fbpx
Attualità Auto e Motori

Fabio Grillo: la Nuova Fiesta fa impennare le vendite Ford

I risultati di aprile parlano chiaro: il mercato dell’auto ha incassato l’ennesimo calo. Il mese da poco conclusosi mostra infatti dati statistici che sono lo specchio del periodo di crisi che l’Italia sta attraversando, facendo registrare uno sconfortante -10,8% con 116.209 vetture immatricolate (rispetto al quarto mese del 2012). Questi dati, diffusi dal Ministero dei Trasporti, sono in linea con quelli del primo quadrimestre che vedono un -12,3% con 471.750 vetture vendute.

C’è purtroppo poco da meravigliarsi data la situazione di generale flession: e dei mercati. Di questo trend negativo l’incidenza maggiore è quella degli acquisti da parte dei privati, pari al 15,2% (72.394 auto immatricolate), con una quota totale che rimane ferma al 62%, oltre 3 punti in meno rispetto a un anno fa. Aprile fa registrare comunque una piccola crescita del mercato dell’usato con un +4% e 340.514 unità trasferite.

Parlando dei singoli marchi, i dati sono generalmente negativi (-9,92% della Fiat, -10,84% di Volkswagen, notevoli i numeri rossi di Citroen posizionati sul -24,60% oppure quelli del mercato automobilistico di lusso come il -34,4% di Porsche e il -53,6% di Jaguar), ma non mancano alcune eccezioni. Spicca ad esempio la performance di Ford Italia.

In controtendenza rispetto al quadro generale, la casa statunitense infatti è salita del 10,49%. <<La motivazione di questo risultato positivo è da rintracciare sicuramente nel forte investimento dell’azienda nei prodotti, nonostante la crisi – spiega Fabio Grillo, responsabile vendite di Ford Blu Center Avellino Spa. <<Analizzando il primo trimestre del 2013 infatti possiamo notare la messa sul mercato di tre nuovi prodotti: la Nuova Fiesta, l’auto estera più venduta in Italia, la B-Max, nuova monovolume compatta, e la Kuga, crossover con risultati sopra ogni previsione>>.

Import leader di aprile, la Ford può vantare attualmente un parco auto molto nuovo. <<Oltre agli ultimissimi modelli ci sono comunque auto di recente uscita quali la Focus e la C-Max. Da non dimenticare inoltre un altro importante aspetto che viene incontro al cliente in tempo di crisi: il riposizionamento dei prezzi>>.

C’è poi sempre la soluzione di acquisto Idea Ford, molto conveniente per i privati. <<Sicuramente. Si tratta di un modo innovativo e flessibile – conclude Grillo – che consente di guidare un veicolo nuovo ogni due o tre anni e permette di sfruttare nella maniera migliore le possibilità finanziarie>>.


Spot

Spot

Spot