fbpx
Da Aiello del Sabato al Brasile, da una ditta individuale degli anni Sessanta a una realtà imprenditoriale di successo nel settore dell’impiantistica di alta tecnologia.
Living & Lifestyle

FGM Impianti Tecnologici, un’azienda familiare di successo made in Irpinia

Da Aiello del Sabato al Brasile, da una ditta individuale degli anni Sessanta a una realtà imprenditoriale di successo nel settore dell’impiantistica di alta tecnologia.

FGM Impianti Tecnologici dei fratelli Felice, Giovanni e Marco Ruggiero rappresenta con orgoglio l’abnegazione, l’operosità e l’ingegno tipici della popolazione irpina, da sempre votata al sacrificio per il raggiungimento di risultati eccellenti nei diversi settori economici e culturali.

Da Aiello del Sabato al Brasile, da una ditta individuale degli anni Sessanta a una realtà imprenditoriale di successo nel settore dell’impiantistica di alta tecnologia.
Virginio Ruggiero

Tutto ha inizio nel 1965 con Virginio Ruggiero che, con la sua ditta individuale, opera come esperto elettricista.

Un uomo e un tecnico che si è fatto apprezzare nel corso della sua attività professionale per la sua grande dedizione al lavoro e per la passione che lo ha sempre ispirato, fino al punto di trasmetterla ai suoi figli, gradualmente subentrati nell’attività paterna potenziandola e differenziandola.

Il maggiore dei tre, Felice, ha presto affiancato il padre e ha introdotto i servizi legati alla domotica, ovvero tutte quelli che riguardano l’automazione casalinga.

Una grande intuizione che si è rivelata poi la svolta per l’accrescimento dell’attività originaria.

Da Aiello del Sabato al Brasile, da una ditta individuale degli anni Sessanta a una realtà imprenditoriale di successo nel settore dell’impiantistica di alta tecnologia.
Marco, Felice e Giovanni Ruggiero.

<<Il grande merito di mio padre è stato quello di credere sempre in noi figli – ci spiega Felice Ruggiero, ricordando la cara figura paterna –. La sua infinita passione nei confronti del suo lavoro e una grande curiosità, che lo hanno sempre ispirato, hanno fatto in modo da rendere molto agevole l’ingresso della nuova generazione, con tutte le novità – e i rischi – che ciò comporta. Grazie all’introduzione della domotica ci siamo spinti sempre di più verso l’apertura a nuovi settori, potendo offrire alla fine un servizio completo a privati, aziende ed enti nel vasto settore degli impianti di alta tecnologia>>.

Nel 2001 nasce la Ruggiero V. Sas, specializzata nel seguire i lavori civili del gruppo, mentre nel 2017 prende forma la FGM Impianti Tecnologici Srls, che segue i lavori pubblici, entrambe a conduzione familiare, visto l’impiego dei tre fratelli con ruoli e mansioni ben precise.

<<La nostra è una realtà familiare, e questo sicuramente ha il merito di creare un ambiente rilassato e unito. Lavorare tra familiari non esclude fisiologiche criticità, ma è senza dubbio una forza, soprattutto quando si mettono bene in chiaro le reciproche responsabilità e i diversi campi d’azione>>.

Quali sono gli insegnamenti che suo padre vi ha lasciato?

<<Ci ripeteva spesso questo concetto: “Bisogna lavorare prima per la passione e poi per i soldi”. Ecco, ritengo che questo rappresenti oggi un motivo valido anche per differenziarsi dalla concorrenza. Come lui, siamo dediti al lavoro e lo svolgiamo con grande abnegazione, perché siamo prima di tutto appassionati di ciò che trattiamo a livello professionale. E poi un’altra cosa non dimentico mai, quando si tratta di proporre qualcosa ai clienti: “E’ necessario che proviamo prima noi qualcosa e solo successivamente la proponiamo agli altri”. Un altro motivo per cui noi stessi, ad esempio, siamo i primi a utilizzare ciò che poi andiamo a vendere, testando in prima persona e garantendo così con l’esperienza personale>>.

Oggi l’attività dei fratelli Ruggiero vanta prestigiose collaborazioni, molte ormai storiche.

Da anni partner del colosso italiano BTicino, dopo essersi vista riconoscere l’attività svolta con competenza ed entusiasmo.

Tra le gestioni di illuminazione pubblica ci sono i comuni di Aiello del Sabato, Capriglia Irpina, la salernitana Praiano, progetti per Ravello e Positano, in corsa per la lucana Venosa, ma negli anni sono state molteplici le collaborazioni con città sparse sul territorio nazionale.

Non a caso il punto di forza tra i servizi offerti sia il Project Financing per la pubblica illuminazione.

Ma i campi di azione sono ormai molto vari: dalla più originaria attività di gestione di impianti elettrici, a quella di impianti fotovoltaici, dalla domotica al condizionamento, dal servizio di consulenza all’efficientamento energetico fino alla videosorveglianza.

E la professionalità “made in Irpinia” è giunta anche oltreoceano fino in Brasile, dove Felice ha due joint ventures che impiegano circa 45 addetti, trasferendo il know how acquisito negli anni per attività tecnologicamente all’avanguardia.

La famiglia Ruggiero è sempre proiettata verso un futuro possibile, con entusiasmo e voglia di fare.

Non a caso è socia al 50% del progetto Urban Fitness, che prevede l’apertura rispettivamente di centri sportivi e di benessere integrati in quattro capoluoghi campani (Avellino, Salerno, Caserta e Benevento).

<<Un mondo diverso dal nostro, una diversificazione imprenditoriale nella quale crediamo molto, appena passata questa fase frenante legata purtroppo ai drammatici eventi del Covid-19. Ci è sempre piaciuto pensare in positivo, vedere il mondo con gli occhi pieni di luce e speranza. Urban Fitness è ormai già realtà, ma non nascondiamo il sogno di un Centro servizi tecnologici. Senza sogni non si vive>>.

Per informazioni:

  • FGM IMPIANTI SRLS Via Mancini, 42 A 83020 Aiello del Sabato (Avellino) Italia Telefono +39 0825 768405 Emergenze 800962074

Spot

Spot

Spot

Share via