Week End a Baiano.

Informazioni storiche e turistiche per trascorrere un week end nel comune di Baiano in provincia di Avellino, Italia.

di

Vuoi Trascorrere un week end a Baiano ? Ecco qualche utile informazione storica e turistica.

Baiano, comune della provincia di Avellino, dista 19 chilometri dal capoluogo. Il territorio fa parte della Comunità Montana Vallo Lauro e Baianese .

Sorge allo sbocco della valle del torrente Clanio, alle pendici del massiccio del Partenio.

Il comune è situato in una zona di collegamento tra l'hinterland napoletano e l'entroterra irpino, ha una posizione privilegiata dal punto di vista delle comunicazioni.

Fra le attività economiche più importanti del comune vi è l'agricoltura; oltre a uliveti, castagneti e noceti, a Baiano sono presenti noccioleti, molto diffusi nel territorio irpino.

Di rilievo anche le piccole e medie imprese artigianali e industriali.

La Storia di Baiano



Il comune è citato per la prima volta in un documento del 1129 come "casale" di Baiano, ma recenti studi hanno indotto a pensare che il nome Baiano derivi da Praedium Vallejanum (Villa di Valleo, nobile romano vissuto ad Baiano durate l'età imperiale).

Si sa che nel XII secolo fino a tutto il XIV vi ebbe sede una comunità di benedettini dell'Abbazia di Montevergine.

Divenuto in seguito casale di Baiano, Baiano seguì le vicende storiche e politiche di questa città finché ottenne l'autonomia comunale agli inizi dell' 800.

Il paese entrò, quindi, a far parte della provincia di Terra di Lavoro e, dopo l'Unità d'Italia, fu assegnato alla provincia di Avellino.

Attraversato dalla strada delle Puglie, Baiano nel corso dell' 800 conobbe un notevole incremento demografico, divenendo il centro più popoloso della zona.

La costruzione della ferrovia Napoli-Baiano, inaugurata l'11 Luglio 1885, contribuì infine a consolidare il già importante ruolo svolto dalla cittadina nel territorio.

Cosa fare e vedere durante un week end.