Fiere in Italia: Affari, curiosità, divertimento.

Un evento Fieristico

La storia ed il calendario delle fiere.

di

Affari, curiosità, divertimento e ultime novità: è il mondo delle fiere che piace a giovani e adulti

Le fiere in Italia coinvolgono ogni anno milioni di persone  che si spostano al ritmo degli eventi scanditi nelle migliaia di padiglioni dislocati in Italia, in Europa e nel mondo.

Il business generato è notevolissimo, se si considera che un evento fieristico ben organizzato comporta immediate ripercussioni sul tessuto economico delle città.

Hotel, Alberghi, ristoranti e negozi sono gli operatori turistici che ne beneficiano di più

Alle fiere si può trovare davvero di tutto e non solo beni materiali, ma anche immateriali, creazioni dello spirito e della mente.

In Italia, paese della buona tavola e della tradizione commerciale, le fiere gastronomiche e di settore sono le più frequenti, ma non mancano vere e proprie chicche, dove si possono acquistare, osservare, scambiare oggetti provenienti da ogni latitudine del globo.

Ovviamente meritano una menzione le fiere più gettonate, quelle che hanno scelto il loro spazio espositivo e ogni anno, nello stesso periodo si ripresentano.

Le maggiori città italiane ed europee si sono dotate da tempo di un distretto fieristico.

In Italia gli spazi espositivi più noti sono quelli di Bologna, Milano, Roma e Torino.

Altri stanno venendo alla ribalta negli ultimi anni, come Verona, dove si svolge il Vinitaly, la fiera dedicata al vino e ai suoi produttori.

Incredibile il volume d’affari che riescono a muovere questi eventi, non solo per quanto riguarda i visitatori e gli espositori, ma anche per l’indotto che reggono in termini di soggiorni nelle strutture ricettive più vicine e in termini di trasporto.

Tutti i settori merceologici nel corso degli anni hanno voluto un loro spazio espositivo.

Milano, per esempio, da tempo è accreditata con la sua Fiera per la moda, con diversi appuntamenti nel corso dell’anno per la presentazione delle collezioni uomo e donna e stagionali, per il turismo con la BIT, per lo Smau, dedicato all’ICT e che da alcuni anni ha strappato alla fiera di Bologna il Futurshow.

A Torino è famosissima la fiera del Libro che si svolge tra la fine di Aprile e l’inizio di maggio.

Rimanendo al nord Italia da considerare il fiera district di Bologna, con il suo evento più importante, il Motorshow, al quale si abbinano altrettante occasioni di affari e di esposizione per il settore in pelle oppure dedicate all’arredamento, alla sanità, alla scuola.

Ovviamente nell’elenco non poteva mancare la fiera di Roma con gli eventi fieristici che la interessano, dal Salone per le comunicazioni delle pubbliche amministrazioni, il Compa, agli eventi del cinema, del fumetto, della farmaceutica.

Al Sud si segnalano due spazi espositivi, a Napoli, la Mostra d’Oltremare e la fiera del Levante di Bari, senza dimenticare, nel lungo elenco la fiera di Genova che ha nel Salone Nautico l'evento più importante, Rimini, Palermo, Ancona.

In Europa, è la Germania la nazione con il maggior numero di città che hanno attrezzato spazi espositivi con Francoforte, Amburgo, Stoccarda, Berlino, Dusseldorf, Colonia, Hannover, Essen, Lipsia, Norimberga, Monaco oltre a tutte le capitali anche fuori dal continente.