Home » Fitness & Lifestyle » A La Casa de Tango di Avellino si danza con la Milonga.
Corsi tango argentino avellino

A La Casa de Tango di Avellino si danza con la Milonga.

La Casa de Tango è la prima scuola di tango ad Avellino. Le lezioni alla palestra Nikes coinvolgono uomini e donne dai 25 ai 60 anni. Ogni mese si balla con la milonga.

Abbandonarsi ai ritmi suadenti di una musica che avvolge il corpo, fino a farlo esplodere in un susseguirsi ritmato di passi. Due corpi che diventano un unico movimento, in cui la complicità nasce dal comune sentire e si traduce in una danza seducente.

E’ la forza del tango, ballo popolare di origine argentina che appassiona un numero sempre crescente di persone, senza differenza di età, professione, estrazione sociale.



Ad Avellino ed in Campania, dire tango significa incontrare l’esperienza di Diana Combattelli e Albino Famiglietti, pionieri di una disciplina che affascina non solo per quello che è in grado di sviluppare ma anche per quelle coordinate di vita che riesce a generare.

La Casa de Tango di Avellino.

Non è un caso che la prima ed unica scuola di tango avellinese si chiami Casa de Tango, una casa che accoglie in un clima familiare e di condivisione.

Il luogo in cui si ritrovano i tangueri avellinesi (e campani) è la sala della palestra Nikes di Avellino, in via Cesare Uva, nei pressi del Campo Coni.

Qui, ogni martedì, si tengono le lezioni, gli incontri: si balla per passione, per migliorare il proprio stile, per conoscersi e confrontarsi.

“Nel 2000, quando abbiamo deciso di provare a diffondere il tango ad Avellino, per noi fu quasi una scommessaconfessa Diana Combattelli, anima della Casa de Tango di Avellino . Venivamo dall’esperienza napoletana, dove il tango aveva attecchito da pochi anni e decidemmo di trasferire anche nella nostra città un’esperienza che nasceva da una passione che incrociava altre passioni”.

Una scommessa vinta in poco tempo, quella di Diana Combattelli e Albino Famiglietti.


La curiosità intorno a quel ballo seducente aumenta di mese in mese. La comunità dei tangueri cresce, si alimenta, supera ogni luogo comune.

“In effetti all’inizio qualche resistenza l’abbiamo incontrata – racconta Diana Combattelli -. Era una novità forte per la piazza avllinese, che sembrava restia ad avvicinarsi. Visto dal di fuori, in effetti, il tango può sembrare un ballo complicato. Niente di più sbagliato: ricordiamoci che è una danza popolare, dunque accessibile davvero a tutti”.

I corsi di tango ad Avellino.

Oggi la comunità tanguera che frequenta la Casa de Tango della palestra Nikes è variegata e numerosa. Ci sono i giovani e le persone più adulte.

“Si balla ad ogni età, dai 25 ai 60 anni c’è spazio per tutti: è un ballo che crea empatia, attraverso un abbraccio particolare, sul quale però non bisogna equivocare. I risultati più importanti? Sicuramente quelli ottenuti dagli uomini, magari convinti a forza dalle donne a provare e, poi, i più bravi e convinti nel loro percorso di crescita”.

A La Casa de Tango si sono formati centinaia di tangueri, immedesimatisi nello spirito che è alla base della danza argentina. Attraverso il ballo sono nate nuove amicizie ed anche nuovi amori.

La Milonga

Due volte al mese, poi, a La Casa de Tango si fa spazio alla Milonga, l’occasione di incontro e confronto più attesa dai tangueri, che hanno la possibilità di incrociarsi con i ballerini di tutta la Campania.


Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 3 dicembre 2017 alle ore 19.00 con Luca Rega dj in consolle.

Per chi abbia voglia di provare a conoscere meglio il mondo del tango, è possibile prenotare una lezione di prova gratuita, contattando la palestra Nikes di Avellino al numero di telefono 0825 784725.


Send this to a friend