Home » Spettacoli » Bruce Springsteen in Italia con concerti a Napoli,Padova,Milano,Roma
Bruce Springsteen in concerto in Italia
Bruce Springsteen in Italia con concerti a Napoli,Padova, Milano e Roma
Spettacoli

Bruce Springsteen in Italia con concerti a Napoli,Padova,Milano,Roma

Un grande ritorno live in Italia per “The Boss”. Con quattro attesissime date, il re del rock a stelle e strisce Bruce Springsteen and The E Street Band è pronto a infiammare i palcoscenici di altrettante città italiane: Napoli, Padova,Milano,Roma.

Dopo l’enorme successo della tournée estiva del 2012 con i concerti di Milano, Firenze e Trieste (oltre 130 mila presenze), quest’anno sarà la volta di Napoli, Piazza del Plebiscito il 23 maggio; Padova, Stadio Euganeo il 31 maggio; di nuovo un concerto a Milano, Stadio San Siro il 3 giugno e infine Roma, Ippodromo delle Capannelle – Rock in Roma l’11 luglio. Sono queste le date ufficiali, confermate in seguito alle variazioni a quelle di Napoli e Padova a causa di un cambiamento nell’itinerario europeo del tour.

Previsti numerosi concerti in giro per l’Europa, tra cui quelli di Londra, Glasgow, Parigi, Ginevra, Monaco, Copenhagen e altri che registrano già da tempo il sold out. I biglietti per le date italiane sono in vendita sui circuiti TicketOne e presso i punti vendita abituali.

Il cantautore americano di origini italiane (i nonni materni erano originari di Vico Equense (Napoli), tra i più rappresentativi della musica rock mondiale, porterà sul palco i successi della sua lunghissima e fortunata carriera più i brani dell’ultimo “Wrecking Ball”, l’album pubblicato lo scorso marzo.

Una carriera quella di Springsteen che proprio nel 2013 raggiunge un traguardo importante: quaranta anni di attività discografica costellati da indimenticabili pezzi. Il suo primo album, “Greetings from Asbury Park, N.J.”, risale infatti al 1973 ed è stato solo l’inizio di una serie di successi che passano da “Born in the U.S.A.”, “Dancing in the Dark”, “Streets of Philadelphia”, “Girls in Their Summer Clothes”.


Condividi sui social:

Spot

Spot

Spot