fbpx
La cattedrale di Palermo
La cattedrale di Palermo
Arte e Cultura

Il programma del Festino di Santa Rosalia tra fede, folklore e tradizione.

Cosa fare e cosa vedere durante il famoso Festino di Santa Rosalia che richiama a Palermo, ogni anno, migliaia di persone dall'Italia e dall'estero.

Il Festino di Santa Rosalia è la più importante ed attesa festa popolare palermitana.

Si svolge nel capoluogo siciliano, ogni anno, nel mese di luglio con ben cinque giorni di riti e celebrazioni dedicati a Santa Rosalia, l’amatissima patrona del capoluogo siciliano.

La Storia della festa di Santa Rosalia

Secondo la leggenda, tramandata di generazione in generazione, fu proprio Santa Rosalia, nel 1624, a salvare i palermitani dal flagello della peste.

Da allora, ogni anno, a luglio, la celebre “Santuzza” viene portata in trionfo dai suoi devoti su un immenso e pittoresco carro che simboleggia la grandiosità e la ricchezza del popolo palermitano.

La preparazione del festino di Santa Rosalia

La preparazione dell´imponente carro ha inizio un bel po’ di giorni prima.

Contemporaneamente si procede all’allestimento della coloratissima fiera delle bancarelle, alla preparazione degli spettacoli musicali e dei celebri spettacoli pirotecnici che s´innalzano dal mare e che rappresentano il momento culminante dell´intera celebrazione.

Il programma 2019 del festino di Santa Rosalia a Palermo.

Quest’anno saranno, per la prima volta, i detenuti del carcere Ucciardone a realizzare i pezzi del carro trionfale che saranno poi assemblati all’esterno.

Il Festino di Santa Rosalia richiama a Palermo, ogni anno, decine di migliaia di visitatori che, approfittando del periodo estivo, partecipano con entusiasmo alla sfilata che nel centro storico di palermo, da Palazzo dei Normanni, raggiunge prima il Duomo per poi concludersi sul lungomare dove si svolge un gradioso spettacolo pirotecnico.

Spettacoli musicali, carri allegorici, mercatini delle bancarelle animano ogni anno le strade del centro di Palermo per cinque giorni, in attesa dell’evento clou, in programma la sera del 14 luglio, con il trionfo della “Santuzza” portata in processione dai devoti su un grande carro che sta a simboleggiare la devozione e la ricchezza dei palermitani.

Da non perdere, nei giorni della festa, i racconti dei cantastorie che vestisti in abiti d’epoca , intonano i canti della tradizione popolare, narrando, senza sosta, la leggenda della Santa salvatrice nei suggestivi vicoli del centro storico.

A fare da contorno, poi, tutta una serie di attività ed iniziative che impegnano la comunità locale per alcune settimane.

Il programma di Aspettando il festino 2019

Calendario di incontri  

  • Sabato 30 marzo 2019 ore 16:00

Racconti, storie e misteri di Santa RosaliaVisita guidata del Santuario di Santa Rosalia a cura di Don Gaetano Ceravolo

  • Martedì 7 maggio 2019 ore 17:30

#aspettandoilfestino2019

Calendario di incontri  

  • Sabato 30 marzo 2019 ore 16:00

Racconti, storie e misteri di Santa RosaliaVisita guidata del Santuario di Santa Rosalia A cura di Don Gaetano Ceravolo

  • Martedì 7 maggio 2019 ore 17:30

“La peste arriva a Palermo”

Anniversario dell’arrivo al porto di Palermo della nave dall’Africa con il morbo della peste  “La Cala” (7 maggio 1624) A cura di Don Gaetano Ceravolo

  • Giovedì 16 maggio 2019 ore 15:30

Rosalia e le altre. Simboli del sacro femminile nel culto rosaliano

Museo Internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino”

Giornata di studi A cura del Prof. Ignazio Buttitta

  • Sabato 8 giugno 2019 ore 18:00

 “I detenuti raccontano… Rosalia”

 Una Marina di Libri, all’ Orto Botanico di Palermo

  A cura del CCN Piazza Marina e DintorniVenerdì’ 5 luglio 2019 ore 18:00

  • Venerdì’ 5 luglio 2019 ore 18:00

“Festino in Festa a Parco Villa Pantelleria”

Evento conclusivo

Arte, video, danza, musica, cultura e cibo, uno spettacolo itinerante all’interno degli spazi verdi di Parco Villa Pantelleria

A cura della Direzione artistica del 395° Festino di Santa Rosalia Palermo


Spot

Spot

Spot