Mirabella Eclano.

Guida turistica con tante informazioni per un fine settimana a Mirabella Eclano in Campania con consigli su cosa fare e cosa visitare.

di

Nel cuore verde della provincia di Avellino, in Campania, Mirabella Eclano è un importante centro situato in una felice posizione naturalistica e ambientalistica.

Sull’asse che collega la costa tirrenica a quella adriatica pugliese, la città può rappresentare una sosta per scoprire il territorio irpino circostante, con le sue antiche tradizioni, l’arte enogastronomica e le bellezze paesaggistiche.





Le origini di Mirabella Eclano risalgono al periodo neolitico, poi divenuta nucleo sannita, romano e longobardo di cui la città conserva ancora alcuni reperti. Dalla Via Nazionale delle Puglie è infatti possibile accedere al Parco Archeologico di Aeclanum.

Molto caratteristica l’antica festa tradizionale de Il Carro che si festeggia ogni sabato che precede la terza domenica di settembre, un gigantesco obelisco di legno e paglia di 25 metri trasportato in processione dai campi al centro cittadino trainato da buoi e sostenuto in equilibio da numerosi funaioli.

Per trascorrere un weekend a Mirabella Eclano si può contare su alberghi e resort in zona per poi visitare qualche comune limitrofo, magari intraprendendo un tour enogastronomico dell’Irpinia.

Tra i comuni di Taurasi (patria dell’omonimo vino rosso DOCG, vanto d’Irpinia), Tufo (terra del Greco di Tufo DOCG) fino a giungere in altri territori dell’avellinese in cui si produce l’altro bianco DOCG, Fiano di Avellino, accompagnando questo nettare con prodotti tipici tra cui salumi e formaggi di produzione locale.