influencer
Economia e Lavoro Prima Pagina Tecnologia

Come diventare influencer di successo su Instagram, Facebook, YouTube e Tik Tok.

Vuoi diventare Influencer? Scopri come avere successo e divenire ricchi e famosi su , Instagram, YouTube e Tik Tok grazie a studio e reputazione online.

Da Chiara Ferragni a Giulia De Lellis, da Alice Campello a Alice Campello da Fedez a Gianluca Vacchi, sono tanti gli influencer italiani, i cosiddetti modelli (sic!) a cui i più giovani guardano per avere successo sul web.

E già, perché l’influencer, quella figura autorevole e coinvolgente in grado di indirizzare scelte, condizionare mode, invogliare acquisti e, in maniera più ampia, generare consensi, viene sempre più vista come una professione e tra qualche anno, o forse prima, probabilmente saranno le università statali a insegnarci come diventare Influencer sui social e, in molti sperano, ricchi e famosi.

Proprio i riferimenti più noti, sono la testimonianza che diventare influencer può significare affermarsi non solo nella vita virtuale ma anche in quella reale, sia sotto il profilo sociale che economico.

Ed allora, in tante e tanti ci provano, armati di una connessione wifi, uno smartphone con videocamera con buona risoluzione e tanta fantasia.

Le regole da seguire per diventare influencer di successo

Innanzitutto, partiamo dal significato: Cosa significa e chi sono gli Influencer?

Influencer è chi, con la sua azione, le sue parole ma anche semplicemente la sua immagine è in grado di orientare le scelte di acquisto e le decisioni di una ampia platea di persone.

Dunque, si tratta di una figura la cui autorevolezza viene riconosciuta da un pubblico che si “fida” dei suoi post su blog e social come Instagram, Facebook, YouTube e Tik Tok ed è pronto ad imitarla o a coglierne i suggerimenti.

Il Segreto per diventare Influencer? Studiare!

Chiaramente, per entrare nel novero delle persone influenti bisogna seguire un percorso ben preciso. Che parte inevitabilmente dallo studio di un settore o di un determinato argomento del quale occorre diventare padroni ed esperti in modo da dare credibilità ed autorevolezza a ciò che si dice.

Lo studio e l’acquisizione della padronanza di un determinato argomento va accompagnato dall’apertura di un proprio blog ed dei canali social come Instagram, YouTube, Facebook e Tik Tok nei quali, con una certa frequenza, occorre condensare interventi, pareri, riflessioni in grado di stimolare dibattito e coinvolgere altre persone.

Se a postare, poi, sono soggetti che, nel loro campo, hanno già una precisa riconoscibilità, ecco che il vantaggio competitivo comincia a crescere ed i risultati a diventare concreti.

E’ questo il momento, soprattutto nella prima fase, in cui diventa necessario diffondere il proprio punto di vista, magari intervenendo in forum o discussioni, creando e condividendo contenuti in grado di aumentare l’awareness del proprio brand personale per generare interesse, contati e relazioni.

Diventare influencer: alla base notorietà e reputazione online.

Per diventare influencer è necessario che il proprio nome e la propria immagine vengano associati ad un percorso di credibilità che significa farsi seguire da un numero sempre crescente di follower sulle principali piattaforme social.

In campi come la moda ed il fashion in generale, Instagram è il social network in cui l’immagine è al centro del successo.

Foto attraenti e stimolanti abbinate ad uno storytelling non banale che sappia generare curiosità: eccole le basi per divenire un influencer di successo su Instagram.

Naturalmente alle storie per immagini e per video deve sempre accompagnarsi una capacità relazionale e di interazione con la community che si è generata. Perché il rischio che il gruppo, così come è sorto alla stessa velocità possa dissolversi, non è da trascurare.

Ecco che, allora, dalla capacità di relazionarsi si rafforza un altro concetto cardine per diventare influencer di successo: la reputazione on line.

Che va di pari passo con il numero crescente di persone che decide di seguire on line il nostro percorso.

I suggerimenti per diventare Influencer dal nulla.

Per poter essere annoverati nella platea degli Influencer… più influenti… occorre però avere a mente alcuni step da non trascurare, al di là di quelli legati strettamente alla tecnologia.

Innanzitutto, occorre porsi degli obiettivi, anche di business. E diventare ricchi e famosi difficilmente può essere considerato un obiettivo di business.

Ecco che, dunque, lo strumento principale rimane il cervello che dovrà sempre guidare ogni azione. Soprattutto quando si tratta di interagire con il pubblico.

Altro aspetto da non trascurare: per trasformarsi da persona semi sconosciuta anche se di bell’aspetto in influencer di successo occorre tempo e dedizione.

Non abbattersi, dunque, di fronte agli eventuali iniziali insuccessi e sapere aver pazienza sono doti che bisogna mettere in campo.

Infine, un suggerimento banale ma vincente: per avere successo come influencer universale è necessario avere influenza prima su se stessi. Insomma, credere in quello che si fa e non in quello che si può diventare resta la prima regola da seguire.

Per farsi seguire.