Chiese, Palazzi e Monumenti a Ariano Irpino.

Il Duomo di Ariano Irpino

Cosa vedere e visitare a Ariano Irpino in provincia di Avellino, Italia.

  • La Cattedrale dell’Assunta, eretta nell’XI secolo, fu rifatta nel XIII e restaurata dopo i numerosi terremoti; si presenta con la splendida facciata di arenaria e tre portali con rosoni.
    All’interno sono custodite numerose opere d’arte: il Pulpito, il Fonte Battesimale, statue e tele.
  • Il Castello Medioevale, si trova nella parte più alta di Ariano e risale certamente ad epoca normanna; è a pianta trapezoidale e conserva i grandi basamenti e le parti inferiori dei Torrioni cilindrici. Nel 1819 ospitò un “telegrafo ottico” che comunicava con Montemiletto e Panni.
  • La Chiesa di San Michele Arcangelo, risale al ‘ 500, con rifacimenti del 1742, ha un bel portale in pietra e conserva la statua lignea si San Michele e un Seggio Abbaziale di stile Tardo-catalano.
  • Nella Villa comunale si trova la statua bronzea del poeta Parzanese.
  • Il Centro Storico e l’urbanistica moderna: il Corso Vittorio Emanuele, le vie XXV Aprile, Mancini, Calvario, D’Afflitto, il Corso Roma e le Piazze del Duomo, del Plebiscito, il Palazzo di Giustizia e la Villa comunale.
  • Nel Centro Storico si trovano, inoltre, le Chiese di S.Giovanni in Valle, Carmine e S.Anna e i palazzi Anzani, Caracciolo e Vitoli-Cozzo.
  • Nel Palazzo Forti è ospitato il Museo Civico, o “della Ceramica”, istituito nel 1991, con le Sezioni di Antichità, Storia e Arte; in quello Anzani si trova la Mostra Permanente di Archeologia, in via Mancini c’è il Museo “Giuseppina Arcucci”, con documenti e testimonianze benedettine.
  • Nel Palazzo Vescovile si trovano l’Archivio Vescovile, l’Archivio Capitolare e il Museo degli Argenti; infine in via Annunziata si trova il Museo Diocesano.
  • Nelle contrade Maddalena, Ponte, S.Antimo, e Torre Armando ci sono delle Fontane dovute a Carlo III.
  • Area Archeologica in località S.Eleuterio, con resti sannitici e romani di Aequum Tuticum.

 









Articoli Correlati