In Primo Piano: Orto e Giardino

La cannabis è una pianta che fa parte della quotidianità dell’uomo da tempo immemore. Utilizzata in diversi ambiti, dall’edilizia fino all’industria tessile, è un mondo tutto da scoprire. Entrare nel dettaglio delle sue caratteristiche significa, per forza di cose, chiamare in causa i semi di cannabis. Come forse già sai, ne esistono diverse tipologie. Tra queste, è possibile citare gli autofiorenti. Caratterizzati dal fatto di non essere fotoperiodici – ciò significa che non esiste necessità di regolare l’illuminazione per avere a che fare con la crescita – fioriscono in tempi rapidi e permettono di apprezzare piante di dimensioni contenute, il che rappresenta un grande vantaggio per chi ha poco spazio in casa o sul balcone. A questo punto, ti starai chiedendo quale sia la storia di questi semi di cannabis rivoluzionari, tra i più apprezzati dai principianti. Non devi fare altro che proseguire nelle prossime righe per scoprire la risposta a questa domanda. Semi autofiorenti: come tutto è iniziato (e…