Home » Fashion & Lifestyle » Card Cashback, anche in Irpinia più spendi e più guadagni.

Card Cashback, anche in Irpinia più spendi e più guadagni.

La famosa card "Cashback World", che fa guadagnare ad ogni acquisto, arriva finalmente in provincia di Avellino.Ecco cos'è e come ottenere la card gratuita

E’ la nuova mania dello shopping. Si tratta del Cashback World, il sistema che fa guadagnare ad ogni acquisto con il ritorno di denaro direttamente sul conto corrente.

Ha appassionato tutto il mondo e, in Italia, conta già più di un milione di utilizzatori.

Vediamo di cosa si tratta.



Oggi, in tutto il mondo, è possibile acquistare ottenendo il ritorno di denaro su ogni spesa. Se, ad esempio, siete appassionati di Moto GP, potete acquistare il vostro biglietto e guadagnare subito dopo dall’acquisto.

Questo succede anche agli appassionati di pallacanestro, della pallavolo e del calcio. Se amate fare shopping on line, potete acquistare da Yoox, Zalando, Booking e su centinaia di altri siti, trovando davvero tutto.

Insomma, grazie al cashback è possibile guadagnare dall’acquisto del carburante fino alle spese legali o sanitarie, passando per l’energia elettrica attraversando davvero ogni settore.

Sempre più retailer nel mondo la propongono e, sempre più, la nuova parola magica è entrata nel nostro vocabolario.

Il giro di affari vale 80 miliardi di dollari, secondo il cashback industry report.


Il fenomeno ha preso piede anche in Italia. Per capire la portata del cashback italiano, basta avvicinarsi al rettangolo di gioco più amato nel nostro paese.

Cashback & Calcio

In Serie A Spal, l’Empoli, appena retrocessa nella serie cadetta, il Catania Calcio sono società che hanno lanciato carte dedicate alle rispettive squadre e le distribuiscono in co-branding con Cashback World invitando i tifosi a spendere nel circuito.

Cashback in Italia

In Italia ci sono 10 mila imprese convenzionate dove è possibile spendere in cashback oppure, se ancora non si è aderenti, ritirare la card per iniziare a guadagnare da ogni acquisto.

La lista di marchi dove fare la spesa è molto lunga: tra i grandi Zalando e Expedia, fino a Ibs o eBay, ci sono anche i treni di Italo, Fastweb, Tim, Carrefour, Easyjet. Expedia arriva fino al 10% di denaro che torna indietro.



Ci sono sconti anche per l’acquisto di libri, da Feltrinelli, Hoepli o con Ibs, così come nella GDO, come da Carrefour, OVS, BluKids, e molto altro.

Se amate viaggiare e fate un Weekend a Londra potete fermarvi a fare shopping da Harrods. Anche a Dubai, in Brasile o in tutto il mondo troverete imprese che vi riconosceranno il cashback. Tutto sta ad abituarsi ad acquistare in modo consapevole. Grazie agli imprenditori più sagaci ad Avellino, il processo si è innescato ed è sbarcato anche in Irpinia.

Cashback ad Avellino

Il sistema di fidelizzazione è finalmente arrivato anche ad Avellino.

Oggi è possibile usare la card presso alcune imprese convenzionate, tra cui, MielePiù ad Atripalda, DG3 Dolciaria ad Ospedaletto d’Alpino ed al pub Double Bro ad Avellino

Si tratta di imprenditori che hanno avuto la capacità – prima degli altri – di fiutare l’enorme potenzialità del sistema da usare come nuova leva dei consumi.



«Il cashback – dice Soldani, ex manager di Yahoo Italia – sta diventando moda. Noi collaboriamo con i grandi retailer online da Amazon a Zalando, fino a Expedia, Booking. Il nostro punto di forza è che l’utente ottiene un rimborso pari a una percentuale della spesa fatta. La percentuale varia a seconda del negozio.» A Torino, la società Desidoo immagina un futuro del cashback come formula vincente anche per lo sviluppo del welfare aziendale. «Abbiamo firmato un’intesa con l’Unione Industriale di Torino e con i Craal di aziende ospedaliere come il Sant’Anna – dice Daniele Apiletti, fondatore di Desidoo – per fornire agli utenti una serie di possibilità di acquisto prezzo negozi convenzionati. Se il cittadino fa un abbonamento al servizio pubblico locale riceve un rimborso in cashback che potrà spendere in questi negozi. Crediamo che questa rete possa dare un contributo a rimettere in pista i consumi nel nostro Paese».

 

Per Iscrivere la tua azienda, saperne di più oppure ottenere la card gratuita chiama il numero +39 328 954 8444​⁠​

 



 



Diventa fan del nostro magazine