Chiese, Palazzi e Monumenti a Serino.

Cosa vedere e visitare a Serino in provincia di Avellino, Italia.

  • L'Area Archeologica il località Ogliara: la Civita (un fortilizio longobardo) e avanzi per lungo tempo ritenuti i resti dell'antica Sabatia.
  • Fuori dell'abitato, presso la riva destra del Sabato, si trovano le prese per l'Acquedotto del Serino, mentre nella pianura ci sono le Sorgenti, partenza dell'Acquedotto Romano che un'iscrizione rivendica all'Imperatore e che, con opere di canalizzazione, portava acqua a Neapolis, Nola, Acerrae, Puteoli, Baiae, Cumae e Misenum, e alimentava la "Piscina Mirabile", grandioso serbatoio della Flotta Imperiale.
  • L'architettura civile è rappresentata da Castello di Orano, che è di proprietà privata e risale agli inizi del ' 600.
  • Ricca è l'architettura religiosa: l'Oratorio Pelosi, piccolo edificio di culto che risale al XVII secolo e che custodisce un dipinto di Battista Rossi;
  • la Chiesa di San Lorenzo, del ' 600, con opere tra le quali un dipinto del Guarini e uno del Solimena; pure del Guarini sono i dipinti nei ruderi della Chiesa del SS. Corpo di Gesù; la SS:Annunziata custodisce un gran numero di opere d'arte, tra le quali due del Solimena: "L'Assunzione" e "La Deposizione"; S.Giovanni, risale al XVII secolo e custodisce preziosi dipinti;
  • il Convento di San Francesco, infine, risale al ' 600 con ristrutturazioni del ' 900 e conserva chiostro, affreschi (alcuni del Solimena) e la statua lignea dell'antica chiesa.

 









Articoli Correlati