Chiese, Palazzi e Monumenti a Chiusano San Domenico

Cosa vedere e visitare a Chiusano San Domenico in provincia di Avellino, Italia.

La Chiesa di Santa Maria degli Angeli a Chiusano San Domenico

Edificata agli inizi del XVII secolo, la chiesa di Santa Maria degli Angeli fu ricostruita dopo il terremoto del 1688 e consacrata al culto dall’Arcivescovo Vincenzo Maria Orsini il 25 luglio del 1710. Vent’anni dopo le fu edificato accanto anche il campanile, che si innalza su tre ordini, a partire da una base quadrata. All’interno, la chiesa si presenta con un arioso impianto settecentesco. Arricchita da una fastosa decorazione a stucco, essa si sviluppa su tre navate, con ampio transetto, e il prolungamento di una profonda area presbiteriale.

La Confraternita del Santissimo Sacramento e del Rosario di Chiusano San Domenico





Eretta nel 1712, ma ampliata ed ornata nel 1857, sorge accanto alla chiesa parrocchiale. L’interno dell’aula è ampiamente caratterizzato dall’intervento ottocentesco, periodo a cui si può far risalire il coro ligneo, disposto lungo le sue pareti e l’organo in controfacciata, datato al 1877.

L’altare maggiore e la scultura lignea della Vergine Assunta sono invece databili intorno al 1750.

Ai lati dell’altare maggiore sono collocati due pregevoli dipinti che il noto pittore di origine irpina, Vincenzo Volpe, firmò nel 1881: raffigurano i SS. Pietro e Paolo.

L'Eremo di Santa Maria della Valle a Chiusano San Domenico

Di grande interesse è l’eremo di Santa Maria della Valle,  immerso nei castagneti e risalente agli inizi del XIII secolo, fondato da San Guglielmo da Vercelli intorno al 1230, importante testimonianza del monachesimo “guglielmino” in Irpinia.  .

In Sintesi

  • Il Palazzo Carafa, la cui costruzione risale alla metà del ' 600, con ristrutturazioni successive.
  • Palazzo Buono, realizzato totalmente in pietra e anch' esso risalente alla metà del ' 600.
  • Da vedere anche la Chiesa di S. Giuseppe e la Cappella di San Michele.