Attualità

Cerchi Lavoro ? Generali Ina Assitalia Avellino recluta nuovi consulenti

Cerchi Lavoro ad Avellino ? Ina Assitalia recluta nuovi professionisti in grado di rispondere alle esigenze assicurative e previdenziali della clientela.
Paolo Sanfilippo
Paolo Maria Sanfilippo, Agente Generale Ina Assitalia Avellino

L’Agenzia Generale di Avellino del gruppo Generali Italia divisione Ina Assitalia riapre le porte alla formazione dei suoi nuovi consulenti junior del settore assicurativo e previdenziale, un ambito di interesse collettivo e che sta acquisendo sempre più importanza anche in vista della situazione economica e normativa attuale.

Si pensi al crescente interesse nei confronti delle pensioni integrative e alla necessità di risparmio per la maggior parte delle famiglie italiane, come pure alle ultime normative in materia di polizze professionali che ne prevedono l’obbligatorietà

Con uno spirito rivolto alla creazione e alla crescita di professionisti che sappiano rispondere nella maniera più efficace alle più disparate esigenze in fatto assicurativo e previdenziale, l’Agenzia Generale di Avellino di Generali Italia divisione Ina Assitalia è nel vivo della campagna di reclutamento.

Fino al 20 settembre è possibile inviare il proprio curriculum a recruiting@inaavellino.it e, dopo una prima selezione, si apre l’opportunità di essere chiamati per il colloquio in sede al fine di intraprendere un corso di formazione gratuito in agenzia.

L’iter formativo prevede poi un esame e l’iscrizione all’albo di categoria, il RUI.

Il nuovo consulente junior sarà successivamente seguito per un anno da un tutor, in maniera tale da apprendere anche praticamente ogni dettaglio dell’attività, e potrà intraprendere un percorso di crescita, anche in ambito nazionale, potendo aspirare a diventare senior o egli stesso un tutor per le future nuove leve.

Il corso formativo inizierà tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre 2013, rappresentando uno dei quattro che annualmente l’Agenzia capeggiata dall’Agente Generale Paolo Maria Sanfilippo svolge al suo interno.

Il percorso trasferisce e sviluppa competenze e strumenti di tipo tecnico-operativo, normativo, economico e di comunicazione con la clientela, creando una figura professionale a tutto tondo, contro le datate concezioni di “venditore porta a porta”: <<Un’immagine dell’assicuratore che ormai provoca il sorriso – sostiene Sanfilippo – in quanto legata a vecchi stereotipi non più attuali. Il professionista che opera in ambito assicurativo e previdenziale svolge prima di tutto una mission sociale, facendo consulenza in materia di pensione, di tutela dei beni e della professione, di risparmio. Parla e aiuta le persone a pensare al proprio futuro, tanto alle famiglie quanto alle imprese. Un futuro che non deve essere visto con timore, ma che possa al contrario rappresentare un’opportunità>>.


Spot

Spot

Spot