterbo. Si svolge la terza domenica del mese in Piazza dei Caduti, Via Filippo Ascenzi, Largo Benedetto Croce e Piazza della Repubblica. Per informazioni Telefono: 0761/348230 – 0761/348299

Mercatino dell’antiquariato e dell’oggettistica a Monterosi. Si svolge la seconda domenica del mese in Piazza Garibaldi e via Roma.

Mercatino dell’antiquariato e dell’oggettistica a Ronciglione. Si svolge la prima domenica del mese nel centro storico.

Informazioni su altri siti web della regione Lazio

I Mercatini della domenica in Veneto.

I mercatini sono luoghi incantevoli, in alcuni casi, complice lo scenario in cui si svolgono, quasi fiabeschi, in cui la curiosità, la rarità diventa oggetto quasi di una maniacale caccia al tesoro.

Cerchi le date dei mercatini della domenica in Veneto ?

Scopri il calendario dei mercatini dell’usato, delle pulci, dell’antiquariato, del modernariato e dell’artigianato organizzati la domenica nelle province di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza.

Non è sempre facile riuscire ad ottenere informazioni precise dagli organizzatori delle fiere organizzate nella regione Veneto. Non di rado i mercatini possono essere annullati, spostati senza preavviso e le date modificate.

Contatta sempre gli organizzatori prima di recati sul posto.

Ecco le date ed i calendari delle fiere in Veneto:

Mercatini della domenica in provincia di Padova

Ogni ultima domenica del mese si svolge il Mercatino di Piazzola Sul Brenta (PD) 
in P.za R.Camerini 
Per informazioni telefono 0337-525272 
Ottimo mercato per chi è veramente appassionato di antiquariato e modernariato: specializzato in oggettistica e mobili anni ’50 e ’60, posto circa a metà della strada pedonale, a sinistra, guardando la villa. Molto interessante il banco posto sotto il colonnato, che tratta ceramiche raku anni ’20. Il parcheggio ospita più di un migliaio di macchine con servizio navetta che porta direttamente al centro del mercato, di fronte alla Villa Contarini.

1ª Domenica del mese – Mercatino a Brugine (PD) 
Via Roma 86-A 
Ideale per chi cerca vestiti vintage dagli anni 60 agli anni 80, abiti curiosi. Il mercato si divide in due parti: all’entrata si gira a destra per il mercatino delle pulci, mentre a sinistra per l’antiquariato. Parcheggio a pagamento. 
Per informazioni telefono 049-9730080

1ª Domenica del mese – Fiere del Nevegal 
da luglio a settembre. 
Il piazzale del Nevegàl, dalle 8.00 alle 20.00, ospita numerosi operatori che propongono merci di grande varietà: prodotti agricoli e d’artigianato locali, alimentari, vestiario, giocattoli. Non mancano punti di somministrazione di cibo e bevande.

2ª Domenica del mese – Mostra Mercato dell’Usato e dell’Antiquariato Arqua Petrarca Centro Storico (Padova) 
da aprile a novembre 
Per le Vie del Borgo, hobbismo e antiquariato dal Passato al Presente –

3ª Domenica del mese – Mercatino delle Pulci e dei prodotti Biologici Cittadella (Padova) 
(escluso agosto)

3ª Domenica del mese – Mercatino a Padova Prato della Valle
Per informazioni telefono 049-8205361

3ª Domenica del mese – Mercatino Antiquariato, libri usati, oggettistica varia, abbigliamento, oggetti di produzione propria, chincaglierie a Cadoneghe (PD)
in P.za S.Andrea. 
Per informazioni telefono 049-700555

Leggi anche

Mercatini della domenica in provincia di Belluno

Ogni ultima Domenica del mese imperdibile appuntamento con il mercatino dell’antiquariato e del collezionismo di Conselve, denominato “Mercatino delle cose d’altri tempi” che si tiene nelle piazze XX Settembre e Cesare Battisti, dalle ore 8 fino alle 18 nel periodo invernale (ottobre – marzo), mentre dalle ore 8 fino alle 20 nel periodo estivo. Si possono concludere ottimi affari.

2ª Domenica del mese – Fiera dell’Oggetto Ritrovato Feltre (BL) 
Piazza Vittorio Emanuele (detta Piazza Maggiore) e vie limitrofe.
Si svolge ogni mese da Aprile a dicembre. Orari  8:30 – 19:00. 90 – 110 espositori . 
Durante la fiera sono sempre presenti iniziative di carattere culturale come mostre, spettacoli di intrattenimento e musicali, sono inoltre sempre aperti i musei cittadini e il teatro con visite guidate. 
Info: 339 8180 614  /  335 7572 958  /  346 3070 814 fieraoggettoritrovato@gmail.com

4ª Domenica del mese – Mercatino dell’antiquariato e dell’usato “Cose di vecchie case” . 
Si tiene da giugno a settembre. Gli oggetti d’arte, dell’antiquariato e dell’usato e da collezione rivivono nelle vie e nelle piazze del centro storico di Belluno. 
Le belle piazze che ospitano il mercatino e i qualificati operatori presenti contribuiscono a farne uno degli appuntamenti più attesi e frequentati della città. 

Leggi anche