Concerti Placebo

Un Concerto di Musica dal Vivo

Placebo: I tour ed i concerti in Italia ed all'estero.

di

Il 1994 è un anno particolare per il rock. E’ l’anno in cui muore Kurt Cobain, leader dei Nirvana ed icona, probabilmente suo malgrado, di quella corrente musicale che gli amanti delle etichette contrassegnano come grunge.

La morte di Kobain segna la fine di un’epoca rock, breve ma intensa, condizionata senza ombra di dubbio dal ‘sound di Seattle’. Il 1994 è anche l’anno della fondazione dei Placebo, uno di quei gruppi che può essere annoverato tra le proposte musicali più originali, per un quinquennio alle porte che attendeva di vedere riempito il vuoto lasciato.

I Placebo nascono dall’incontro di Brian Molko, voce e leader della band, con Stefan Olsdal, il bassista. Nel 1996, il primo album dei Placebo, dal titolo omonimo e nel 1998, Without you i’m nothing, bastano al terzetto per balzare all’attenzione dei media inglesi.

Da un lato l’aggressività melodica della loro musica, dall’altro i temi giovanili trattati (amore, droghe, ecc…) ed infine la voce particolarissima, unita al chiacchierare sulle attitudini sessuali, di Molko, fanno si che si crei quella miscela esplosiva che poi si sintetizza in una parola: successo. Prima nel Regno Unito e poi un pò ovunque.

La consacrazione dei Placebo arriva nel 2000 con Black Market Music. Ormai i Placebo sono una realtà del rock, con tutti i vizi e gli eccessi che ciò comporta.

A Sanremo, ad esempio, nel 2001, fanno scalpore quando, dopo l’esecuzione di Special Key, fortunato singolo dell’album in promozione, Molko distrugge una chitarra sugli amplificatori. Una scena che, rievocando Woodstock, risulta non troppo gradita alla platea dell’Ariston. Oggi i Placebo si sono attestati su quelle sonorità che li hanno resi celebri, non disdegnando esplorazioni in ambiti nuovi e risultando, nel complesso, ancora godibili.

Nel 2007 è uscito covers (disponibile solo su iTunes), un album di rivisitazioni che consolida, attraverso la track list, le influenze della band. Nei brani dei Placebo si avverte il dark di Depeche Mode e Cure, un pizzico di punk anglosassone ed il rock alternativo di Sonic Youth o Smashing Pumpkins.

Per qualcuno i Placebo sono la versione glam dei Nirvana, ed in questo caso fine e inizio si mischierebbero in quel 1994. (si ringrazia Eddy Tarantino per la collaborazione)









 



Placebo (1996), Without You I'm Nothing (1998), Black Market Music (2000), Sleeping With Ghosts (2003), Once More With Feeling - Singles 1996-2004 (2004), Meds (2006)

Sito Ufficiale