Casa de Tango Foto di Antonio Bergamino

A “La Casa de Tango” di Avellino è tempo di Milonga.

Primo appuntamento stagionale con la Milonga de La Casa de Tango. Domenica 8 ottobre, presso la palestra Nikes di via Cesare Uva ad Avellino, Diana Combattelli e Albino Famiglietti, come ormai da tradizione, chiamano a raccolta i tangueri provenienti da tutta la Campania, per una serata all’insegna del ballo, della buona musica e dell’ottima compagnia.

La Milonga è uno dei momenti più attesi dagli appassionati del tango e della musica argentina. Un’occasione per confrontarsi, divertirsi ed incontrare nuova gente.

La Milonga de La Casa de Tango di Avellino.

“Quello con la nostra Milonga – spiega Diana Combattelli, maestra di tango e punto di riferimento ad Avellino per chi si avvicina al ballo – è un appuntamento che coinvolge ed appassiona. Presso la nostra sala da ballo della palestra Nikes arrivano tangueri da Napoli, Salerno, Caserta e Benevento con un unico obiettivo: stare insieme e ballare”.

Rosita Aragione ad Avellino.

A guidare la Milonga in programma l’8 ottobre 2017 ad Avellino sarà una musicalizadores (nel gergo dei tangueri è il dj o il direttore musicale che propone le tande, vale a dire i gruppi di brani sulle cui note le coppie danno vita alla milonga) d’eccezione, Rosita Aragione, tra le più apprezzate del genere in Campania e non solo per le sue selezioni musicali che fanno davvero sognare.

Rosita Aragione ha scoperto il tango e la milonga oltre dieci anni fa.

Un vero colpo di fulmine, che l’ha portata ad approfondire le diverse tematiche legate a quella che, oltre che una danza, è considerata una vera e propria filosofia di vita.

Lo studio, i viaggi a Buenos Aires, quindi l’insegnamento. Un percorso di approfondimento che l’ha portata a scovare testi, musiche e ritmi tra i più avvincenti, che l’hanno portata ad essere una delle più ricercate musicalizadores.

Il suo nome è una garanzia di divertimento e qualità.

Domenica 8 ottobre 2017, la Milonga alla palestra Nikes di Avellino.

La Milonga presso la palestra Nikes di Avellino prenderà il via alle 19.30. Già circa un centinaio i tangueri che hanno assicurato la loro presenza.

“L’atmosfera – assicura Diana Combattelli – sarà come sempre unica. Nel corso della serata ascolteremo la musica di Rosita, balleremo ma ci sarà anche tanto spazio per il relax e le conversazioni, che danno concretezza a quello spirito partecipativo e conoscitivo che è alla base di questi appuntamenti”.