Week End a Santo Stefano del Sole.

Informazioni storiche e turistiche per trascorrere un week end nel comune di Santo Stefano del Sole in provincia di Avellino, Italia.

di

Vuoi Trascorrere un week end a Santo Stefano del Sole ? Ecco qualche utile informazione storica e turistica.

Santo Stefano del Sole, comune della provincia di Avellino, dista 10 chilometri dal capoluogo.

Il comune è situato nel Parco dei Monti Picentini nell’Alta Valle del Sabato e comprende una zona pianeggiante molto fertile alla destra del fiume Sabato ed una fascia collinare rivolta verso il Partenio.

L' ampia zona montana inizia dalle Greccole, di fronte al Monte Serpico e culmina con la cima del Monte Faggeto a 1146 metri sul livello del mare.

E’ coperta da noccioleti, ciliegeti, vigneti, oliveti, orti. conifere, castagneti e faggete. Il sottosuolo è ricco di acqua grazie a numerose e piccole sorgenti che alimentano l'acquedotto di Napoli e l'acquedotto Sannitico.

La Storia di Santo Stefano del Sole





Non molto si sa delle origine remote di questo paese. I pochi ritrovamenti archeologici testimoniano una scarsa frequentazione della zona. In età romana, il territorio dell'odierno Santo Stefano rientrava nel comprensorio dell'antica Abellinum, l'odierna Atripalda.

Il paese, che si è chiamato Santo Stefano fin dal 1863, riflette nel nome il culto del padrone del luogo. Incerta è invece l'origine della specificazione 2del Sole"

Ai tempi dei normanni i baroni di Serpico, per rinforzare la posizione del loro castello, situato a guardia dei più brevi passaggi esistenti, tra le due grandi vallate del Sabato e del Calore; cercarono di estendere la loro influenza verso la pianura stabilendo vassalli in Salsa, Sorbo e Santo Stefano.

La prima documentazione certa del borgo risale, comunque, al 1045.

Fu feudo delle famiglie Capece, De Sangro, Galeota, Gesualdo, Zamagna.

Tra gli illustri concittadini di Santo Stefano del Sole ricordiamo: Arcangelo Colacurcio, famoso medico del ' 700; Giuseppe Colacurcio, sacerdote, filosofo e storico; il bandito Lorenzo De Feo che imperversò nel serinese dopo l'Unità d'Italia.

Come Arrivare a Santo Stefano del Sole:





In auto da Napoli
Autostrada A16 Napoli-Bari. Uscire al Casello Avellino Ovest. Seguire la segnaletica del raccordo autostradale AV-SA. All'altezza dello svincolo per Salerno, uscire ad Atripalda. Imboccare la S.P. 5 "Turci" e seguire le indicazioni "Santo Stefano del Sole".

In auto da Bari
Autostrada A16 Napoli-Bari. Uscire al Casello Avellino Est. Imboccare la Circumvallazione Sud (SS 7Bis) in direzione Avellino. Uscire ad Atripalda (seconda uscita sulla destra). Imboccare la S.P. 5 "Turci" e seguire le indicazioni "Santo Stefano del Sole".

In auto da Salerno
Raccordo autostradale SA-AV. Uscire a Serino. Seguire le indicazioni "Santo Stefano del Sole".

In treno
Stazione Napoli Centrale. Da Piazza Garibaldi (antistante la stazione) autobus AIR per Avellino -Piazza Kennedy. Autobus Air per Santo Stefano del Sole.

In aereo
Napoli Capodichino. Autobus AIR per Avellino Piazza Kennedy (fermata a circa 300 m dall'aerostazione). Da Piazza Kennedy autobus AIR per Santo Stefano del Sole.

 









Cosa fare e vedere durante un week end.

 



Santostefanesi nel mondo