Idee per una vacanza in Ecuador.

Banos in Ecuador

Cerchi idee per una vacanza in Ecuador  ? Ecco cosa vedere e visitare.

di

L’Ecuador è il più piccolo dei paesi sudamericani attraversati dalla cordigliera delle Ande.

In uno spazio ristretto è possibile, però, ammirare scenari completamente diversi, dalle cime innevate alla giungla amazzonica, dal caos della grande città al relax delle spiagge tropicali.

Capitale dell’Ecuador è Quito, città che sorge a 2850 metri sul livello del mare e che per la sua vicinanza all’equatore presenta un clima mite durante tutto l’anno.

Quito sorge in uno scenario naturale di invidiabile bellezza, circondata com’è dalle alte vette di alcuni vulcani spesso innevati.

Tra questi attivo dal 1999 c'è il vulcano Tungurahua che si trova 25 km a est di Ambato ed arriva ad un'altezza di 5016 metri. Sulle pendici del Tungurahua ci si dedica all'agricoltura e qui si trova una piccola città chiamata "Baños de Agua Santa" a nord-ovest del vulcano (nella foto) in provincia di Tungurahua a soli 180 km da Quito e 35 km da Ambato.

La località turistica di Banos è situato in una valle con cascate e sorgenti d'acqua calda vicino al vulcano Tungurahua con una altezza di 5.016 metri.

L’architettura dell' Ecuador conserva ancora oggi le influenze dell’epoca coloniale, con le tipiche case basse di colore bianco che conferiscono un’aria d’altri tempi.

Tra i luoghi da visitare il Monastero di San Francisco, il Panetto, una collina che domina la città vecchia e il vicolo della Ronda.

Avenida Amazonas è la strada più frequentata della capitale famosa per i numerosi caffè affollati ad ogni ora del giorno e della notte.

Otavalo e Cuenca sono le altre due grandi città dell’Ecuador che meritano una visita per rendersi conto di quale siano i ritmi di vita delle comunità indigene.

La zona orientale del paese è quella più interessante dal punto di vista naturale, con le bellissime foreste pluviali e la presenza di alcuni villaggi dove vivono ancora alcune tribù di indios.

L’Ecuador è ben collegato con l’America e l’Europa grazie agli aeroporti internazionali di Quito e Guayaquil.