Spettacoli

Concerti Fiorella Mannoia al via un intenso tour europeo

Reduce dallo straordinario successo di “Fiorella”, antologia musicale certificata disco di platino, la cantautrice Fiorella Mannoia percorre l’Italia e l’Europa con il suo European Tour.

Sessant’anni e non sentirli, di cui ben quarantasei di carriera: ecco i numeri celebrati con la ricca e intensa antologia musicale di un’artista poliedrica e sempre molto all’avanguardia.

Fiorella Mannoia ripercorre così la sua strada all’insegna della musica con un progetto che si compone di un doppio CD ricco di collaborazioni importanti e che include il singolo “Le parole perdute”, diciassette prestigiosi duetti con i più grandi nomi della musica italiana e il meglio del suo repertorio.

Da “Caffè nero bollente”, “Io non ho paura”, “Sally”,Come si cambia” e “L’amore con l’amore si paga”, fino a eccezionali duetti con amici e colleghi che hanno dato il proprio contributo al progetto discografico.

Parliamo di nomi del calibro di Adriano Celentano (Un bimbo sul leone), Laura Pausini (Quello che le donne non dicono), Claudio Baglioni (Amore Bello), Franco Battiato (La stagione dell’amore), Dori Ghezzi (Khorakhanè), Tiziano Ferro (La paura non esiste), Ligabue (Metti in circolo il tuo amore), Pino Daniele (Senza ‘e te), Ivano Fossati (C’è tempo), Giuliano Sangiorgi (Estate), Cesare Cremonini (Le tue parole fanno male), Enrico Ruggeri (La giostra della memoria), Daniele Silvestri (Il fiume e la nebbia), Frankie HI-NRG (Boogie), Niccolò Fabi (Mimosa), Pau (Ho imparato a sognare), Massimo Bubola (Il cielo d’Irlanda), e infine un pezzo del grande amico della Mannoia, Lucio Dalla (Il parco della luna).

Sull’onda del successo del nuovo album, prosegue da marzo anche il tour “Fiorella Live” che vedrà l’artista esibirsi in numerosi teatri italiani con alcune date anche in Europa.

Si parte il 20 marzo 2015 da Venezia al Teatro Goldoni, per proseguire il 21 al Teatro Rossetti di Trieste, il 23 e il 24 al Teatro Verdi di Firenze, il 27 al Palacorvo di Catanzaro, il 29 al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo e il 30 al Teatro Metropolitan di Catania.

Il mese di aprile si apre con la tappa del 1° a Bari presso il Teatro Team, e ancora il 2 a Lecce al Teatro Politeama Greco, l’11 al Teatro Ariston di Sanremo, il 12 al Teatro Regio di Parma, il 14 all’Auditorium Santa Chiara di Trento per proseguire con le altre date di aprile del 15 al Teatro di Varese, il 17 al Teatro Verdi di Montecatini Terme, il 18 al Teatro Romolo Valli di Reggio Emilia, il 21 al Teatro degli Arcimboldi di Milano, il 22 al Teatro Carlo Felice di Genova, e ancora il 23 al Teatro Colosseo di Torino, il 26 all’Auditorium Parco della Musica di Roma, il 28 al Teatro Augusteo di Napoli, il 30 al Teatro Europauditorium di Bologna e infine il 4 maggio al Gran Teatro Palabam di Mantova.

Le altre date di maggio sono esclusivamente dedicate ai fan della Mannoia che vivono all’estero.

Il viaggio continua infatti con gli spettacoli di Zurigo al Volkshaus il 20 maggio, di Bruxelles al Cirque Royal il 28 maggio, di Parigi a La Cigale il 29 maggio e infine di Londra all’O2 Shepherds Bush Empire il 31 maggio.


Spot

Spot

Spot