Week End a Pizzo Calabro.

Pizzo calabro

Informazioni Turistiche per un weekend nella zona di Pizzo Calabro.

di

Pizzo Calabro è una cittadina in provincia di Vibo Valentia che sorge su un promontorio nel Golfo di Sant’Eufemia, esattamente di fronte all’isola di Stromboli, dell’arcipelago delle Eolie.

Bagnata dal Mar Tirreno, che in queste zone assume colorazioni che oscillano dal turchese al blu intenso, Pizzo fu fondata dai Greci.

Successivamente divenne un importante centro aragonese, come testimonia la presenza del Castello, conservato in ottimo stato, introno al quale si svolsero momenti importanti della storia di Pizzo e dell’intero Mezzogiorno d’Italia.

Nel castello aragonese di Pizzo Calabro,  infatti, fu imprigionato e poi condannato a morte il re di Napoli Gioacchino Murat.

Il maniero fu costruito nel 1492 da Ferdinando I a picco sul mare in una posizione strategica. Al suo interno si può ammirare ciò che resta di un’opera di Canova.

Il castello di Pizzo attualmente è conosciuto proprio col nome di Castello Murat ed ospita il museo provinciale. Il re di Napoli, dopo la fucilazione, fu sepolto nella Chiesa di San Giorgio, in stile barocco, che si trova proprio nel centro del paese.

Da non perdere, non lontano dal centro, la chiesa di Piedigrotta, una piccola chiesa scavata nella roccia tufacea da alcuni naufraghi napoletani sul finire del ‘600. I superstiti decisero di elevare un piccolo altare in segno di ringraziamento.

La vita di Pizzo ruota intorno alla bella piazzetta che termina con una terrazza con vista panoramica sul golfo circostante.

Pizzo Calabro è famosa in tutto il mondo per un i gelati ed i semifreddi.

Prodotto tipico del posto è il tartufo di Pizzo, un gelato al cioccolato con cuore alla vaniglia.

Antica è anche la tradizione della pesca e della lavorazione del tonno: ancora oggi le tonnare del posto effettuano la pesca con metodi tramandati da generazioni.










Siti Ufficiali

Comune di Pizzo Calabro