Bryggen
Bryggen
Crociere Viaggi e Turismo

Crociera in Norvegia: Bergen,la città del sito Unesco di Bryggen

Avete presente i colori, la vivacità, la folla? Immaginare questo in Norvegia è difficile, se pensiamo che per la maggior parte del suo territorio abbiamo a che fare con minuscoli e tranquilli villaggi di pescatori.

E invece no, è possibile respirare quest’aria di profondo dinamismo culturale e sociale visitando Bergen, grazie ad una delle classiche escursioni di una crociera lungo i fiordi norvegesi.

Seconda città della Norvegia con i suoi 250.000 abitanti (una vera e propria metropoli visti i numeri delle altre città), Bergen vanta una lunga e prestigiosa storia e un sito Patrimonio dell’Umanità dal 1979 e per questo ben preservato al suo splendore.

Adagiata tra molti isolotti, la città è delimitata dai fiordi di Sørfjord e Byfjord a nord e di Raunefjord e Grimstadfjord a ovest. Chi la raggiunge dal mare, attraverso una crociera, approderà quasi sicuramente a poca distanza dal centro nevralgico cittadino.

Una piacevole passeggiata di circa 10 minuti ed ecco apparire sotto i propri occhi il famigerato Bryggen (“approdo” o “molo” in norvegese), lo storico quartiere lungomare protetto dall’UNESCO che si compone di una serie di tipiche casette colorate di legno edificate in linea e sede dei commercianti della Lega Anseatica dal XIV al XVIII secolo.

Un piacere esplorare questi caratteristici edifici allineati, comprenderne la struttura insolita, aggirarsi tra i vicoletti su cui sono allineati tali pittoreschi magazzini che un tempo ospitavano i mercanti tedeschi che hanno detenuto il monopolio commerciale con la Norvegia settentrionale per circa due secoli.

Cerchi offerte last minute per una Crociera ? Ecco le proposte dei nostri partner.

Prenota on line la tua Crociera 

Oggi questi locali ospitano negozi, botteghe di artigiani, ristoranti e caffè. D’obbligo una foto ricordo e un salto nel Christmas Shop, interamente dedicato al Natale durante tutto l’anno.

Sarà divertente tornare a casa in piena estate portando con sé come souvenir addobbi per l’albero nelle più svariate forme e colori, folletti, gnomi, Babbi Natale e oggetti di ogni genere per arredare la propria casa nel mese di dicembre.

Procedendo a piedi verso il porto ecco che subito si incontra il famosissimo mercato del pesce che ravviva la piazza di Torget.

Durante il periodo estivo le tante bancarelle che qui si trovano sono letteralmente prese d’assalto dai turisti, desiderosi di consumare piatti saporiti a base di pesce fresco cucinati al momento. Qualche esempio? Gigantesche chele di granghio reale, stoccafisso, salmone affumicato, gamberi, balena.

mercato del pesce Bryggen
mercato del pesce Bryggen

Insomma, un tripudio di sensi, un panorama di assaggi incredibile. I turisti nostrani non avranno grossi problemi a comunicare: un gran numero di ragazzi che li lavorano è di nazionalità italiana, quindi si può mettere da parte l’inglese almeno per un pò.

Øvregaten è la strada più antica della città, mentre il centro cittadino brulica di negozi e caffè in ogni suo angolo. In bus si possono raggiungere la fortezza di Bergenhus Festning, con la Haakonshallen del re risalente al 1261, e la cinquecentesca torre Rosenkrantz, mentre per una favolosa vista panoramica (tempo permettendo) si può prendere la funicolare di Fløibanen che conduce fino al monte Fløien a 320 metri sul livello del mare. Si trova a poca distanza dal mercato del pesce e parte ogni 15 minuti circa.

Meta turistica anche l’Acquario, che ospita una delle più ampie collezioni di specie marine d’Europa.

A livello climatico, Bergen gode di un clima temperato oceanico, con variazioni di temperatura molto deboli, estate piovose (è soprannominata “città della pioggia”) e inverni alquanto miti per la sua ubicazione geografica (le temperature medie massime variano dai 18° di luglio ai 3° di gennaio, le minime dagli 11° al -1°).

La fortuna maggiore è quella di trovare il sole, per apprezzarne a pieno la bellezza e i colori, per visitarla a piedi con una deliziosa passeggiata tra una folla trepidante di turisti di ogni provenienza.

In crociera lungo i fiordi della Norvegia: ecco il nostro Diario di Viaggio


Spot

Spot

Spot