Home » Living & Lifestyle » Cobegas: così si risparmia sulla bolletta del gas.
risparmio energetico Cobegas
risparmio energetico Cobegas
Living & Lifestyle

Cobegas: così si risparmia sulla bolletta del gas.

I suggerimenti di Luciano Ragno, direttore di Cobegas Avellino, per avere un impianto domestico sempre efficiente e risparmiare sulla bolletta del gas.

La voce di spesa relativa ai costi per il riscaldamento domestico è una di quelle che, specie nei mesi invernali, grava di più sulle tasche delle famiglie.

Eppure, a volta, basta utilizzare dei piccoli accorgimenti per poter limitare i costi ed ottimizzare le spese che si affrontano per avere una casa sempre alla giusta temperatura.

Soprattutto quando si utilizza un serbatoio GPL risparmiare è possibile, magari facendo attenzione ai propri comportamenti.

Come risparmiare sulla bolletta del gas.

Ecco i suggerimenti utili di Luciano Ragno, direttore dello stabilimento Cobegas di Pianodardine, ad Avellino, che ci spiega come è possibile avere un impianto di riscaldamento collegato ad un serbatoio GPL sempre efficiente.

Installazione di infissi a tenuta termica.

“In caso di nuova abitazione, per avere maggiori benefici dall’impianto e il massimo rendimento dalla caldaia collegata al serbatoio GPL, sarebbe utile la realizzazione di un cappotto termico esterno e l’installazione di infissi a tenuta termica.

Sul mercato esistono soluzioni con doppio vetro camera che consentono la non dispersione di calore verso l’esterno.

Così facendo, e con l’ausilio di cronotermostati interni sezionati per zone – spiega Luciano Ragno di Cobegas -, si potrebbe ottenere un maggior risparmio sui consumi. Raggiunta la temperatura desiderata non c’è più bisogno che la caldaia vada in funzione, non essendoci dispersione. La caldaia parte solo quando c’è un sensibile abbassamento della temperatura interna, che avviene in media ogni due ore e mezzo”.

Impianto a pavimento e caldaia a condensazione.

“Un impianto a pavimento collegato ad una caldaia a condensazione è un ottimo sistema per risparmiare sulle spese del gas. Sono impianti concepiti per il risparmio energetico che consentono di arrivare in tempi rapidi alla temperatura ideale e di mantenerla per un lungo tempo.

Gli impianti a pavimento possono essere tranquillamente collegati anche ad una caldaia alimentata con il gas GPL”.

Cronotermostati negli ambienti domestici.

“Il cronotermostato è un altro meccanismo che consente di ottimizzare la distribuzione del calore e, di conseguenza, evitare dispersioni” spiega il direttore di Cobegas.

“Si collega alle valvole termostatiche e l’utente ha la possibilità di registrare manualmente la temperatura ideale per ogni ambiente. Così, è possibile registrare una temperatura più alta nelle stanze della casa più vissute e magari tenerla più bassa in quegli ambienti poco frequentati e che, quindi, non è necessario riscaldare”.

Manutenzione degli impianti.

“La manutenzione di ogni impianto di riscaldamento è sempre fondamentale per averlo efficiente e per evitare aggravi di spesa.

La caldaia, così come il serbatoio per il gas GPL, va manutenuto almeno una volta all’anno.

Effettuare periodicamente i controlli – conclude Luciano Ragno di Cobegas – consente di avere un impianto sempre efficiente, pronto all’uso in qualunque momento”.

  • Per informazioni Sede operativa Cobegas : S.S. 7 bis, km 304+200 –  83039 – Pratola Serra (AV) Tel. 0825.607227 Telefax 0825.607213 – Sito web

Leggi anche:

 


Condividi sui social: