Week End a Montemarano .

Montemarano

Informazioni storiche e turistiche per trascorrere un week end nel comune di Montemarano in provincia di Avellino, Italia.

di

Vuoi Trascorrere un week end a Montemarano ? Ecco qualche utile informazione storica e turistica.

Montemarano, comune della provincia di Avellino, dista 24 chilometri dal capoluogo e si trova a 820 metri di altezza sulla Valle del Calore, in una felice posizione naturalistica e ambientale.

Nel territorio, ricco di acque che sgorgano anche dalla sorgente Baiardo e alimentano l'acquedotto dell'Alto Calore, l'attività preponderante è l'agricoltura di cereali e di uve da pregiati vitigni come l'aglianico, da cui viene ricavato il Taurasi d.o.c.

All'attività agricola si accompagna quella dell'allevamento del bestiame che consente una buona produzione di latticini. Nelle zone boschive, più lussureggianti intorno al villaggio medioevale di Bolofano, si raccolgono funghi e fragole.

La Storia di Montemarano





La tradizione tramandatasi fino ad oggi vuole che a fondare la città sia stato un certo Mario Egnazio, ribelle e valoroso condottiero irpino, che si fermò su questi monti, dove riuscì perfino a sconfiggere le schiere romane.

Il periodo più fiorente Montemarano lo visse intorno all'anno Mille sotto l'episcopato di Giovanni, cittadino, vescovo, e poi Santo protettore che, seppe difendere la città dagli avventurieri e dalle prime invasioni normanne Giovanni, con la forza della fede e della ragione fermò le spade, facendo di Montemarano un'oasi di pace e di benessere.

Nel 1138 la città fu occupata, saccheggiata e incendiata da Ruggero il Normanno perché Landolfo Signore di Montemarano insieme ad altri feudatari si era schierato contro la città di Benevento che appoggiava i Normanni contro il pontefice.

Il periodo tra il 1400 ed il 1500 fu il più importante, si caratterizzò per il fiorire delle leggi che disciplinavano l'igiene, la macellazione, il seppellimento dei morti ed altri servizi essenziali.

La decadenza investì la città di Montemarano tra il 1600 ed il 1700 per le pestilenze che si susseguirono in tale periodo.

La feudalità di Montemarano durò fino l'anno 1806. Nel 1818 la diocesi fu soppressa e aggregata a quella di Nusco.

 









Cosa fare e vedere durante un week end.

 



Siti Internet Montemarano.

Montemaranesi nel mondo