Archivio Senza categoria

Nuovo Tour di Luciano Ligabue: la rockstar torna in campo.

Il Nuovo Tour di Luciano Ligabue raccontato dai protagonisti.

Da Campovolo alla Royal Albert Hall, il passo a volte è breve, se vi chiamate Luciano Ligabue, il più longevo rocker italiano in attività. Dopo il ritiro a vita telematica di Vasco Rossi, il Boss di Correggio detiene la palma di artista rock italiano per eccellenza ed approda nella prestigiosa cornice londinese. L’esibizione al cospetto della Regina è fissata per il 25 maggio. L’artista emiliano proporrà il suo nuovo tour Sotto Bombardamento, si ripeterà a Locarno, in piazza Grande, il 5 luglio 2012. Poi, ritornerà in patria per una serie di concerti già programmati, toccando Taormina e Napoli, anche se le date non sono state ancora ufficializzate.

Ligabue sarà accompagnato in tour dalla band composta da Federico Poggipollini, Niccolò Bossini, Michael Urbano, Kaveh Rastegar, Josè Fiorilli e Luciano Luisi che dal 2008 costituiscono i fedeli alfieri dell’artista.

Dopo due anni di pausa, costellata da grandi eventi, Ligabue ritorna in campo. L’ultimo album in studio è stato quello del 2010, Arrivederci Mostro con il quale ha tagliato il traguardo di 20 anni di attività, durante la quale Ligabue non si è limitato alla produzione musicale, ma è stato anche regista, sceneggiatore e scrittore, molto apprezzato dalla critica. Era il 1990, quando il non più ragazzo di campagna, si presentava al grande pubblico con l’omonimo album, bissando la produzione un anno dopo con Rose, coltelli, lambrusco e pop corn. Nel 1993 propose il suo terzo lavoro, Sopravvissuti e sopravviventi, l’ultimo della trilogia, per così dire, del Ligabue “rozzo ma energico”, quello maggiormente apprezzato dai fans della prima ora ed oggi, forse, un po’ rimpianto.

Dopo gli anni della palestra, e dopo l’empty play “ A che ora è la fine del mondo?”. Ligabue rompe gli indugi, pubblica il doppio “Buon Compleanno Elvis” e si accredita al grande pubblico, diversificando molto il suo target e diventando un interprete multi generazionale. Da lì in avanti è un continuo successo di pubblico.

A Campovolo di Reggio Emilia, con un concerto memorabile il 10 settembre 2005, segna un record europeo, con il maggior numero di spettatori paganti radunati per un solo artista.

Si ripeterà sempre a Campovolo il 23 marzo 2011. Nel frattempo Ligabue si era già proposto come regista di Radio Freccia e Da Zero a Dieci e con le sue poesie, Lettere d’amore nel frigo.

Degne di note anche le sue date all’Arena di Verona che lo hanno visto protagonista di oltre sette concerti consecutivi sul far dell’autunno.

Luciano Ligabue conferma le date italiane del Tour “Sotto Bombardamento”. Di ritorno da Londra e Locarno il rocker della Bassa toccherà tre città italiane.

Primo appuntamento il 7 luglio, a Cividale del Friuli in provincia di Udine, al Parco della Lesa.

Dieci giorni dopo, il 17 Luglio, sarà a Taormina, nella splendida cornice del Teatro Antico. Chiusura del minitour estivo, almeno per il momento, a Napoli, il 20 luglio, in piazza del Plebiscito. L’appuntamento all’ombra del Vesuvio è particolarmente atteso dai fans campani e napoletani che attendevano la conferma della data già anticipata nelle scorse settimane. I biglietti per le tre date italiane saranno in vendita a partire da oggi, 29 marzo 2012, alle ore 12.

Date concerti tour “Sotto Borbardamento 2012” Ligabue

  • “SOTTO BOMBARDAMENTO – ROCK IN LONDON 2012” Venerdì 25 maggio 2012 – Londra -UK- (Royal Albert Hall)
  • “SOTTO BOMBARDAMENTO – ROCK IN LOCARNO 2012” Giovedì 05 luglio 2012 – Locarno – Svizzera- (Piazza Grande)
  • “SOTTO BOMBARDAMENTO – ROCK IN UDINE 2012 7 luglio, a Cividale del Friuli in provincia di Udine, al Parco della Lesa
  • “SOTTO BOMBARDAMENTO – ROCK IN TAORMINA 2012 17 Luglio, sarà a Taormina, nella splendida cornice del Teatro Antico
  • “SOTTO BOMBARDAMENTO – ROCK IN NAPOLI 2012  20 luglio, in piazza del Plebiscito a Napoli

Spot

Spot

Spot