Chiese, Palazzi e Monumenti a Aiello del Sabato.

Aiello del Sabato (Avellino) La piazza del paese

Cosa vedere e visitare a Aiello del Sabato in provincia di Avellino, Italia.

  • La Parrocchiale di Santa Maria Agnello oggi è chiamata Santa Maria della Natività, un documento del 1164 attesta la sua dipendenza dal Monastero di Montevergine. Risale presumibilmente al XVI secolo, a partire dal 1750 l'edificio ha subito diverse restauri che si sono resi necessari in seguito ai danni provocati dai vari terremoti. Il soffitto è decorato da un affresco raffigurante la Natività della Madonna eseguito da Alfonso Grassi di Solofra nel 1962. Pregevole è il parapetto dell'altare, intarsi e incrostazioni di marmo, del ' 700. Nella chiesa sono, inoltre, conservati alcuni dipinti del XVIII secolo e statue il legno policromo fra cui quella di San Sebastiano, patrono del paese.
  • Chiesa di San Sebastiano ad un'unica navata, in cui sono conservati dei bellissimi stalli lignei.
  • Villa Preziosi  risalente alla fine del secolo scorso, è circondata da un vastissimo parco, nella quale sono nati diversi personaggi illustri fra cui lo scrittore e filosofo Domenico Giella.

 









Articoli Correlati