Home » Spettacoli » Un anno di jazz, un anno di musica SenzaTempo.
i concerti jazz de i senzatempo
i concerti jazz de i senzatempo

Un anno di jazz, un anno di musica SenzaTempo.

Ad Avellino il jazz è I Senzatempo: in arrivo nove concerti da ottobre ad aprile 2019. Ecco il cartellone completo che fa invidia alle grandi rassegne jazz italiane

Un anno di jazz, un anno di musica senza tempo. Ad Avellino arriva la rassegna promossa dall’associazione I Senzatempo e, come ogni anno, si alza l’asticella dell’offerta musicale di qualità in città.

Un programma che fa invidia alle grandi rassegne jazz italiane, quello a cui potrà assistere il pubblico campano tra il 7 ottobre 2018 ed il 27 aprile 2019.

Non un semplice cartellone di concerti jazz, ma un vero e proprio percorso nella più autentica e ricercata cultura musicale, un percorso che abbraccia sensibilità sonore differenti in un confronto a distanza tra talenti emergenti ed artisti affermati.





E per la stagione 2018/2019, il promotore della rassegna, Luciano Moscati, ha messo in piedi un cartellone di eventi di primo livello, così come si addice ad un gruppo di lavoro, quello de I Senza Tempo, affiliato all‘Italia Jazz Club, l’associazione che racchiude i migliori club nazionali in cui si suona (e si ascolta) musica jazz.

Per chi da sempre ci mette passione e competenza e che, a ragion veduta, è considerato in Italia tra i massimi esperti di musica jazz, l’essere iscritto tra i top club del jazz nazionale è, tutto sommato, un atto dovuto.

Una competenza, quella di Moscati, che abbinata alle sue capacità di coinvolgimento, da anni ha trasformato la piazza di Avellino in un piccolo laboratorio jazzistico al quale hanno aderito i principali nomi internazionali del genere musicale.



E tanto per non smentirsi, anche l’edizione 2018/2019 della rassegna presenta chicche di assoluto valore.

Un esempio?

Il programma artistico del jazz club de I Senzatempo, che si svolgerà come consuetudine allo Xanadù di Via Palatucci ad Avellino con il sostegno anche quest’anno tra i vari sponsor di  Ford Blu center Mercogliano e Generali Avellino Italia e che prenderà il via il 7 ottobre 2018 con l’esibizione di Toquinho, uno dei mostri sacri della musica brasiliana.

Il Programma Completo

L’11 novembre 2018 I Senzatempo presentano un altro artista sudamericano, il chitarrista brasiliano Toninho Horta che incanterà il pubblico avellinese con il suo omaggio a Sten Getz e Tom Jobim.

Il primo artista italiano che calcherà il palco avellinese sarà, il 24 novembre 2018, il cantautore Bungaro, con il suo ultimo lavore Maredentro.

Due grandi eventi apriranno il nuovo anno: il 26 gennaio 2019 all’Hotel de la Ville c’è Tosca mentre il 9 febbraio 2019, un inedito duo promette di incantare (e far divertire) il pubblico: Danilo Rea e Ramin Bahrami, con una personale interpretazione in chiave jazz delle opere di Bach.



Ancora un omaggio al Brasile il 23 febbraio 2019 con il gruppo, tutto italiano, Marchio Bossa che presenterà in Irpinia l’ultimo lavoro Come in un quadro.

Il 16 marzo 2019 arriva ad Avellino la Joe Barbieri Band mentre il 13 aprile 2019, ancora dal Brasile, ecco l’artista bahiano Neney Santos.

La rassegna jazz de I Senzatempo si chiuderà il 27 aprile 2019 con  l’Electric Ethnic Trio (Stefano Giuliano, Pietro Ciuccio e Domenico Andria) e la voce di Paola Salurso.

Solo per Te, le offerte esclusive di oggi. Booking.com
}