Week End a Faenza.

Una foto della cattedrale di San Pietro a Faenza

Informazioni Turistiche, Hotel, Alberghi per il tuo weekend a Faenza in Emilia Romagna, Italia.

di

Faenza è un comune in provincia di Ravenna, ubicato tra Imola e Forlì, praticamente nel cuore della Romagna.

 Le sue origini si perdono nella notte dei tempi e già ai tempi degli Etruschi si attestò come un fiorente centro commerciale.

Nel Medioevo Faenza conobbe un periodo di  grande splendore, la cui eco è giunta  fino ai giorni nostri attraverso numerose testimonianze artistiche e architettoniche.

Il cuore di Faenza è costituito da Piazza della Libertà e Piazza del Popolo.

Nella prima spicca la cattedrale consacrata a San Pietro,nella foto, i cui lavori iniziarono sul finire del 1400 e terminarono un secolo dopo. La chiesa, a tre navate, è un bellissimo esempio di architettura rinascimentale.

Di fronte alla cattedrale spicca il Portico degli Orefici e la monumentale fontana in bronzo.

In Piazza del Popolo, invece, sono presenti alcuni dei più bei palazzi medioevali faentini, su tutti il Palazzo del Podestà ed il Palazzo del Municipio.

Per chi decida di trascorrere un week-end a Faenza, non mancano ulteriori spunti di interesse culturale: la Chiesa di San Girolamo all'Osservanza, la Chiesa di Sant'Umiltà, la Chiesa di Santa Maria dell'Angelo, la Chiesa dei Servi, l’Oratorio della Santissima Annunziata, la Chiesa di San Domenico, la Pieve di Sarna, la Pieve di Corleto, giusto per citarne alcuni.

Chi da Piazza del Popolo attraversa il Voltone della Molinella con le sue splendide decorazioni, accede al Teatro Masini, il teatro della città costruito sul finire del ‘700.
Faenza è una città conosciuta in tutto il mondo per l’arte della ceramica.

Lo stile faentino è universalmente riconosciuto come una delle più pregevoli manifatture della ceramica. Il Museo Internazionale delle Ceramiche è un punto di riferimento mondiale per gli amanti del genere.