Chiese, Palazzi e Monumenti a Sorbo Serpico .

Cosa vedere e visitare a Sorbo Serpico in provincia di Avellino, Italia.

E' consigliata la visita al Centro Storico, recuperato dopo il terremoto del 1980.

La Chiesa dei SS. Nomi di Gesù e Maria di Sorbo Serpico

Più nota come Chiesa di Santa Maria della Neve, il sito su cui sorge oggi fu acquistato e scelto dall'Universitas del tempo negli anni 1624-25, così come testimoniato dai documenti ritrovati, tra cui anche quello relativo alla presa di possesso della Chiesa Matrice parrocchiale da parte dell'arciprete Giuseppe Titomanlio, avvenuto l’1 gennaio 1626.

La chiesa, in stile barocco, è a pianta centrale ed è costituita da un corpo principale ad un'unica navata. 

Il Castello Medioevale, si trova sul colle Serpico, immerso nella vegetazione e domina i ruderi dell'antico abitato abbandonato nel XV secolo.

Il seicentesco Palazzo Brancaccio, presenta un bel portale, il cortile interno lastricato e la facciata con numerosi balconi.

Il Palazzo Titomanlio, ha un bel giardino sul retro e un meraviglioso cortile interno.

La Cappella dell'Annunziata, si trova di fianco al Palazzo Brancaccio, risale al ' 700 e custodisce tre splendidi altari n marmo.

La Cappella della Madonna della Neve, si trova su una collina e custodisce un affresco settecentesco di ottima fattura.

 









Articoli Correlati