In Primo Piano: Salute

Le lesioni cavitarie sono ferite molto profonde che coinvolgono il piano sottocutaneo, fasciale, tendineo e muscolare. In genere, queste ferite sono conseguenza di deiscenze chirurgiche, traumi o di un’ulcera cronica. Le ferite cavitarie se non curate nel modo corretto, possono causare infezioni o la macerazione a causa della presenza eccessiva di essudato. L’essudato rappresenta un liquido che si forma durante un processo infiammatorio acuto, si accumula nei tessuti o nelle cavità sierose e può essere caratterizzato da una consistenza variabile. L’obiettivo dell’essudato è quello di circoscrivere un processo morboso e impedire la diffusione dei patogeni, di sostanze tossiche, nonché di neutralizzare l’iperacidità del tessuto infiammato per favorire la formazione di fibrina. La cura di una lesione cavitaria prevede l’analisi delle problematiche del paziente, la correzione dell’essudato e il trattamento locale della ferita. Per accelerare e rendere efficiente il processo di guarigione di una ferita cavitaria è fondamentale mantenere il giusto grado di umidità nel microambiente dell’area lesionata. Ferite cavitarie: quali…

Aumentano i contagi ed i ricoveri, Omicron manda molte regioni come la Campania in zona gialla: scopri come cambiano le regole e cosa si può fare con o senza Green Pass.

Nella stagione fredda è facile incappare in alcuni malanni come tosse, mal di gola o raffreddore e spesso i primi a cascarci sono proprio i nostri bambini, tra scuola e difese immunitarie che si stanno ancora stabilizzando. Vediamo insieme qualche linea guida su come evitare e prevenire le malattie invernali dei bambini per godersi anche questa stagione e con quali integratori; per una visione completa consulta anche il sito di www.farmaciauno.it e scegli i prodotti di cui hai bisogno, a portata di mano. Come rinforzare le difese immunitarie dei bambini Prima di entrare nel merito, ricordiamo che ogni bambino ha bisogno del suo trattamento, concordato con il pediatra o lo specialista di riferimento; queste sono alcune linea guida generiche valide per la protezione del sistema immunitario e il suo corretto funzionamento. La prima regola è quella di mantenere una buona e corretta alimentazione ricca fibre e vitamine e altri alimenti nutrienti e di fare particolare attenzione all’igiene: lavare spesso le…

I tumori si manifestano sostanzialmente come masse di cellule che si sviluppano in modo anomalo. L’oncologia si occupa di prevenire, diagnosticare e curare qualsiasi tipo di tumore. Questa patologia colpisce diverse parti del corpo e può essere sia di tipo benigno che maligno. Cosa fa l’oncologia L’oncologo è il medico che si occupa di diagnosticare e curare qualsiasi tipo di tumore. Nel corso degli ultimi decenni l’oncologia si è concentrata sullo studio di diverse tipologie di tumore, per comprenderne le cause scatenanti e per correlare alcuni sintomi ad uno sviluppo iniziale della malattia. Per moltissimi tumori, infatti, appare chiaro che la prevenzione, con uno stile di vita adeguato, e la cura tempestiva dei primi sintomi del tumore permettono di combattere questa malattia con risultati spesso positivi. Un tumore maligno può non solo svilupparsi rapidamente, ma anche diffondersi nel sangue e in vari organi, portando al decesso del soggetto. I tumori benigni hanno invece sviluppo limitato e non sono in grado…

La schizofrenia è una malattia mentale altamente invalidante e devastante per il soggetto che ne è affetto. In verità, gli effetti della presenza di tale malattia colpiscono, seppur in maniera diversa e differente, anche i familiari e quanti sono vicini al paziente. La diagnosi di schizofrenia è particolarmente delicata, in quanto alcuni sintomi potrebbero essere confusi con quelli di altre patologie. Pertanto, prima di diagnosticare la schizofrenia i sintomi da non tralasciare e non sottovalutare sono molteplici. Inoltre, è bene escludere a seguito di controlli accurati la presenza di altri disturbi di natura psichiatrica e malattie fisiche con evidenti ripercussioni sulla sfera anche comportamentale. I sintomi della schizofrenia possono essere classificati e suddivisi in tre categorie: sintomi positivi, sintomi negativi e sintomi cognitivi. In linea generale si potrebbe affermare che la schizofrenia è un grave disturbo mentale caratterizzato dalla presenza di numerosi sintomi che andremo ad analizzare nei paragrafi successivi. Quali sono i sintomi positivi? I sintomi positivi si presentano…

Quello della cannabis light è un mercato giovane. Tutto, infatti, è iniziato nel 2017, precisamente a gennaio. Risale a quel periodo, infatti, l’entrata in vigore della Legge 242/2016. Questo testo normativo, redatto con lo scopo di valorizzare la filiera agroalimentare della canapa, ha di fatto reso legale il consumo e la commercializzazione di cannabis non psicoattiva. Entrando nel vivo delle sue caratteristiche, ricordiamo che si tratta di cannabis con una percentuale di THC molto bassa, pari allo 0,2% massimo. Per amore di precisione, è il caso di specificare che, a causa della difficoltà, lato produttori, nel mantenimento della soglia sopra citata, è stato introdotto un limite di tolleranza pari allo 0,6%. Detto questo, non resta che entrare nel vivo dei cambiamenti che, in questi anni, hanno investito il mercato della cannabis a basso contenuto di THC. Cannabis light: il percorso dal 2017 a oggi Il mercato della cannabis light è stato interessato da mutamenti notevoli dal 2017 a oggi. Inizialmente,…

Il mal di schiena è un problema difficile da trattare con la ginnastica tradizionale. Proprio per questo, può essere utile praticare yoga, un’attività che permette di stirare i muscoli ed allineare le ossa per migliorare la postura ed alleviare i dolori. Tali esercizi, inoltre, sono utili anche per il dolore alle gambe. Ecco alcuni esercizi di yoga da poter praticare anche a casa. Posizione del Pesce (Matsyasana) Questa posizione si pratica partendo sdraiati, tenendo le gambe distese ed i piedi uniti. Le mani vanno posizionate sotto i glutei, con il palmo al suolo, ed i gomiti vicino alla schiena. A questo punto bisogna sollevare il torace, inarcando la schiena, aiutandosi con i gomiti come sostegno. Poi, è necessario far scivolare la testa indietro, al fine di poggiarla a terra. Il mento deve essere verso la gola. Questa posizione deve essere mantenuta circa 30 secondi, respirando in modo profondo e sciogliendo la colonna vertebrale. Lo scopo è quello di far distendere…

Vi siete trasferiti a Milano da poco e siete alle prese con la ricerca di un buon dentista, che sia onesto e serio ma soprattutto competente? Quando si tratta di trovare un medico affidabile in una nuova città, non è mai semplice orientarsi e spesso e volentieri si rischia di compiere la scelta sbagliata. Se infatti non si può contare sul passaparola, il pericolo di mettere la salute dei propri denti nelle mani di una persona poco seria non si può mai escludere. Senza contare che Milano è una metropoli: di studi dentistici ce ne sono moltissimi e scegliere a caso non è mai una buona idea. Prestando un po’ di attenzione però si riesce anche a trovare lo studio perfetto: affidabile, serio ed onesto. Ecco allora alcuni consigli per non rischiare di sbagliare e andare a colpo sicuro. #1 Fare una ricerca online Al giorno d’oggi internet è una grande risorsa e può rivelarsi utilissimo anche per trovare un…

I tumori tracheali maligni più comuni includono il carcinoma a cellule squamose, il carcinoma cistico adenoideo, i tumori carcinoidi e i carcinomi mucoepidermoidi. Il tumore delle vie aeree benigno più comune è un papilloma squamoso come bronchi, ed è qui che di solito inizia la malattia. Esistono anche tumori di altri distretti corporei che possono dare metastasi alla trachea Quindi vari tipi di tumori cancerosi colpiscono la trachea o i bronchi. in molti casi il tumore restringendo l’apertura della trachea riduce il flusso d’aria nei polmoni . Il carcinoma a cellule squamose è il tipo più comune di cancro della trachea. È causato principalmente dal fumo. Può causare emorragie e ulcere nella trachea. Colpisce gli uomini (di età superiore ai 60 anni) più delle donne Il carcinoma cistico adenoide è a crescita lenta. È comune nelle donne come negli uomini. Non è causato dal fumo: non esistono ancora certezze sulle cause per cui si sviluppa. Le persone di età compresa…

Parlare di cannabis oggi è un tabù per molti e qualcuno rimarrà interdetto al sentir nominare la cannabis light. La produzione e il commercio di cannabis legale sono state regolamentate dalla legge nel 2016. Il commercio della sostanza è permesso quando nella cannabis la concentrazione di THC risulta sotto il valore dello 0,2%. Ma che cos’è questo THC? Quando si parla di cannabis light si parla di THC e CBD. Che cos’è il CBD? Sicuramente Weedzard tra i migliori CBD shop ne è esperto. Scopriamo a che cosa si riferiscono questi acronimi. Il THC I semi, le foglie e le inflorescenze della cannabis contengono due specifici metaboliti: il THC e il CBD. THC è l’acronimo con cui in genere si abbrevia il nome del tetraidrocannabinolo, un metabolita psicoattivo. Nel caso della cannabis light le concentrazioni di THC all’interno del prodotto, per essere definite legali per la vendita, devono essere sotto il limite di un valore dello 0,2%. Quali sono le…

In un contesto come quello in cui viviamo, è molto complicato riuscire a capire effettivamente quanto possa far bene o meno un metabolita presente nelle piante di cannabis Sativa. In verità, grazie a numerosi studi e ricerche, si è scoperto che uno dei principali principi attivi della canapa, il CBD, produce innumerevoli effetti benefici sull’organismo. E’ importante non cadere in confusione: il CBD non crea dipendenza, tantomeno altera lo stato mentale dei consumatori. Al contrario, agisce per contrastare gli effetti psicotropi del THC. Di conseguenza, si può intuire che la cannabis light fa riferimento ad elevate percentuali di cannabidiolo, con contenuti di THC bassissimi. Per scoprire il mondo della canapa legale, basterà visitare l’e-commerce di erba legale Justbob. CBD e ansia: qual è il legame? Tra gli studi più frequenti e, naturalmente, utili per aiutare migliaia di persone, ci sono le modalità con cui anche minime dosi di CBD possono avere impatti su disturbi d’ansia. Difatti, come si può leggere…

Non soltanto gli esseri umani possono trovarsi a fare i conti con condizioni come ansia e stress. Anche gli animali da compagnia, infatti, possono sviluppare una riposta emotiva di tipo apprensivo a talune situazioni percepite come pericolose o imprevedibili. La paura, infatti, è la risposta del cervello ad alcuni stimoli esterni sgradevoli, reputati in grado di incidere negativamente sulle possibilità di sopravvivenza. Per fortuna, la scienza e la medicina negli ultimi tempi stanno focalizzando la propria attenzione anche sugli animali, fornendo ai loro proprietari rimedi naturali in grado di lenire una condizione che, se non risolta per tempo, può sfociare nell’angoscia o in determinate fobie. Ecco, allora che cure, terapie specifiche e rimedi come l’olio di canapa per cani stanno facendo la loro comparsa in soccorso dei nostri amici a quattro zampe. Ma quali sono i sintomi dell’ansia nei cani? Scopriamolo insieme! Ansie, paure e fobie nei cani Individuare l’ansia e lo stress nei nostri amici a quattro zampe non…

Lanciata qualche anno fa dalla Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (SICPRE) la campagna pubblicitaria e informativa La Bellezza Sicura ha individuato le buone pratiche da seguire per evitare le insidie connesse con gli interventi di chirurgia plastica più richiesti. Scopriamo come tutelare la nostra salute e in che modo evitare rischi e complicanze in caso di mastoplastica additiva.

Chi utilizza gli occhiali da vista ogni giorno dovrebbe avere maggiore cura per i propri occhi. Oggi è possibile in ogni situazione approfittando delle lenti fotocromatiche, particolari lenti che si scuriscono o divengono perfettamente trasparenti a seconda della luminosità, presente in un ambiente interno o all’aperto. Uno speciale trattamento consente a queste lenti di modificare rapidamente il proprio colore, in base alla luce che le colpisce. Cosa fa una lente fotocromatica Le lenti fotocromatiche offrono la protezione perfetta in qualsiasi situazione, che ci si trovi in ufficio di fronte al monitor del computer, o al sole a passeggiare all’aperto. Una particolare sostanza, sensibile alla luce, le ricopre, permettendo di avere una protezione ideale in ogni momento della giornata, in ogni stagione dell’anno. Si ottiene il massimo comfort e protezione grazie alle lenti fotocromatiche Transitions, disponibili in vari modelli. Infatti non tutte le lenti fotocromatiche sono uguali, così come chi indossa gli occhiali tende ad avere comportamenti e abitudini del tutto…

L’incontinenza urinaria è un disturbo molto diffuso, nelle donne così come negli uomini. Stiamo parlando di un disturbo fastidioso e imbarazzante, con cui molte persone convivono, per il timore di parlane con il medico o con i familiari. Oggi grazie alla disponibilità di mutande assorbenti e di pannoloni appositamente progettati per l’uomo chiunque può risolvere le problematiche correlate all’incontinenza urinaria, in modo pratico e discreto. Imbarazzo ma non solo Soffrire di perdite urinarie è di certo imbarazzante, soprattutto se questo avviene in pubblico. Molti soggetti che soffrono di questo problema non sono necessariamente anziani, e l’incontinenza li condiziona sotto molti punti di vista. Sono in tanti infatti coloro che rinunciano ad alcune attività, perché temono che l’insorgenza di una perdita urinaria avvenga sotto gli occhi di tutti o che porti anche a sprigionare cattivi odori. Si deve poi anche considerare che il disagio è correlato anche alla costante umidità, quindi anche per coloro che manifestano incontinenza lieve. A lungo andare…