fbpx
Spettacoli

Biagio Izzo al Teatro Augusteo di Napoli con “Come un Cenerentolo”

Aperto al pubblico nel novembre del 1929, il Teatro Augusteo di Napoli propone anche per questa stagione spettacoli di qualità all’insegna del divertimento. Tra i prossimi appuntamenti in cartellone troviamo anche l’ironia tutta partenopea di Biagio Izzo con il suo “Come un Cenerentolo”.

La commedia sarà in scena sul celebre palcoscenico di P.tta Duca d’Aosta da venerdì 21 febbraio a domenica 2 marzo 2014. Il successo ottenuto nel corso degli anni dal comico napoletano, che scrive e interpreta commedie teatrali spiritose e sempre attuali, ha spinto il teatro a inserire in cartellone anche questa rappresentazione che si preannuncia tutta da ridere.

Lo spettacolo, che ricorda un po’ quello che il grande Jerry Lewis fece nel suo film datato 1960 “Il Cenerentolo”, rivisita in chiave moderna la favola di Cenerentola, però al maschile. Si assisterà, infatti, a uno scambio di generi dei due ruoli chiave della favola, ovvero della dolce fanciulla discriminata e della fatina buona, che diventano figure maschili.

Il protagonista, come un Cenerentolo dei nostri giorni, vive alla costante ricerca di una fatina (o per meglio dire “fatino”) che riesca a regalargli la tanto agognata possibilità di riscatto. Per brevi linee, la trama racconta la storia di Biagio, figlio adottivo di una nota e ricca famiglia di albergatori, i Barone, che l’ha avuto in affidamento in età adulta.

L’arrivo del giovane, però, ha generato non poco caos nella famiglia, che lo tiene a debita distanza. E, nonostante la posizione invidiabile, il povero Biagio vive tra pregiudizi che non permettono di fargliela godere.

Riuscirà il rozzo Cenerentolo a trasformarsi in un elegante gentiluomo dei nostri giorni?

Con la regia di Claudio Insegno e la partecipazione speciale di Peppe Barra, lo spettacolo vuole disegnare una divertente farsa, dai toni paradossali, sugli argomenti di adozioni e successioni.

Dopo lo spettacolo con Biagio Izzo, altri appuntamenti del teatro da segnalare sono quello di Arturo Brachetti, dal 14 al 23 marzo, con “Brachetti che sorpresa!”, con Tato Russo, dal 4 al 13 aprile, in “Menecmi, due gemelli napoletani” e con Paolo Ruffini e Manuel Frattini, dal 25 aprile al 4 maggio, con “AAA cercasi Cenerentola”.

Ulteriori informazioni telefonando al Teatro Augusteo al numero 081.414243.

Opinioni

Spot

Spot

Spot