Mercogliano.

Guida turistica con tante informazioni per un fine settimana a Mercogliano in Campania con consigli su cosa fare e cosa visitare.

di

A ovest di Avellino (con cui è contigua a livello urbanistico), Mercogliano è una cittadina i cui reperti archeologici testimoniano la presenza di insediamenti romani fatti risalire all’antica colonia di Abellinum.



Mercogliano è molto nota soprattutto per il Santuario di Montevergine sito sul Monte Partenio, meta di frequenti pellegrinaggi e di turismo religioso soprattutto durante il periodo estivo.

Ospita tra l’altro un museo con reperti archeologici e una mostra dei presepi di diversa provenienza aperta tutto l’anno (da provare il Gran Liquore Anthemis, frutto dell’antica tradizione monastica di Montevergine).

Il collegamento con Mercogliano è possibile tramite funicolare panoramica oppure con un tortuoso percorso in salita, molto interessante dal punto di vista paesaggistico (ricordiamo che la scalata di Montevergine è stata frequentemente scelta come tappa di arrivo in montagna del Giro d’Italia).

Una volta scesi a Mercogliano, si può ammirare il bel borgo medievale di Capocastello, che conserva i ruderi dell’antico castello e le mura, e degustare la buona cucina irpinia in uno dei ristoranti o osterie della zona, con prodotti della più antica tradizione locale come i piatti a base di funghi, tartufo, ortaggi, oppure la pasta fatta in casa e i secondi di carne annaffiati dai rinomati vini DOCG: Greco di TufoFiano di Avellino eTaurasi

Durante un weekend a Montevergine è possibile ammirare anche un altro piccolo tesoro artistico, l’Abbazia di Loreto, che custodisce la Biblioteca Statale di Montevergine, un’antica farmacia con centinaia di vasi in maiolica, alcuni arazzi fiamminghi, un archivio di migliaia di pergamene ed è sede di concerti ed eventi culturali.