Week End a Sturno.

Informazioni storiche e turistiche per trascorrere un week end nel comune di Sturno in provincia di Avellino, Italia.

di

Vuoi Trascorrere un week end a Sturno ? Ecco qualche utile informazione storica e turistica.

Sturno, comune della provincia di Avellino, dista 44 chilometri dal capoluogo, si trova a 652 metri di altezza in una posizione che domina la Valle dell'Ufita e ne fa punto di riferimento climatico e con notevoli possibilità di escursioni.

L'economia di Sturno è tradizionalmente agricola, anche se il recente insediamento automobilistico industriale vi ha inciso profondamente.

Il Comune è inserito nel piano di sviluppo territoriale denominato "Patto per la Baronia" per la valorizzazione delle risorse turistiche e ambientali.

Intensa è stata l'emigrazione verso i paesi esteri, soprattutto verso gli Stati Uniti.

Un cittadino di Sturno, John Michele Aufiero, proprietario di grande aziende a New York e in California, dimostrò il suo attaccamento al paese finanziando, a sue spese, diverse opere pubbliche del paese.


La Storia di Sturno



Il toponimo, chiaramente derivato dal nome dell'uccello "storno", corrisponde, secondo Finamore, al nome di una antica locanda.

La storia del Paese è legata a quella di Frigento, che fino a qualche tempo fa aveva giurisdizione amministrativa sui numerosi casali che si estendono tra il monte e il fiume Ufita.

Il borgo è menzionato per la prima volta in un documento regio di Filippo VI, re di Spagna, risalente al 1649, con il quale viene convalidata la vendita del territorio a favore di Nicolò Ludovisi, principe di Piombino e di Frigento.

Nel 1714, Sturno fu organizzato in parrocchia, mentre per l'autonomia amministrativa si dovette attendere il 1810, quando il nuovo comune nacque dall'unione di diversi casali.

 

Cosa fare e vedere durante un week end.

 




Sturnesi nel mondo