artisti da strada
“Io sono un clown e faccio collezione di attimi.” HEINRICH BÖLL
Attualità

Ca’pacciam Street Festival, la magia dell’arte in strada a Capaccio

A Capaccio giocolieri, musicisti, acrobati, funamboli, attori, danzatori saranno i protagonisti di una grande fiera del divertimento che coinvolgerà il pubblico di ogni età.

L’arte in ogni sua forma resa itinerante per incontrare il pubblico. Dal teatro alla musica, dagli spettacoli col fuoco ai giochi, dalla danza ai comici e saltimbanchi: ce ne sarà davvero per tutti i gusti e le età durante la serata del Ca’pacciamm Street Festival 2016.

Un evento che racchiude in sé più eventi, che giunge a conclusione di un percorso artistico, 31salvatutti, che per un anno ha visto diverse località della Campania ospitare manifestazioni spettacolari di vario genere.

Sabato 14 maggio 2016, a Capaccio, arriva l’ultimo appuntamento della rassegna curata dai direttori artistici Beatrice Baino e Orazio De Rosa, che hanno scelto il centro salernitano per quella che si annuncia come una sorta di sintesi di tutti i 30 appuntamenti che lo hanno preceduto, mettendo insieme, nelle strade del paese, forme d’arte diverse ed attraenti.

Il Ca’pacciamm Street Festival si prepara ad invadere con i suoi colori, i suoi suoni ed i suoi profumi il centro storico di Capaccio che, per l’occasione si trasformerà in un grande palcoscenico a cielo aperto, con scenografie realizzate ad hoc che accoglieranno il pubblico in un mondo fantastico, dove bisognerà solo abbandonarsi al bello e dare sfogo alla propria fantasia per godere di una serata che promette di far sognare.

A partire dalle 20, giocolieri, musicisti, acrobati, funamboli, attori, danzatori saranno i protagonisti di una grande fiera del divertimento che coinvolgerà il pubblico di ogni età.

Il filo conduttore delle performance in programma è quello dell’incanto che ogni forma espressiva riesce a trasmettere a chi si cala con lo spirito giusto per vivere un’emozione.

Ed è per questo motivo che ad accogliere il pubblico a Capaccio e per predisporlo nel miglior modo a vivere una serata emozionante alcuni performer dispenseranno abbracci all’ingresso del centro storico.

L’idea del Festival che riunisce tanti artisti di strada è della Compagnia Crasc che, in collaborazione con Baracca dei Buffoni e Associazione Amici del Convento, ha prodotto la kermesse finanziata dal Piano di Azione e Coesione III della Regione Campania.

Accanto alle rappresentazioni d’arte, spazio anche all’artigianato e alla gastronomia locale, con numerosi stand in cui sarà possibile assaggiare le principali prelibatezze del territorio.