Week End a Andretta.

Informazioni storiche e turistiche per trascorrere un week end nel comune di Andretta in provincia di Avellino, Italia.

di

Vuoi Trascorrere un week end a Andretta ? Ecco qualche utile informazione storica e turistica.

Il comune di Andretta, centro agricolo della provincia di Avellino di origine longobarda, è situato nella Valle dell’Ofanto e sorge a 840 metri di altezza.

Il comune si trova in una zona molto caratteristica dell’Irpinia, dove boschi e valli sono percorsi dai numerosi corsi d’acqua che confluiscono nel fiume Ofanto: i torrenti Sarda, Mulino e Orata.

Nell’area di quest’ultimo si trova la bella zona di rimboschimento nota col nome di “Ripaspaccata”.

La Storia di Andretta



Il nome Andretta, di incerta etimologia, compare per la prima volta in un documento del 1124.

Originariamente era un castello di Conza, ma si ritiene che l’abitato sia sorto su una preesistenza dell’Età del Bronzo Finale, come dimostrerebbero reperti in località Cervino, e successivamente di epoca sannita e romana.

Ad Andretta nacquero nel 1813 Antonio Miele (un sacerdote incarcerato dai Borbone e divenuto deputato dopo l’unità di Italia del 1861) e nel 1853 Francesco Tedesco (ministro col Governo Giolitti durante il Regno di Savoia).

Gli abitanti di Andretta furono protagonisti delle congiure giacobine del 1799 e dei moti risorgimentali, pagando anche con la vita la loro ansia di libertà.

Come arrivare ad Andretta:





In Auto: Autostrada Na-Ba:
1) uscita : Lacedonia (Km 20 circa)
2) uscita : Avellino Est - proseguire per l'Ofantina direzione Lioni (Km 70)

Autostrada Sa-Rc:
1) uscita : Contursi (Km 50)

 









Cosa fare e vedere durante un week end.

Andrettesi nel mondo





  • Andrettesi nel mondo Le lettere dei cittadini  andrettesi emigrati in Italia e nel mondo.