Week End a Zungoli.

Informazioni storiche e turistiche per trascorrere un week end nel comune di Zungoli in provincia di Avellino, Italia.

di

Vuoi Trascorrere un week end a Zungoli ? Ecco qualche utile informazione storica e turistica.

Il centro abitato di Zungoli sorge a 657 metri di altezza, su una collina tufacea ai confini con la Puglia e alla testata del torrente Fiumarella e dista 58 Km da Avellino.

E' un paese di antica tradizione agricola, con attività per la lavorazione del legno e la produzione di latticini.

L'abitato si presenta diviso in tre distinte zone: quella rurale, quella antica e quella moderna.

La Storia di Zungoli





Le origini di Zungoli risalgono al Medioevo, quando, secondo un documento, nel secolo XI, era un borgo fortificato conosciuto come Castrum Curoli ed era un casale della Baronia di Vico. Dal XIV secolo fu feudo indipendente. Appartenne a diverse famiglie feudatarie, tra cui si ricorda quella dei potenti Loffredo.

Le fonti documentarie più antiche indicano il paese col nome "Castrum Curoli", probabilmente legato al normanno Leander Curolo che edificò, in questo luogo, una rocca a difesa del territorio.

La storia successiva di Zungoli è legata, per un lungo periodo, alla Baronia di vico della quale seguì le vicende e i passaggi tra le varie casate.

Gli ultimi feudatari furono i Loffredo a cui il feudo rimase fino al 1806.

Durante i moti 1820/21, alcuni cittadini di Zungoli costituirono una vendita carbonara nel paese.

Lo stesso sindaco dell'epoca, Domenico Susanna, ne fu coinvolto e subito dopo venne destituito dall' incarico perché riconosciuto "liberale".

Oggi il paese si presenta con un impianto urbano assai caratteristico.

Le case, arroccate intorno al castello, sono attraversate da vicoli strettissimi pavimentati con selciato di pietra locale.









Cosa fare e vedere durante un week end.

 



Zungolesi nel mondo